Apri il menu principale

No Mythologies to Follow

album di MØ del 2014
No Mythologies to Follow
Artista
Tipo albumStudio
Pubblicazione7 marzo 2014
Durata43:59
Dischi1
Tracce12
GenereMusica elettronica
Indie pop
Alternative dance
EtichettaRCA Victor, Chess Club, Sony Music Entertainment
ProduttoreRonni Vindahl (exec.), Diplo, James Dring, August "ELOQ" Fenger
Certificazioni
Dischi d'oroDanimarca Danimarca[1]
(vendite: 10 000+)
MØ - cronologia
Album precedente
Album successivo
(2018)
Logo
Logo del disco No Mythologies to Follow
Singoli
  1. Glass
    Pubblicato: 14 gennaio 2013
  2. Pilgrim
    Pubblicato: 15 marzo 2013[2]
  3. Waste of Time
    Pubblicato: 7 giugno 2013
  4. XXX 88
    Pubblicato: 30 agosto 2013
  5. Don't Wanna Dance
    Pubblicato: 17 gennaio 2014
  6. Walk This Way
    Pubblicato: 3 agosto 2014
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
Paste 6.9/10[3]
The Independent 4/5 stelle[4]
The Guardian 4/5 stelle[5]
Pitchfork 7.1/10 stelle[6]

No Mythologies to Follow è l'album in studio di debutto della cantante danese , pubblicato il 7 marzo 2014.

TracceModifica

Testi e musiche di Karen Marie Ørsted e Ronni Vindahl eccetto dove indicato diversamente.

  1. Fire Rides – 3:27
  2. Maiden – 3:46
  3. Never Wanna Know – 4:13
  4. Red in the Grey – 3:46
  5. Pilgrim – 3:52
  6. Don't Wanna Dance – 3:15
  7. Waste of Time – 3:35
  8. Dust Is Gone – 3:49
  9. XXX 88 (feat. Diplo) – 3:41 (Ørsted, Vindahl, Diplo)
  10. Walk This Way – 3:42
  11. Slow Love – 3:37
  12. Glass – 3:16 (Ørsted, Vindahl, August Fenger)

FormazioneModifica

  • Karen Marie Ørsted – voce, copertina
  • Anders Bast – fiati (traccia 9)
  • Signe Bergmann – copertina
  • Diplo – produzione (traccia 9)
  • James Dring – produzione (traccia 6)
  • Thomas Edinger – fiati (traccia 9)
  • August "ELOQ" Fenger – batteria (traccia 4); missaggio, produttore (traccia 12)
  • Peter Hammerton – mastering (tracce 16–19)
  • Stuart Hawkes – mastering (tracce 6, 10)
  • Jens Høll – fotografia addizionale
  • Paul Logus – mastering (tracce 1–5, 7–9, 11–15, 20)
  • Michael Patterson – mastering (tracce 1–5, 7–9, 11–15, 20); mixing (tracce 1–5, 7–9, 11–20)
  • Anders Schumann – mastering (traccia 12)
  • Thomas Skou – fotografia addizionale
  • Thomas Sønderup – fotografia
  • Ronni Vindahl – produttore esecutivo, missaggio, produzione

ClassificheModifica

No Mythologies to Follow ha debuttato alla cinquantottesina posizione nella Official Albums Chart con 1.438 copie vendute nella prima settimana di pubblicazione.[7]

In tabella sono riportati i migliori piazzamenti nelle altre classifiche nazionali:

Classifica (2014) Posizione
massima
Belgio (Fiandre)[8] 107
Belgio (Vallonia)[9] 83
Danimarca[10] 2
Francia[11] 161
Irlanda[12] 76
Regno Unito[13] 58

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2014) Posizione
massima
Danimarca[14] 33
Classifica (2015) Posizione
massima
Danimarca[15] 63

NoteModifica

  1. ^ Mø "No Mythologies to Follow", su IFPI, 3 dicembre 2014.
  2. ^ (EN) Matthew Hickey, TK016: MØ – Pilgrim & Maiden 7″, su Turntable Kitchen, 2 gennaio 2013. URL consultato il 6 aprile 2014.
  3. ^ (EN) Philip Cosores, MØ: No Mythologies to Follow Review, in Paste, 11 marzo 2014. URL consultato il 24 marzo 2014.
  4. ^ (EN) Holly Williams, Album reviews: Elbow, Mø, Dan Croll, Ann Peebles, Arve Henriksen, in The Independent, 9 marzo 2014. URL consultato il 24 marzo 2014.
  5. ^ (EN) Tim Jonze, Mø: No Mythologies to Follow review – Scandipop that mixes big tunes with leftfield sounds, in The Guardian.
  6. ^ (EN) Renato Pagnani, MØ: No Mythologies to Follow, su Pitchfork, 7 marzo 2014. URL consultato il 18 marzo 2014.
  7. ^ (EN) Alan Jones, Official Charts Analysis: Elbow album sells 46k to hit No.1 [collegamento interrotto], in Music Week, Intent Media, 17 marzo 2014. URL consultato il 24 marzo 2014.
  8. ^ (NL) MØ – No Mythologies To Follow, su Ultratop., Hung Medien. URL consultato il 24 marzo 2014.
  9. ^ (FR) MØ – No Mythologies To Follow, su Ultratop., Hung Medien. URL consultato il 24 marzo 2014.
  10. ^ (EN) MØ – No Mythologies To Follow, su danishcharts.com., Hung Medien. URL consultato il 24 marzo 2014.
  11. ^ (FR) MØ – No Mythologies To Follow, su lescharts.com., Hung Medien. URL consultato il 24 marzo 2014.
  12. ^ (EN) Top 75 Artist Album, Week Ending 13 marzo 2014, su Chart-Track. Irish Recorded Music Association. URL consultato il 24 marzo 2014.
  13. ^ (EN) MO, su Official Charts Company. URL consultato il 6 aprile 2014.
  14. ^ (DA) Album Top-100 2014, Hitlisten.NU. IFPI Denmark. URL consultato l'11 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale l'8 gennaio 2015).
  15. ^ (DA) Album Top-100 2015, Hitlisten.NU. IFPI Denmark. URL consultato il 12 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 2 gennaio 2016).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica