Nicola Bartolini Carrassi

doppiatore italiano

Nicola Bartolini Carrassi (La Spezia, 1º agosto 1971) è un doppiatore e giornalista italiano.

Doppiaggio

Bartolini Carrassi ha prestato la voce a vari personaggi, in trasmissioni televisive per bambini e in numerose serie animate, oltre che a pupazzi e mascotte[1]. Negli anni novanta ha inoltre supervisionato, ed in molti casi tradotto e adattato per un pubblico infantile, per l'Italia serie animate[2], tra le quali Sailor Moon SuperS e Sailor Moon Sailor Stars, Curiosando nei cortili del cuore, Piccoli problemi di cuore, Wedding Peach, Temi d'amore, Hanayori Dango[3][4] Dal 1991 ha curato per Mediaset la gestione dei diritti di riproduzione, licensing e merchandising di diverse serie animate (tra le quali Pokémon e Power Rangers, che porta in Italia insieme con Alessandra Valeri Manera[5][6]) e ha collaborato alla supervisione delle edizioni italiane di tali prodotti. Carrassi è autore di testi per sigle e colonne sonore di canzoni legate alle serie animate trasmesse in Italia anche dalle reti Mediaset[7]; in alcuni anime si è occupato di riscrivere in toto i testi delle canzoni che sono poi state cantate sulle basi musicali originali. Tra queste, le canzoni del film cinematografico Max Pax, Oltre i confini del Tempo con Gianfranco Fasano, di My Virtual Boy con il produttore e musicista Fausto Cogliati. Ha prodotto il concerto "Note di Pace" per l'home video di Ennio Morricone, I CD "Romanzo Criminale, il CD", "Rio", colonna sonora italiana dell'omonimo film Fox. Ha adattato e diretto i dialoghi di alcuni film delle serie Porky College. Come direttore del doppiaggio ha firmato le serie Slam Dunk, e film di animazione come Majokko Club, Time Bokan e Sailor Moon R special Make Up. Tra i film diretti Fear of the Dark, The Hollow, XX,XY. È stato anche il doppiatore del personaggio di Malcom Frink nella serie Superhuman Samurai.

A causa di alcuni adattamenti e censure di queste ultime, non è mai stato molto apprezzato, a suo dire, da una parte del pubblico degli otaku.[8] Gli vengono rimproverati alcuni degli adattamenti più discutibili di serie televisive di grande successo, come ad esempio Sailor Moon, Slayers, Marmalade Boy e Magic Knight Rayearth. Il pubblico degli appassionati l'ha quasi sempre giudicato un censore al servizio del suo datore di lavoro, Mediaset, il quale aveva acquistato negli anni 1990 i diritti di serie giapponesi che non riteneva però adatte ad un pubblico italiano e che distribuiva censurandone alcuni contenuti e modificandone le trame[9]; Carrassi si è difeso dicendo di fare del suo meglio per ridurre al minimo gli interventi, e soprattutto traducendo adattando il linguaggio alla lingua italiana.

Giornalismo

Giornalista pubblicista dal 1993, ha iniziato la carriera curando prodotti per infanzia e adolescenza; in seguito ha lavorato per un pubblico generalista in televisione, cinema, ed editoria[10]. Nel 2001 fonda con Emilio Carelli e dirige la sezione Teens di TGCOM.[11]. Ha scritto alcuni libri, con altrettanti editori, principalmente legati alle serie doppiate. Tra questi Il grande Libro di Cartoni &TV (Sperling & Kupfer).

Altri lavori

Dopo una prima esperienza come conduttore per l'emittente locale ligure Tele Liguria Sud[12][13], nel 1994 collabora alla trasmissione TelepiùBambini[14], su TELE+1, di cui è anche autore. Ha partecipato allo scouting e allo sviluppo del prodotto animato e del merchandising della serie Pucca per Jetix.[15]. Ha contribuito allo sbarco di Sanrio in Italia e allo sviluppo dei prodotti europei di Hello Kitty e della serie Happy Tree Friends.[8][16]

Nel 1999[17] ricopre il ruolo di direttore e marketing in Alboran S.p.a.[18] occupandosi della web tv Planet Alboran[19]. Ha prodotto i documentari One Direction Never Give UP, One Direction Real World, One Direction Top of the world, e sceneggiato One Direction Talento Puro e Harry Styles a Nudo, dove appare come se stesso.

Con il nome di Ryan Carrassi ha firmato la sceneggiatura nelle soap opera statunitensi Sunset Beach[20] e Passions[21] e curato alcune storyline della soap Days of our lives. Lo stesso anno lancia e produce il pilot della serie MagiKa Mistery, che nel 2005 si trasforma nel film tv Ring of darkness.[22]

Ha collaborato alle sceneggiature di alcuni film delle serie Porky College e The Brotherhood e inoltre di Final Stab, Ring of Darkness, The frightening e Day of the dead: Contagium[23]. Ha scritto e co-prodotto il film The Pool 2[24]. Nel 2009 è co-sceneggiatore e co-produttore di 2012 - L'avvento del male, versione italiana del film statunitense del 2001 Megiddo: The Omega Code 2[25]. Ha curato il lancio di Freddy vs Jason, Jason X, adattato per il pubblico italiano Porky College: un duro per amico e il seguito Porky College, sempre più duri, e curato la creatività dei marchi Alone in the Dark e The House of the Dead di Uwe Boll, tratti dagli omonimi videogiochi[26]. A Venezia ha portato Una casa alla fine del mondo con Colin Farrell, Good Night, and Good Luck. con George Clooney.[26]

Personaggi doppiati

Serie animate

Film di animazione

Serie televisive

Cinema

Videogiochi

Note

  1. ^ Nicola BARTOLINI CARRASSI - Anime News Network:W scheda doppiaggio Nicola Bartolini Carrasi su Animenetwork
  2. ^ Riferimento a conduzione di Cartoomics e intervista di Carrassi a Raidue sugli adattamenti
  3. ^ Scheda sito Antoniogenna.net su Nicola Bartolini Carrassi.
  4. ^ Scheda completa con bio e approfondimento doppiaggio su Enciclopedia del doppiaggio.
  5. ^ L'anniversario dei Power Rangers: compiono 20 anni - Ultime Notizie Flash, su www.ultimenotizieflash.com, 28 novembre 2013. URL consultato il 21 agosto 2023.
  6. ^ Lorenza Castagneri, I Power Rangers compiono 20 anni, su La Stampa, 28 novembre 2013. URL consultato il 21 agosto 2023.
  7. ^ Il Secolo D'Italia, Venerdì 23 marzo 2012, Articolo di Stefano Bini
  8. ^ a b La Redazione, NICOLA BARTOLINI CARRASSI, DA RAGAZZO PRODIGIO ALLE ACCUSE DI CENSURA, FINO ALLA DEPRESSIONE, su TvZoom, 19 ottobre 2014. URL consultato il 21 agosto 2023.
  9. ^ Giulia Pasqualini, Adattamento: da Carrassi a Cannarsi – Tradurre o tradire?, su Dimensione Fumetto, 8 aprile 2016. URL consultato il 22 agosto 2023.
  10. ^ PRIMA COMUNICAZIONE, su rcoeurope. URL consultato il 21 agosto 2023.
  11. ^ Citazioni nell'intervista a Carrassi sul numero 96 del febbraio 2003 del mensile 'Prove Aperte'. Articolo di Serena Manfre
  12. ^ Versione scannerizzata Carrassi su La Stampa, e riproduzione fotostatica pagina del quotidiano, sezione 'Liguria Spettacolo e Varietà', 13 settembre 1990. Articolo siglato R.S.
  13. ^ La Nazione sulla attività di conduttore di Carrassi in tv, trascrizione dal sito Yamato Video. Articolo di Marta Siri
  14. ^ Laura Toté, Carrassi a Telepiùbambini, su rcoeurope, La Nazione, febbraio 2005. URL consultato il 21 agosto 2023.
  15. ^ Nuova Finanza, numero di Aprile/maggio, reportage di Katrin Bove
  16. ^ RDS Nicola. URL consultato il 21 agosto 2023.
  17. ^ PRIMA COMUNICAZIONE - rcoeurope Archiviato l'11 luglio 2013 in Internet Archive. Prima Comunicazione, settembre 2000
  18. ^ Il Secolo D'Italia, Venerdì 23 marzo 2012. Articolo di Stefano Bini
  19. ^ Today-Pubblicità Italia del 30.06.200
  20. ^ Carrassi come sceneggiatore di Sunset Beach, citazione su Il Giorno del 18 marzo 2005. Articolo di Gian Marco Walch
  21. ^ Scheda di Nicola Ryan Carrasi su imdb.com
  22. ^ Scheda di Nicola Ryan Carrassi su Movieplayer.it
  23. ^ Homa Trade Entertainment, dicembre 2004. Articolo di Silvia Bassi
  24. ^ Carrassi come sceneggiatore e produttore di The Pool 2, citazione su Il Giorno del 18 marzo 2005. Articolo di Gian Marco Walch
  25. ^ Vedere intervento di Carrassi alla trasmissione 'Porta a Porta' di RAI 1, ospite di Bruno Vespa
  26. ^ a b Home Trade Entertainment, giugno 2004. Articolo di Silvia Bassi

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autoritàVIAF (EN107674408 · ISNI (EN0000 0000 7757 4652 · Europeana agent/base/21220 · GND (DE140671137 · WorldCat Identities (ENviaf-107674408