Nino Serdarušić

tennista croato

Nino Serdarušić (Zagabria, 13 dicembre 1996) è un tennista croato.

Nino Serdarušić
Serdarušić nel 2019
NazionalitàBandiera della Croazia Croazia
Altezza191 cm
Peso85 kg
Tennis
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 2-8 (20%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 167º (27 giugno 2022)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open
Bandiera della Francia Roland Garros Q3 (2022)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon Q1 (2018)
Bandiera degli Stati Uniti US Open Q1 (2018)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 5-5 (50%)
Titoli vinti 1
Miglior ranking 176º (31 luglio 2023)
Ranking attuale ranking
Palmarès
ArgentoCoppa Davis 2021
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 31 luglio 2023

Carriera

modifica

Fa il suo esordio tra i professionisti nel marzo 2013 nel circuito ITF, comincia giocare con continuità nel 2015 e nel maggio di quell'anno alza il primo trofeo imponendosi in doppio nel torneo ITF Bosnia & Herzegovina F1 di Doboj. Nell'arco della stagione vince 5 delle altre 6 finali disputate in doppio. Gioca la prima finale in singolare nel marzo 2016 al Croatia F4.

Nel frattempo aveva debuttato nel circuito maggiore al torneo di doppio di Umago 2014 in coppia con Dino Marcan, perdendo al primo turno contro Pablo Cuevas / Horacio Zeballos. Nell'edizione 2016 dello stesso torneo debutta anche in singolare perdendo al primo turno contro Tejmuraz Gabašvili, e nel torneo di doppio vince il suo primo match ATP. Sempre nel 2016 disputa assieme a Tomislav Draganja la sua prima finale in un Challenger nel torneo di doppio a Portorose e vengono sconfitti da Sergey Betov / Il'ja Ivaška.

Dopo averne vinti 18 in doppio, nell'agosto 2017 vince il primo titolo in singolare all'ITF Serbia F1 di Novi Sad battendo in finale l'italiano Antonio Massara per 6-1, 6-4. L'ottobre successivo, in coppia con Ivan Gakhov, perde la finale in doppio al Challenger di Almaty contro Timur Khabibulin / Oleksandr Nedovyesov.

Nel maggio 2018 raggiunge la sua prima finale in singolare in un Challenger a Ostrava perdendo in tre set contro Arthur De Greef; aveva in precedenza giocato 17 finali ITF in singolare vincendone 7. Quello stesso anno partecipa per la prima volta alle qualificazioni di un torneo Slam a Parigi, supera un turno e viene sconfitto al secondo da Ruben Bemelmans.

Supera il primo turno delle qualificazioni anche al Roland Garros 2019, ed esce nuovamente al secondo incontro per mano di Stefano Travaglia. Sempre a Umago vince il primo match in un tabellone principale del circuito ATP battendo Marco Trungelliti, per poi perdere agli ottavi contro l'altro argentino Facundo Bagnis.

Nell'agosto 2021 raggiunge due finali Challenger in singolare a Verona e a Varsavia e le perde entrambe, rispettivamente contro Holger Rune e Camilo Ugo Carabelli. Dopo aver vinto 7 titoli ITF in singolare e 22 in doppio, l'11 settembre 2021 vince il suo primo titolo Challenger nel torneo di doppio a Banja Luka, dove in coppia con Antonio Šančić sconfigge in finale Ivan Sabanov / Matej Sabanov. A ottobre perde al Challenger di Napoli la finale in doppio. Il successivo 28 novembre fa il suo esordio nella squadra croata di Coppa Davis nella fase a gironi delle finali della manifestazione e supera con un doppio 6-4 l'ungherese Fábián Marozsán, contribuendo al passaggio del turno della Croazia,[1] che avrebbe poi raggiunto la sua quarta finale nel torneo.

Nel marzo 2022 perde la finale al Challenger di Oeiras contro Gastão Elias. Nel periodo successivo raggiunge i quarti in un Challenger e sfiora la qualificazione al Roland Garros, a giugno raggiunge il nuovo best ranking al 167º posto mondiale. A fine stagione disputa due semifinali in tornei Challenger giapponesi. Nei primi mesi del 2023 perde la finale in doppio al Chennai Open Challenger e quella in singolare al Kiskút Open contro Hamad Međedović. A fine marzo vince il doppio allo Zadar Open assieme a Manuel Guinard battendo di nuovo in finale i fratelli Sabanov. Il 29 luglio 2023 conquista il suo primo titolo del circuito maggiore in doppio al Croatia Open Umag in coppia con Blaž Rola, sconfiggendo in finale Andrea Vavassori / Simone Bolelli per 4-6, 7-6, [15-13].

Statistiche

modifica

Aggiornate al 30 luglio 2023.

Vittorie (1)

modifica
Legenda
Grande Slam (0)
ATP Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP Tour 500 (0)
ATP Tour 250 (1)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversario in finale Punteggio
1. 29 luglio 2023   Croatia Open Umag, Umago Terra rossa   Blaž Rola   Andrea Vavassori
  Simone Bolelli
4-6, 7-6(2), [15-13]

Tornei minori

modifica

Singolare

modifica
Vittorie (8)
modifica
Legenda tornei minori
Challenger (0)
Futures (8)
Finali perse (16)
modifica
Legenda tornei minori
Challenger (5)
Futures (11)
N. Data Torneo Superficie Avversario Punteggio
1. 6 maggio 2018   Prosperita Open, Ostrava Terra rossa   Arthur De Greef 6-4, 4-6, 2-6
2. 22 agosto 2021   Internazionali di Tennis Verona, Verona Terra rossa   Holger Rune 4-6, 2-6
3. 29 agosto 2021   Polish Cup, Varsavia Terra rossa   Camilo Ugo Carabelli 4-6, 2-6
4. 4 marzo 2022   Oeiras Challenger, Oeiras Terra rossa   Gastão Elias 3-6, 4-6
5. 19 marzo 2023   Kiskút Open, Székesfehérvár Terra (i)   Hamad Međedović 4-6, 3-6
Vittorie (24)
modifica
Legenda tornei minori
Challenger (2)
Futures (22)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 11 settembre 2021   Banja Luka Challenger, Banja Luka Terra rossa   Antonio Šančić   Ivan Sabanov
  Matej Sabanov
6-3, 6-3
2. 25 marzo 2023   Zadar Open, Zara Terra rossa   Manuel Guinard   Ivan Sabanov
  Matej Sabanov
6-4, 6-0
Finali perse (9)
modifica
Legenda tornei minori
Challenger (4)
Futures (5)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 12 agosto 2016   Tilia Slovenia Open, Portorose Cemento (i)   Tomislav Draganja   Sergey Betov
  Il'ja Ivaška
6-1, 3-6, [4-10]
2. 6 ottobre 2017   Almaty Challenger, Almaty Terra rossa   Ivan Gakhov   Timur Khabibulin
  Oleksandr Nedovyesov
6-1, 3-6, [3-10]
3. 9 ottobre 2021   Tennis Napoli Cup, Napoli Terra rossa   Mirza Bašić   Dustin Brown
  Andrea Vavassori
5-7, 6(5)–7
4. 18 febbraio 2023   Chennai Open Challenger, Chennai Cemento   Sebastian Ofner   Jay Clarke
  Arjun Kadhe
0-6, 4-6
  1. ^ (EN) Croatia Reaches QFs, su atptour.com. URL consultato l'8 dicembre 2021.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica