Nives Poli

ballerina, coreografa e regista teatrale italiana

Nives Poli (Isola d'Istria, 1º novembre 1915Firenze, 24 settembre 1999) è stata una ballerina, coreografa e regista teatrale italiana.

Nives Poli danza in coppia con l' étoile Guido Lauri alla fine degli anni '40.

BiografiaModifica

Nata a Isola d'Istria[1] nell'allora Austria-Ungheria, discendente dalla famiglia nobile dei Poli di Chioggia.

Si trasferì a Milano e alla scuola di ballo del Teatro alla Scala fu allieva dell'illustre coreografo napoletano Nicola Guerra[2], divenendo in seguito prima ballerina.[3]

Nel 1937 si trasferì a Firenze, pur mantenendo il rapporto professionale con la Scala[4], e l'anno successivo fu apprezzata interprete de Lo schiaccianoci di Pëtr Il'ič Čajkovskij[5].

Nel 1940 assunse la carica di presidente della commissione alla Scala, favorendo l'allestimento della prima italiana de La bella addormentata di Pëtr Il'ič Čajkovskij[6] e di nuovi balletti sinfonici[7], ed intregrando l'organico del ballo con prestigiosi ospiti come l'étoile di Roma Guido Lauri.

Nel 1948 assieme al Corpo di Ballo del Teatro alla Scala fu coreografa e attrice del film operistico Follie per l'opera[8].

Agli anni '50 risalgono le collaborazioni con il corpo di ballo del Teatro Massimo di Palermo[9] e con il Teatro Verdi di Trieste.[10]

Dal 1958 si esibisce con il marito Rolf Rapp (liuto, viola da gamba) in duo (o come trio con il canto). Era un'esperta di musica antica (lei suonava il liuto, il flauto dolce, lo spinettino, le percussioni).[11] Rolf Rapp e Nives Poli hanno registrato almeno quattro dischi tra il 1958 e il 1968.[12][13][14]

Nel 1959 in occasione della "messa d'oro" di don Giovanni Rossi, fondatore della Compagnia di San Paolo e nel della Pro Civitate Christiana, danzò in suo onore interpretando alcuni canti biblici con l'accompagnamento di antiche musiche rielaborate da Rolf Rapp[15].

Fu regista e coreografa del Maggio Musicale Fiorentino: nel 1953 diresse l'opera Medea con Maria Callas[16] e dieci anni dopo l'opera Goyescas di Enrique Granados al Teatro comunale di Firenze durante il Maggio Musicale Fiorentino[17].

Dal 1971, alla morte del marito Rolf Rapp subentro alla direzione del Complesso fiorentino di musica antica che aveva tenuto concerti nei più importanti festival: Berlino, Maggio musicale fiorentino, Dubrownik, "Heinrich Schütz", Incontri Interleiden, ecc.[18]

Nel 1973 collaborò con l'arpista Elena Polonska suonando nel suo album di musica medievale Harp Music From The Middle Ages suonando il liuto, il salterio e le percussioni[19].

FilmografiaModifica

CinemaModifica

CoreografaModifica

DiscografiaModifica

  • Orchestra dell'Angelicum di Milano – Antonio Vivaldi: Concerto In Fa Maggiore - Concerto In Re Maggiore (1958), Angelicum – 25 / LPA - 1073
  • Elena Polonska, La Camerata – Harp Music From The Middle Ages (1974), Candide – QCE-31083
  • Elena Polanska, La Camerata – The Medieval & Renaissance Harp (1989), Turnabout – PVT 7146

NoteModifica

  1. ^ La voce del mandracchio, 1/11/2014 Archiviato il 18 febbraio 2015 in Internet Archive. pag. 8
  2. ^ Nicola Guerra (1865-1942), su augustevestris.fr. URL consultato il 26 novembre 2014 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  3. ^ Biografia di Ettorina Mazzucchelli.
  4. ^ Triestini: spettacolo
  5. ^ LO SCHIACCIANOCI - Grandi interpreti
  6. ^ Il Teatro della Scala in Pillole di Storia Archiviato il 25 dicembre 2014 in Internet Archive.
  7. ^ La Bottega Fantastica
  8. ^ Associazione Musicale Tito Gobbi
  9. ^ Il balletto al Teatro Massimo di Palermo
  10. ^ Le rappresentazioni al Teatro Verdi di Trieste - Samson et Dalila[collegamento interrotto] per il Samson et Dalila di Camille Saint-Saëns
  11. ^ Programma del 20 ° Congresso Internazionale di Chitarra, Berlino 1958
  12. ^ Rolf Rapp, Nives Poli-Rapp, Cesare Ferraresi, Irma Bozzi Lucca, Edward Smith (8), Josquin Des Prés, Francesco Spinacino, Bartolomeo Tromboncino, Giovanni Maria Da Crema, Giovanni Pierluigi da Palestrina, Vincenzo Galilei, Jacopo Gorzanis*, Giovanni Bassano, Ercole Pasquini, Biagio Marini, Giovanni Gastoldi - Musiche Strumentali Nel Rinascimento. (Antologia Sonora Della Musica Italiana - 6, Dal Canto Ambrosiano A Vivaldi, A Cura di Riccardo Allorto), su Discogs. URL consultato il 12 agosto 2019.
  13. ^ Vivaldi: Concerto per flauto & Concerto per liuto - Nives Poli - Blockflöte, Orchester des Angelicum Mailand Rolf Rapp - Laute: Amazon.de: Musik, su www.amazon.de. URL consultato il 12 agosto 2019.
  14. ^ (EN) popsike.com - MUSICHE STRUMENTALI RINASCIMENTO FERRARESI VIOLIN BIAGIO MARINI GARDANA CREPAX - auction details, su www.popsike.com. URL consultato il 12 agosto 2019.
  15. ^ Autobiografia di don Giovanni Rossi racconto nº 132 Cittadella Cristiana Archiviato il 4 dicembre 2014 in Internet Archive.
  16. ^ Discografia di Gabriella Tucci
  17. ^ Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino
  18. ^ HORST KOEGLER Dizionario della Danza e del Balletto, Roma, 1998 p. 378
  19. ^ Elena Polonska, La Camerata – Harp Music From The Middle Ages

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN8788739 · ISNI (EN0000 0000 2609 6929 · SBN IT\ICCU\MUSV\072501 · LCCN (ENn84118507 · WorldCat Identities (ENlccn-n84118507