Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando Byakuren Ajari Nikko Shonin, vedi Nikko (prete).
Nikkō
città
日光市
Nikkō – Stemma Nikkō – Bandiera
Nikkō – Veduta
Localizzazione
StatoGiappone Giappone
RegioneKantō
PrefetturaFlag of Tochigi Prefecture.svg Tochigi
SottoprefetturaNon presente
DistrettoNon presente
Territorio
Coordinate36°43′11.5″N 139°41′53.5″E / 36.719861°N 139.698194°E36.719861; 139.698194 (Nikkō)Coordinate: 36°43′11.5″N 139°41′53.5″E / 36.719861°N 139.698194°E36.719861; 139.698194 (Nikkō)
Superficie1 449,87 km²
Abitanti92 265 (1-11-2007)
Densità63,64 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale09206-1
Fuso orarioUTC+9
Cartografia
Mappa di localizzazione: Giappone
Nikkō
Nikkō
Nikkō – Mappa
Sito istituzionale
UNESCO white logo.svg Bene protetto dall'UNESCO
UNESCO World Heritage Site logo.svg Patrimonio dell'umanità
Santuari e templi di Nikko
(EN) Shrines and Temples of Nikko
Nikko, Tochigi, circa 1860-1900.jpg
TipoCulturali
Criterio(i) (iv) (vi)
PericoloNon in pericolo
Riconosciuto dal1999
Scheda UNESCO(EN) Scheda
(FR) Scheda

«"Nikkô wo minai uchi wa, kekkô to iu na", se non hai visto Nikkō, non parlare di splendore, annuncia un detto comune. Vedi Napoli e poi muori, vedi Nikkō e aggiornati!»

(Fosco Maraini)

Nikkō (日光市 Nikkō?, letteralmente "La città della luce del sole") è una città che si trova nella regione montuosa della prefettura di Tochigi, in Giappone, circa 140 chilometri a nord di Tokyo. La città è una popolare meta turistica, in quanto contiene numerosi monumenti storici (alcuni molto antichi) che le hanno valso l'inserimento nell'elenco dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Secondo una stima del maggio 2015 la città ospita 84.197 abitanti su di un'area di 1.449,83 chilometri quadrati, con una densità di 58,1 abitanti per chilometro quadrato.

StoriaModifica

Il monaco buddhista Shōdō Shōnin (17 maggio 735 – 21 marzo 817) fondò il tempio di Rinnō-ji nel 766, seguito dal tempio di Chūzen-ji nel 784. Il villaggio di Nikkō si sviluppò attorno a questi templi.

Il santuario shintoista di Nikkō Tōshō-gū fu completato nel 1617. Luogo di sepoltura di Tokugawa Ieyasu, durante il periodo Edo divenne meta di pellegrinaggi e vennero costruite molte strade per permettere un più facile accesso dalle regioni circostanti.

Le Ferrovie Nazionali Giapponesi cominciarono il servizio a Nikkō nel 1890 con la linea Nikkō, seguita dalle Ferrovie Tōbu nel 1929 con la loro linea Tōbu Nikkō.

Nikkō venne istituita ufficialmente come cittadina nel 1889, come parte del distretto di Kamitsuga. Ottenne il titolo di città nel 1954 dopo la fusione con il vicino villaggio di Okorogawa.

Il 20 marzo 2006, Nikkō ha assorbito la vecchia città di Imaichi, la cittadina di Ashio (dal distretto di Kamitsuga), la cittadina di Fujihara e il villaggio di Kuriyama (entrambi dal distretto di Shioya), dando come risultato la nuova città di Nikkō. Il municipio della nuova città si trova nell'edificio che ospitava il vecchio municipio di Imaichi.

A Nikko è nato Masaru Ibuka, cofondatore della Sony.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

I monumenti più importanti della città sono il santuario di Nikko (Nikkō Tōshō-gū), dedicato allo shōgun Tokugawa Ieyasu di cui è il mausoleo, il tempio dedicato a suo nipote Tokugawa Iemitsu e il santuario shintoista Futarasan (Futarasan Jinja), risalente al 767. Dal 1999 il santuario di Nikko, il santuario di Futarasan, e il tempio di Rinnō-ji[1] sono Patrimonio dell'umanità tutelato dall'UNESCO.[2]

Nella regione circostante vi sono inoltre numerose sorgenti termali (onsen), mentre nelle montagne a ovest della città si trova il parco nazionale di Nikkō, con alcune cascate e percorsi altamente spettacolari.

Galleria d'immaginiModifica

GemellaggiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Rinnoji Temple, su japan.travel.
  2. ^ (EN) Shrines and Temples of Nikko, su UNESCO website.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN257873522 · GND (DE4117885-3 · BNF (FRcb12140154n (data) · NDL (ENJA00372823 · WorldCat Identities (EN257873522