Nicolò Guidi di Bagno

cardinale italiano (1583-1663)
Nicolò Guidi di Bagno
cardinale di Santa Romana Chiesa
Guillaume Vallet - Nicola Guidi di Bagno.jpg
Guidi di Bagno famiglia stemma.jpg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1584 a Rimini
Ordinato presbiteroin data sconosciuta
Nominato arcivescovo14 marzo 1644 da papa Urbano VIII
Consacrato arcivescovo29 marzo 1644 dal cardinale Antonio Marcello Barberini, O.F.M.Cap.
Creato cardinale9 aprile 1657 da papa Alessandro VII
Deceduto23 agosto 1663 a Roma
 

Nicolò Guidi di Bagno (Rimini, 1584Roma, 23 agosto 1663) è stato un militare, arcivescovo cattolico e cardinale italiano.

Fu nominato cardinale della Chiesa cattolica da papa Alessandro VII.

BiografiaModifica

Nacque a Rimini nel 1584 da Laura Colonna e Fabrizio Guidi di Bagno.[1]

Intraprese gli studi umanistici, che abbandonò per diventare uomo d'armi. Nel 1607 militò per lo Stato Pontificio contro la Repubblica di Venezia. Abbandonò la carriera militare e ritornò agli studi, divenendo sacerdote nel 1644: fu eletto arcivescovo titolare di Atene. Papa Alessandro VII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 9 aprile 1657.

Morì il 27 agosto 1663 all'età di 80 anni.

DiscendenzaModifica

Sposò nel 1620 circa Teodora Gonzaga (?-1633) dei marchesi di Palazzolo ed ebbero cinque figli:[2]

  • Teodora, monaca
  • Laura, monaca
  • Fabrizio (?-1646), militare
  • Porzia (?-1672)
  • Lodovico (?-1664)

Genealogia episcopale e successione apostolicaModifica

La genealogia episcopale è:

La successione apostolica è:

NoteModifica

  1. ^ Treccani.it. Nicolò Guidi di Bagno.
  2. ^ Pompeo Litta, Famiglie celebri italiane, voce Guidi di Romagna, Milano, 1865.

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri italiane, voce Guidi di Romagna, Milano, 1865.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN190717160 · ISNI (EN0000 0001 4083 5764 · GND (DE142470864 · CERL cnp01273353 · WorldCat Identities (ENviaf-190717160