Apri il menu principale

Nicolas Henry Marie Denis Thevenin

arcivescovo cattolico francese
Nicolas Henry Marie Denis Thevenin
vescovo della Chiesa cattolica
Mons. Nicolás Thevenin.JPG
Mons. Thevenin durante una celebrazione liturgica
Coat of arms of Nicolas Thévenin.svg
Veritas vis misericordiæ
 
TitoloEclano
(titolo personale di arcivescovo)
Incarichi attualiNunzio apostolico in Guatemala
 
Nato5 giugno 1958 (61 anni) a Saint-Dizier
Ordinato presbitero4 luglio 1989 dal cardinale Giovanni Canestri
Nominato arcivescovo15 dicembre 2012 da Benedetto XVI
Consacrato arcivescovo6 gennaio 2013 da Benedetto XVI
 

Nicolas Thevenin (Saint-Dizier, 5 giugno 1958) è un arcivescovo cattolico francese, dal 5 gennaio 2013 nunzio apostolico in Guatemala.

BiografiaModifica

FormazioneModifica

Nicolas Thevenin è laureato dell'ICN Business School (1981)[1].

Raggiunse dopo la Comunità di San Martino a Voltri, la quale era stata fondata pochi anni fa dal sacerdote francese Jean-François Guérin. Sarà alunno del seminario di Genova, e verrà ordinato diacono dal cardinale Giuseppe Siri nel 1988. È anche laureato in diritto canonico (dottorato) e seguò il percorso formativo della Pontificia accademia ecclesiastica per far parte del corpo diplomatico della Santa Sede[2]..

SacerdoteModifica

Viene ordinato sacerdote il 4 luglio 1989 come membro della Comunità di San Martino e incardinato nell'arcidiocesi di Genova[2].

Raggiunge il servizio diplomatico della Santa Sede il 1º luglio 1994. Svolgerà servizio in India, poi nel 1996 nella Repubblica Democratica del Congo, nel 1999 nel Belgio, e nel 2000 nel Libano. Diventa poi consigliere di nunziatura in Cuba nel 2002, in Bulgaria nel 2005, e infine torna a Roma nel 2005 presso la segreteria di Stato della Santa Sede.

Nel 2006, quando Tarcisio Bertone venne nominato segretario di Stato, Thevenin entra nella sua segreteria particolare.

L'8 gennaio 2010 diventò protonotario apostolico, ed entrò nella prefettura della casa pontificia[2].

VescovoModifica

Papa Benedetto XVI lo nomina arcivescovo titolare di Eclano e nunzio apostolico[3]. Il 5 gennaio 2013, il giorno prima della sua consacrazione, la Santa Sede dichiara che andrà come nunzio apostolico in Guatemala. L'indomani, viene consacrato vescovo nella basilica di San Pietro in Vaticano da Benedetto XVI, insieme a tre altri vescovi tra i quali Georg Gänswein[2].

DistinzioniModifica

Nicolas Thevenin è stato fatto cavaliere nell'ordine della Legione d'onore (14 luglio 2010).

Genealogia episcopaleModifica

OnorificenzeModifica

  Protonotario apostolico soprannumerario
— 15 dicembre 2009
  Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana
«Su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri»
— 5 febbraio 2007[4]
  Cavaliere dell'Ordine della Legion d'onore
— 14 luglio 2010

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica