Apri il menu principale

Niẓām, versione abbreviata di Niẓām al-Mulk, che significa Governatore del Regno, è stato il titolo dei sovrani nativi dello Stato di Hyderabad, India, fin dal 1719. Il primo sovrano a portare questo titolo fu la dinastia Asaf Jah. La dinastia fu fondata da Qamar ud-Din, un viceré del Deccan sotto gli Imperatori Mughal dal 1713 to 1721, che governò con varie soluzioni di continuità sol titolo di Asaf Jah nel 1724. Dopo la morte di Aurangzeb nel 1707, l'Impero Mogul si frantumò e il viceré ad Hyderabad, il giovane Asaf Jah, si autoproclamò indipendente.

I suoi rampolli, noti come Niẓām, governarono un reame più esteso della Francia. Furono fra le più ricche dinastie del mondo intero. Sette Niẓām governarono lo Stato di Hyderabad per due turbolenti secoli fino all'indipendenza dell'India nel 1947.

I governanti Asaf Jahi furono importanti patroni della letteratura, dell'arte, dell'architettura, della cultura in genere e di quella gastronomica in particolare. Possedettero inoltre una delle più importanti collezioni di gioielli.

I Niẓām ressero lo Stato fino all'annessione nell'Unione Indiana nel 1948.

Origine del titoloModifica

Nizām al-mulk (che fu anche il nome del noto vizir selgiuchide di Malikshah) fu un titolo usato per la prima volta in Urdu verso il 1600, e significa Governatore del Regno. La parola deriva dall'Arabo, niām (نظام), che significa ordine, ordinamento. All'ultimo Niẓām ci si rivolgeva chiamandolo Ala Hadrat /ʿAlāʾ Hażrat, o Niẓām Sarkar, che significa "'Sua Altezza Esaltata".

Elenco dei NiẓāmModifica