Apri il menu principale
Nina Hoss nel 2012

Nina Hoss (Stoccarda, 7 luglio 1975) è un'attrice tedesca, attiva in cinema e teatro.

BiografiaModifica

Figlia di Will Hoss, sindacalista e uomo politico tedesco, membro del Bundestag tedesco, e di Heidemarie Rohweder, attrice al teatro nazionale di Stoccarda, ha iniziato la carriera dopo essersi diplomata al Ernst Busch di Berlino. Il suo primo successo fu in un film di Bernd Eichinger, Girl Called Rosemarie. Nel 2000 viene eletta tra le Shooting Stars.

La collaborazione con il regista Christian Petzold le è stata di grande successo; nel 2003 vince il Premio Adolf Grimme per il ruolo nel film Something to remind me e ancora nel 2005 per Wolfsburg, nel 2007 vince l'Orso d'argento al festival di Berlino come migliore attrice per Yella e ancora nel 2008 vince il premio del cinema tedesco. Nel 2009 fa parte della giuria al Festival del film Locarno e nel 2011 al Festival internazionale del cinema di Berlino e nel 2016 alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica.

Nel 2014 partecipa all'album "Futurology" della band gallese Manic Street Preachers, interpretando la canzone "Europa geht durch mich".[1]

Componente del Deutsches Theater a Berlino dal 1998 è stata interprete di Medea.

Impegno socialeModifica

Sostiene la campagna Make Poverty History e le battaglie contro le mutilazioni genitali femminili. In continuità ideale con l'attività paterna, è impegnata come Goodwill Ambassador dello Stato del Pará in Brasile, dove si batte contro la distruzione della foresta pluviale e per migliorare le condizioni di vita degli indigeni.[2]

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

TeatroModifica

RiconoscimentiModifica

  • Festival internazionale del cinema di Berlino
    2000Shooting Stars Award
    2007Orso d'argento per la migliore attrice per Yella
  • European Film Awards
    2012 – Candidatura per la miglior attrice per La scelta di Barbara
  • Deutscher Filmpreis
    2004 – Candidatura per la miglior attrice protagonista per Wolfsburg
    2008 – Miglior attrice protagonista per Yella
    2015 – Candidatura per la miglior attrice protagonista per Il segreto del suo volto
  • German Film Critics Association Awards
    2013 – Candidatura per la miglior attrice per La scelta di Barbara
  • Deutscher Fernsehpreis
    2002 – Candidatura per la miglior attrice in un film per la televisione per Toter Mann
    2004 – Candidatura per la miglior attrice in un film per la televisione per Wolfsburg
  • Premio Adolf Grimme
    2003 – Premio Adolf Grimme (Fiction/Entertainment) per Toter Mann (condiviso con Christian Petzold, Hans Fromm e Sven Pippig)
    2005 – Premio Adolf Grimme (Fiction/Entertainment) per Wolfsburg (condiviso con Benno Fürmann e Christian Petzold)
  • Indiewire Critics' Poll
    2012 – Candidatura per la miglior attrice protagonista per La scelta di Barbara
    2015 – Candidatura per la miglior attrice protagonista per Il segreto del suo volto
  • International Cinephile Society Awards
    2013 – Candidatura per la miglior attrice per La scelta di Barbara
    2016 – Candidatura per la miglior attrice per Il segreto del suo volto
  • Jupiter Award
    2008 – Miglior attrice tedesca per Yella
    2014 – Candidatura per la miglior attrice televisiva tedesca per Fenster zum Sommer
    2015 – Candidatura per la miglior attrice tedesca per Il segreto del suo volto
  • Village Voice Film Poll
    2012 – Candidatura per la miglior attrice per La scelta di Barbara
    2015 – Candidatura per la miglior attrice per Il segreto del suo volto
  • Bavarian Film Awards
    2006 – Miglior attrice per Masai bianca
  • Bremen Film Award
    2009 – Bremen Film Award
  • Capri-Hollywood Film Festival
    2012 – Miglior attrice per La scelta di Barbara
  • Golden Camera
    1997 – Lilli Palmer Memorial Camera per Das Mädchen Rosemarie
  • Festival international du film d'amour de Mons
    2015 – Miglior attrice per Il segreto del suo volto
  • Montreal World Film Festival
    1999 – Miglior attrice per Der Vulkan
  • RTL Golden Lion Awards
    1997 – Silver Lion per l'eccezionale risultato di un giovane talento per Das Mädchen Rosemarie
  • Seattle Film Critics Awards
    2016 – Miglior attrice per Il segreto del suo volto
  • Seattle International Film Festival
    2015 – Golden Space Needle per la miglior attrice per Il segreto del suo volto
  • Toronto Film Critics Association Awards
    2015 – Miglior attrice per Il segreto del suo volto
  • Premio Bambi
    2007 – Candidatura per la miglior attrice per Yella
  • Dublin Film Critics Circle Awards
    2015 – Candidatura per la miglior attrice per Il segreto del suo volto
  • National Society of Film Critics Awards
    2016 – Candidatura per la miglior attrice per Il segreto del suo volto
  • Screen Actors Guild Awards
    2016 – Candidatura per il miglior cast in una serie drammatica per Homeland - Caccia alla spia (condiviso con tutto il cast)
  • Premio Chlotrudis
    2016 – Candidatura per la miglior attrice per Il segreto del suo volto

OnorificenzeModifica

Doppiatrici italianeModifica

NoteModifica

  1. ^ Nina Hoss singt für Manic Street Preachers. URL consultato il 23 aprile 2018.
  2. ^ Nina Hoss and the amazon-heritage of her father Nina-Hoss-und-das-Amazonas-Erbe-ihres-Vaters. URL consultato il 5 gennaio 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN85682579 · ISNI (EN0000 0001 1681 5202 · LCCN (ENnr97032706 · GND (DE12448039X · BNF (FRcb16192887m (data) · WorldCat Identities (ENnr97-032706