Nielsen (azienda)

The Nielsen Company
Logo
StatoStati Uniti Stati Uniti
Fondazione1923
Sede principaleNew York
Persone chiaveDavid L. Calhoun
SettoreTelecomunicazioni
Sito webwww.nielsen.com/tw/zh.html

The Nielsen Company (fino al 2007 Verenigde Nederlandse Uitgeversbedrijven) è una multinazionale con sede principale negli Stati Uniti che si occupa di ricerche di mercato, nata nel 1964 dalla fusione di due case editrici olandesi, la De Spaarnestad e la Cebema.

StoriaModifica

In origine il suo nome era Verenigde Nederlandse Uitgeversbedrijven, che significa "Case editrici olandesi riunite". Il suo nome fu accorciato in VNU nel 1999.

Nei primi di gennaio 2007, riconoscendo la notorietà del nome della sua controllata più celebre, AC Nielsen, è diventata The Nielsen Company.
Il 30 marzo 2022 Nielsen ha annunciato di aver accettato un'offerta da 16 miliardi di dollari da un gruppo di investitori di private equity guidati da Evergreen Coast Capital Corporation, un'affiliata di Elliott Investment Management LP, e Brookfield Business Partners LP. Se la transazione si chiude, la Nielsen passerà da società ad azionariato diffuso a compagnia privata[1].

In Italia è presente con la sua controllata AGB Nielsen[2], il cui presidente è Alberto Del Sasso e l'amministratore delegato è Laurent Zeller[3].

AttivitàModifica

Le Aree Nielsen sono porzioni geografiche commercialmente omogenee in cui la Nielsen suddivide il territorio di un Paese per effettuare rilevazioni e quote e stime di mercato, copertura, prezzi e una serie di analisi a favore delle attività di marketing e la distribuzione commerciale di beni e servizi.

L'Italia viene divisa in quattro aree Nielsen:

NoteModifica

  1. ^ Media measuring company Nielsen to be acquired in $16B deal, su abcnews.go.com. URL consultato il 23 maggio 2022.
  2. ^ Where we are - Italy, su agbnielsen.net. URL consultato il 12 ottobre 2015 (archiviato dall'url originale il 17 novembre 2015).
  3. ^ Laurent Zeller alla guida di Nielsen Connect Italia, su FOOD, 12 aprile 2019. URL consultato il 18 giugno 2020.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN204147116 · WorldCat Identities (ENviaf-204147116