Nicolas Lancret

pittore francese

Nicolas Lancret (Parigi, 22 gennaio 1690Parigi, 14 settembre 1743) è stato un pittore francese.

Autoritratto

Biografia

modifica

I suoi maestri furono Pierre Dulin e Claude Gillot, maestro anche di Antoine Watteau.

Aderì al Rococò e si dedicò alla pittura paesaggistica.[1]

Diventò membro dell'Accademia delle belle arti parigina nel 1719.[1]

L'opera di Lancret è molto vasta e per lo più dedicata alla descrizione delle celebrazioni sociali del tempo, come balli, fiere e feste in genere, in riferimento al mondo raffinato dell'arcadia settecentesca.

L'opera di Lancret si caratterizzò per i colori lievi, preziosi e sensuali e per un'atmosfera da favola che descrive i rapporti e le attività umane.[1]

Lancret fu molto apprezzato e tra i suoi clienti ebbe i più importanti principi europei.[1]

  1. ^ a b c d le muse, VI, Novara, De Agostini, 1964, p. 347.

Bibliografia

modifica
  • Miriam Raffaella Gaudio, Monografia di Nicolas Lancret (1690-1743), Seneca Edizioni, 2009, ISBN 978-88-6122-165-9.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN17285391 · ISNI (EN0000 0001 2122 3885 · BAV 495/249301 · CERL cnp00399981 · Europeana agent/base/66822 · ULAN (EN500029432 · LCCN (ENn91014892 · GND (DE118778595 · BNE (ESXX4819737 (data) · BNF (FRcb12286840b (data) · J9U (ENHE987007435479005171 · CONOR.SI (SL54172003