Apri il menu principale

Nicolò Sciacca

allenatore di calcio e calciatore italiano
Nicola Sciacca
Nicolò Sciacca.jpg
Nicolò Sciacca con la maglia del Foggia (1994)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 172 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Pro Gamer(ex centrocampista)
Squadra Asd Dribbling
Ritirato 1999 - giocatore
Carriera
Giovanili
Marsala
Squadre di club1

Marsala

1986-1987 Venezia 8 (3)
1987-1988 Trapani 8 (0)
1988-1989 600px vertical Black Green HEX-008736.svg Partinicaudace 33 (5)
1989-1992 Trapani 75 (11)
1992-1996 Foggia 87 (10)
1996-1998 Reggiana 10 (0)
1998-1999 Ravenna 16 (0)
Carriera da allenatore
2006-2007Marsala
2008-2009Trapani
2009-2010TrapaniPrimavera
2011-2012Marsala
2012-2013Mazara
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Nicolò Salvatore Sciacca (Marsala, 24 novembre 1968) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

Indice

CarrieraModifica

ClubModifica

Cresciuto nelle giovanili del Napoli, nell'ottobre del 1986 Sciacca passa al Venezia in Serie C2, dove esordisce tra i professionisti giocando undici partite e segnando tre reti[1]. Nel 1987 passa al Trapani, dove rimane per quattro anni, intervallati da un'esperienza con la maglia del Partinicaudace.

Nel 1992 Sciacca passa al Foggia allenato da Zdeněk Zeman ed esordisce in Serie A il 27 settembre 1992, quando gioca da titolare nella partita vinta per 1-0 dai pugliesi contro l'Udinese[2]. Negli anni passati a Foggia diventa un elemento importante per il centrocampo del Foggia, totalizzando 62 presenze e 9 reti, tra cui una realizzata su calcio di rigore in Juventus-Foggia del 9 maggio 1993, terminata 4-2 per i bianconeri. Il centrocampista segna anche una rete nel Torneo Anglo-Italiano contro il West Bromwich il 10 novembre 1995.

Nel 1996 Sciacca passa alla Reggiana, che lo gira alla Reggina ma dopo poco la società dello stretto lo rimanderà al mittente perché il calciatore risulterebbe infortunato alla schiena.[senza fonte] Alla Reggiana rimarrà per due stagioni, per poi andare a giocare per il Ravenna, dove chiude la carriera agonistica nel 1999.

Negli anni 2000 termina la carriera giocando nel Marsala in Eccellenza

Dopo il ritiroModifica

Nel 2002 Nicolò Sciacca, fonda una scuola calcio a Marsala, che viene denominata Associazione Sportiva Dilettantistica Dribbling. Nel 2008-2009 allena la Juniores del Trapani calcio portandola alle semifinali scudetto dove viene sconfitto dal Savona.

Nel 2009-2010 allena la Juniores del Trapani calcio portandola ai quarti di finale scudetto.

A partire dal mese di agosto 2011 assume la direzione tecnica del Marsala che disputa il campionato di Serie D.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Totale
Campionato Presenze Reti Presenze Reti
1986-1987   Venezia C2 8 3 8 3
Totale Venezia 8 3 8 3
1987-1988   Trapani C2 8 0 8 0
Totale Trapani 8 0 8 0
1988-1989   Partinicaudace Interregionale 33 5 33 5
Totale Partinicaudace 33 5 33 5
1989-1990   Trapani C2 20 1 20 1
1990-1991 Interregionale 26 3 26 3
1991-1992 Interregionale 29 7 29 7
Totale San Trapani 75 11 75 11
1992-1993   Foggia A 15 2 15 2
1993-1994 A 24 1 24 1
1994-1995 A 15 1 15 1
1995-1996 A 33 6 33 6
Totale Foggia 87 10 87 10
gen.-giu. 1996   Reggiana A 5 0 5 0
set.-ott. 1996 B 0 0 0 0
Totale Reggiana 5 0 5 0
ott.1996-gen.1997   Reggina B 0 0 0 0
Totale Reggina 0 0 0 0
gen.-giu. 1997   Reggiana A 5 0 5 0
1997-1998 B 5 0 5 0
Totale Reggiana 10 0 10 0
1998-1999   Ravenna B 16 0 16 0
Totale Ravenna 16 0 16 0
Totale carriera 237 29 237 29

NoteModifica

  1. ^ La raccolta completa degli album Panini - 1995-1996. Panini, 2005. p.56
  2. ^ Almanacco illustrato del calcio - La cronistoria dei campionati - 1993-1994. Panini, 2005. p. 67

Collegamenti esterniModifica