Apri il menu principale

Ninette de Valois

ballerina e coreografa irlandese

Ninette de Valois (Blessington, 6 giugno 1898Londra, 8 marzo 2001) è stata una ballerina e coreografa irlandese. Nata con il nome di Edris Stannus, Dame Ninette de Valois, è stata la fondatrice del famoso Royal Ballet di Londra.

Indice

BiografiaModifica

Ninette de Valois nacque come Edris Stannus il 6 giugno 1898 a Baltyboys House, una casa padronale del XVIII secolo vicino alla città di Blessington, nella Contea di Wicklow, in Irlanda, quindi ancora parte del Regno Unito ed era la seconda figlia del tenente colonnello Thomas Stannus un ufficiale dell'esercito britannico e di Elizabeth Graydon Smith, una famoso vetraia noto come "Lilith Stannus" e nel 1905 si trasferì in Inghilterra per vivere con sua nonna nel Kent.

Iniziò a danzare nel 1908 all'età di dieci anni e si fece notare in tutta l'Inghilterra per la grazia dei suoi movimenti. Cambiò legalmente il nome in Ninette de Valois nel 1921. De Valois danzò con i Ballets Russes di Serge Diaghilev, dove poté studiare con Enrico Cecchetti, ma non fu mai una della ballerine principali. Si ritirò nel 1926, a 28 anni, per iniziare la sua opera di promozione e diffusione del balletto in tutta Europa.

Nel 1928 venne chiamata da Lilian Baylis per dirigere il Sadler's Wells Ballet. Con la direzione di de Valois, la compagnia crebbe fino a diventare il "Sadler's Wells Royal Ballet Company" e poi si divise in due: Birmingham Royal Ballet e Royal Ballet, annessa al quale la De Valois fondò anche la Royal Ballet School.

Assieme a Marie Rambert, la de Valois è stata uno dei principali artefici della nascita del balletto britannico. Ha modellato la sua compagnia seguendo le linee guida del balletto imperiale russo, ma anche secondo gli insegnamenti di Cecchetti, e ha enfatizzato la possibilità di mescolare balletti classici e lavori contemporanei. Ha coltivato i talenti con accuratezza e ha invitato Sir Frederick Ashton a dirigere la compagnia che alla fine è divenuta una delle più sfolgoranti al mondo, con danzatori del calibro di Margot Fonteyn, Robert Helpmann, Moira Shearer, Beryl Grey e Michael Somes.

Collaborò al libretto di Checkmate col compositore Arthur Bliss.

Nel 1949 il Sadler's Wells Ballet trionfò negli Stati Uniti. Margot Fonteyn immediatamente diventò una celebrità internazionale.

Nei primi anni cinquanta, con l'aiuto della de Valois, fu fondata la prima scuola di balletto della Turkish State Opera and Ballet a İstanbul.

De Valois non era tipo da dormire sugli allori. Si assicurò che la sua compagnia avesse un costante ricambio di talenti e nel corso degli anni fu frequentata da stelle del calibro di Svetlana Beriosova, Antoinette Sibley, Nadia Nerina, Lynn Seymour, e, soprattutto, Rudolf Nureyev. La de Valois invitò a lavorare per lei coreografi come Sir Kenneth MacMillan e George Balanchine. Si ritirò dal Royal Ballet ufficialmente nel 1963, ma la sua presenza continuò ad avvertirsi fortemente.

Era nota per essere molto austera e dura e forse per questo era chiamata "Madam". Il nomignolo non le si scollò mai di dosso e fu usato anche negli articoli di giornali e nelle interviste. Nel 1935 sposò Arthur Connell, un chirurgo irlandese che morì nel 1986. Non ebbero figli.

Continuò ad apparire in pubblico fino alla sua morte che avvenne all'età di 102 anni.

CoreografieModifica

ScrittiModifica

RiconoscimentiModifica

 
Ninette de Valoisnel 1974 quando ricevette il Premio Erasmo.

OnorificenzeModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN46889857 · ISNI (EN0000 0001 0896 2448 · LCCN (ENn79021619 · GND (DE120237598 · BNF (FRcb13622861x (data)