Norðri (re)

Norðri è un personaggio della saga norrena di autore anonimo chiamata Hrólfs saga kraka ok kappa hans.

All'inizio della saga vengono narrate le vicende di Hroðgar e Halga (chiamati in essa Hróarr e Helgi), rispettivamente zio e padre del personaggio che dà nome alla saga, Hrólfr Kraki. Hroðgar e Halga erano figli del re danese Halfdán, ucciso dal perfido fratello Fróði; questi usurpò il trono di Danimarca e cominciò a dare la caccia ai nipoti, per evitare che reclamassero il trono. Hroðgar e Halga si rifugiarono su un'isola protetti da un uomo chiamato Vivil, e alla fine riuscirono a uccidere lo zio e a reimpossessarsi del trono di Danimarca.

Questa storia è raccontata, con lievi differenze, anche in molte altre saghe norrene; la versione della Hrólfs saga kraka ok kappa hans della storia discorda dalle altre dopo la riconquista della terra danese da parte dei due fratelli. Contrariamente a tutte le altre saghe e al poema epico anglosassone Beowulf infatti, nella Hrólfs saga kraka ok kappa hans Hroðgar rifiuta il trono di Danimarca e lascia tutto il regno in mano al fratello Halga, che per ringraziarlo gli dona un prezioso anello d'oro. Hroðgar preferisce trasferirsi in Inghilterra, nel regno di Northumberland; qui sposa Ögn, figlia di re Norðri. Questo Norðri sarebbe un re inesistente, inventato per spiegare l'origine del nome Northumberland (Norðimbraland nella saga): Norðri sarebbe soltanto un personaggio eponimo della sua terra; a sostegno di questa tesi c'è il fatto che questo re non è menzionato in nessun altro luogo.

Collegamenti esterniModifica