Apri il menu principale

Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System

Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System
console
NES logo.svg
NCM Konsole mit Controller.jpg
Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System
ProduttoreNintendo
TipoConsole a 8 bit (replica dell'originale)
GenerazioneTerza (Riproduzione dell'originale fondata su emulatore)
In venditaGiappone 10 novembre 2016
Australia 10 novembre 2016
Filippine 11 novembre 2016
Stati Uniti 11 novembre 2016 (Nord America)
Europa 11 novembre 2016
Family Computer Mini: Weekly Shonen Jump:
Giappone 7 luglio 2018
Unità vendute2,3 milioni (al 28 aprile 2017)
SuccessoreNintendo Classic Mini: Super Nintendo Entertainment System
Caratteristiche tecniche
Supporto di
memoria
Memoria Flash Interna
Dispositivi
di controllo
Gamepad a due pulsanti di azione, un pulsante di start, uno di select e croce direzionale

Il Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System, conosciuto come NES Classic Edition in America e Nintendo Classic Mini: Family Computer (ニンテンドークラシックミニ ファミリーコンピュータ) in Giappone, è una replica in miniatura del Nintendo Entertainment System, storica console 8-bit, in vendita dal 2016. È la prima console retrò della storia, una riedizione in miniatura di console del passato, dal quale fanno una cosa simile anche per il Super Nintendo, il Commodore 64, l'Atari 2600, il Sega Mega Drive, etc.

Indice

Cenni storiciModifica

La versione mini è stata lanciata il 10 novembre 2016 in Australia e Giappone[1], l'11 novembre 2016 in Nord America ed Europa[2] e il 23 novembre in Russia[3] e - a causa di un'offerta limitata - le scorte vennero subito esautite.[4] Poco dopo il rilascio della console, gli hacker hanno scoperto dei modi per aggiungere ufficiosamente titoli alla libreria del sistema, così come abilitare il supporto di emulazione per altre console. Giochi da varie console, come il Nintendo 64 e 32X, sono stati portati con successo per il NES Classic Edition.[5]

Venne nuovamente messa in vendita nel luglio 2018, vendendo circa 196.000 unità nel suo primo mese,[6] arrivando nuovamente al tutto esaurito in poche ore di disponibilità.[7]. Al 31 dicembre 2016, Nintendo ha registrato 1,5 milioni di unità vendute[8].

Il 7 luglio 2018 Nintendo ha lanciato il primo restyling della console, per il solo mercato giapponese, chiamato Famicom Mini: Weekly Shonen Jump Anniversary Edition, per festeggiare il 50esimo anniversario dell'omonima serie di manga. A differenza della versione originale, è dorata e contiene 20 giochi preinstallati basati su famosi anime o esclusivi in Giappone, come Dragon Ball, Capitan Tsubasa e Dragon Ball Z. In poche settimane ha venduto 6,83 milioni di copie.[senza fonte]

CaratteristicheModifica

Dotazione hardwareModifica

Il sistema è dotato di un'uscita per il cavo HDMI e un nuovo controller che può essere anche collegato alle console Wii o Wii U per l'utilizzo della Virtual Console.[9][10][11] La console presenta due versioni estetiche, quella americana ed europea e quella giapponese. I controller per quest'ultima versione sono cablati come la console originale. A causa di questo tipo di scelta, i controller ed i cavi di collegamento sono anche più piccoli e più brevi e non possono essere connessi alla Wii o Wii U per l'uso dei giochi con la Virtual Console.[12] Inoltre offre 3 modalità di visualizzazione differenti: "Tubo catodico", per simulare l'aspetto che i giochi avevano sui vecchi televisori, con tanto di linee di scansione; "4:3", che riproduce l'aspetto della console originale; "Risoluzione originale", per avere pixel perfettamente quadrati.[13]

La console ospita un nuovo motore di emulazione sviluppato dalla Nintendo European Research & Development (NERD).[14] Il motore di emulazione è stato ben accolto dalla critica ed è stato considerato come superiore sia in supporto visivo e sonoro rispetto al emulazione della Virtual Console del NES sulla Wii e Wii U.

Nonostante sia di marca differente tra il Nord America e la regione PAL, entrambe le regioni hanno distribuito hardware e software identici. Tutti i giochi inclusi sono stati inseriti sulla base delle loro localizzazioni Nord America e vanno a 60 Hz in tutte le regioni. L'interfaccia utente della console supporta fino a otto lingue; questo non cambia la lingua in-game.

Un libro di 320 pagine intitolato Playing with Power: Nintendo NES Classics (Giocando con il potere: Nintendo NES Classics), edito da Prima Games, è stato rilasciato il giorno stesso dell'uscita della console[15]. Il libro è una guida ad alcuni dei giochi inclusi nel sistema.

Dati tecniciModifica

Giochi inclusiModifica

La console integra 30 giochi tra i più famosi tra quelli pubblicati per il NES, un controller di gioco identico a quelli originali, solo 22 titoli sono gli stessi per tutte le varie aree dove è stata venduta, mentre le 8 rimanenti sono esclusive solo per alcuni stati come il Giappone od il Nord America.[17][18]

Titolo Anno della prima release Pubblicato da
Balloon Fight 1985 Nintendo
Castlevania 1987 Konami
Donkey Kong 1986 Nintendo
Double Dragon II: The Revenge 1990 Acclaim Entertainment
Dr. Mario 1990 Nintendo
Excitebike 1985 Nintendo
Galaga 1988 Bandai
Ghosts 'n Goblins 1986 Capcom
Gradius 1986 Konami
Ice Climber 1985 Nintendo
Kirby's Adventure 1993 Nintendo
Mario Bros. 1985 Nintendo
Mega Man 2 1989 Capcom
Metroid 1986 Nintendo
Ninja Gaiden 1989 Tecmo
Pac-Man 1993 Namco
Super Contra 1990 Konami
Super Mario Bros. 1985 Nintendo
Super Mario Bros. 2 1988 Nintendo
Super Mario Bros. 3 1990 Nintendo
The Legend of Zelda 1986 Nintendo
Zelda II: The Adventure of Link 1987 Nintendo

Questa lista, sono invece i giochi esclusivi solo per il Nord America e versione PAL:

Titolo Anno della prima release Pubblicato da
Bubble Bobble 1988 Taito
Castlevania II: Simon's Quest 1988 Konami
Donkey Kong Jr. 1986 Nintendo
Final Fantasy 1987 Nintendo
Kid Icarus 1987 Nintendo
Punch-Out!! 1990 Nintendo
StarTropics 1990 Nintendo
Tecmo Bowl 1989 Tecmo

Questa lista include invece i giochi in esclusiva per il Giappone (Famicon)

Titolo Anno della prima release Pubblicato da
Atlantis no Nazo 1986 Sunsoft
Downtown Nekketsu Kōshinkyoku: Soreyuke Daiundōkai 1990 Technos Japan Corporation
Final Fantasy III 1990 Square
NES Open Tournament Golf 1991 Nintendo
Downtown Nekketsu Monogatari 1989 Technos Japan Corporation
Solomon's Key 1986 Tecmo
Tsuppari Ōzumō 1987 Tecmo
Yie Ar Kung-Fu 1985 Konami

CriticheModifica

A parte qualche critica per quanto riguarda il cavo del controller troppo corto (circa 80 cm rispetto agli oltre due metri dell'originale) così come difetti minori di emulazione, in particolare con il suono, il NES Classic Edition è stato ben criticato.[19][20]

NoteModifica

  1. ^ "Nintendo New NES Release Date & Price in Australia"
  2. ^ . "The re-release of the original Nintendo has some amazing new features".
  3. ^ "Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System в продаже с 23 ноября"
  4. ^ (EN) Kansas City shoppers find bargains and long lines on Black Friday|quote=The new version has been out of stock since Nov. 11, when it sold out in a single day.
  5. ^ Hackers Tweak NES Classic Edition to Play Games From Other Consoles
  6. ^ "Nintendo NES Classic is Selling Almost 6 Times as Fast as Wii U" "The NES Classic sells an impressive 196,000 units in the US in the month of November, significantly outpacing the sales of Nintendo’s eighth generation Wii U console."
  7. ^ "People Are Selling Nintendo’s NES Classic Edition For Hundreds of Dollars" "Nintendo’s NES Classic Edition is out today, as in sold out today, as in chances are if you’re just stepping out the door to pick one up, it’s probably too late."
  8. ^ [1]
  9. ^ Nintendo unveils the Classic Mini loaded with 30 NES games
  10. ^ Nintendo's releasing a miniature NES console packed with 30 classic games
  11. ^ The mini NES Classic controller works with your Wii U Virtual Console games
  12. ^ NES Classic Edition Will Feature a Brand New Emulator Developed by NERD
  13. ^ Nintendo Classic Mini: Nintendo Entertainment System, Nintendo, 11 novembre 2016. URL consultato il 13 febbraio 2017.
  14. ^ NES Classic Edition Will Feature a Brand New Emulator Developed by NERD
  15. ^ [http://www.geek.com/games/nintendo-releasing-official-nes-book-to-compliment-classic-mini-console-1663572/ Nintendo commissions official NES book to compliment Classic Mini console Games
  16. ^ Grant, Christopher (November 11, 2016). "What's inside the NES Classic Edition".
  17. ^ NES Classic Edition: The final 30 games list revealed as Nintendo talk mini
  18. ^ "ファミコンが、手のひらサイズで"
  19. ^ NES Classic Edition - Game Review
  20. ^ Linux On Your NES Classic Edition

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica