Nidec

Società giapponese

Nidec Corporation (日本 電 産 株式会社 Nihon Densan Kabushiki-gaisha) è un'azienda giapponese produttrice di componentistica elettrica, fondata il 23 luglio 1973.

Nidec Corporation
Logo
Logo
StatoGiappone Giappone
Forma societariaKabushiki-gaisha
ISINJP3734800000
Fondazione1973
Fondata daShigenobu Nagamori
Sede principaleMinami-ku
Persone chiaveShigenobu Nagamori (CEO)
SettoreInformatico
Prodotticomponentistica elettrica
Sito webwww.nidec.com/

La società ha la più grande quota di mercato globale per le componenti che alimentano gli hard disk.[1][2]

A partire dal 2017, l'azienda ha 296 società controllate localizzate in Giappone, Asia, Europa e nelle Americhe.[3] Nidec è quotata alla prima sezione della Borsa di Tokyo[4][5] e fa parte dell'indice Topix 100.

La società era al numero 42 dell'edizione 2005 della lista Businessweek Infotech 100[6] ed era presente nell'elenco stilato nel 2014 delle aziende più innovative secondo Forbes.[7] Il 24 aprile 2018 ha acquistato dal gruppo Whirpool la Embraco.[8]

NoteModifica

  1. ^ NIDEC CORPORATION Company Profile | D&B Hoovers, su hoovers.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  2. ^ Bloomberg - Are you a robot?, su bloomberg.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  3. ^ az369030.vo.msecnd.net, https://web.archive.org/web/20171204222940/http://az369030.vo.msecnd.net/pdffile/csr/CSR_Report2017_EN.pdf. URL consultato il 19 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2017).
  4. ^ TSE : Stock Data Search, su quote.tse.or.jp, 3 febbraio 2015. URL consultato il 19 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 3 febbraio 2015).
  5. ^ TOKYO STOCK EXCHANGE Listed company search, su www2.tse.or.jp. URL consultato il 19 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 20 ottobre 2018).
  6. ^ Bloomberg - Are you a robot?, su businessweek.com. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  7. ^ (EN) The World's Most Innovative Companies, in Forbes. URL consultato il 19 ottobre 2018.
  8. ^ Embraco ceduta da Whirpool alla Nidec ma senza lo stabilimento italiano, in Il Sole 24 ORE. URL consultato il 19 ottobre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN253877083 · ISNI (EN0000 0004 0498 2910 · NDL (ENJA00650750 · WorldCat Identities (ENviaf-253877083
  Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende