Apri il menu principale
Norisring
Tracciato di Norisring
Localizzazione
StatoGermania Germania
LocalitàNorimberga
Caratteristiche
Lunghezza2 300 m
Curve8
Inaugurazione1947
Categorie
Deutsche Tourenwagen Masters
Formula 3 Euro Series
Deutsche Tourenwagen Masters
Tempo record0'48"446
Stabilito daBruno Spengler
suMercedes-AMG
il2008
Mappa di localizzazione

Coordinate: 49°25′53.04″N 11°07′30″E / 49.4314°N 11.125°E49.4314; 11.125

il tracciato visto dall'alto, con il tornante Grundigkehre in primo piano.

Il Norisring è un circuito cittadino situato all'interno della città di Norimberga, in Germania. Poiché il nome della città di Norimberga (Nürnberg) avrebbe portato confusione con il già famoso Nürburgring, venne scelto il nome Noris per indicare l'attuale tracciato, lungo 2300m.

Storia e configurazione del tracciatoModifica

A partire dal 18 maggio 1947 gli eventi motoristici intorno a una grande tribuna coperta (Zeppelinhaupttribüne o semplicemente Steintribüne) lunga 360m vennero tenuti sulle strade utilizzate anche per il traffico pubblico. Sono usate diverse configurazione nei primi anni, compreso un tracciato a forma di 8, con lunghezze che variavano tra i 2 km e i 4 km[1]. Il tracciato odierno è invariato dal 1972 ed il rettilineo di partenza che si trova di fronte alla grande tribuna coperta porta ad una leggerissima piega verso destra seguita da un tornante ad U vicino all'altezza della Torre Grundig, per poi presentare un'altra leggera piega, stavolta a sinistra, dietro alla Steintribüne, dove la chicane destra-sinistra Schöller-S porta al rettilineo opposto a quello del traguardo. Le vetture spesso sfiorano il muro all'uscita di questa esse. Dopo una nuova piega verso destra, si trova il tornante verso sinistra denominato Dutzendteichkehre, che porta nuovamente al rettilineo principale dopo una leggera curva verso sinistra.

A causa della sua vicinanza al lago Dutzendteich e alla sua ambientazione in una grande città, la pista e l'evento sono paragonati al Gran Premio di Monaco.

L'evento annuale di metà luglio Norisringrennen è considerato una delle gare di punta della serie DTM, in quanto i fan si trovano più vicini all'azione e ai piloti rispetto ai circuiti più moderni.

FatalitàModifica

Il pilota messicano Pedro Rodríguez morì al Norisring nel 1971, quando la Ferrari 512 che guidava quel giorno (perché nelle gare valide per il campionato era solito correre per la Gulf Racing-Porsche 917) colpì il muro rialzato prima della Schöller-S e morì tra le fiamme. Dopo questo evento il tracciato venne accorciato tramite lo spostamento del primo tornante in una posizione di circa 700 metri più vicina alla linea di partenza[2], nei pressi della torre Grundig e pertanto ridenominato Grundigkehre, cosa che portò la riduzione della velocità raggiunta dai concorrenti sia prima del tornante stesso che prima della successiva curva Schöller-S. Nel 2006, una targa commemorativa venne inaugurata nel punto dell'incidente. Anche il pilota ungherese di Formula 3 Csaba Kesjár morì al Norisring nel giugno del 1988.

Albo d'oroModifica

Anno Pilota Team Auto
1967   Frank Gardner Sid Taylor Lola T70 Mk.3-Chevrolet
1968   David Piper Piper Ferrari 330 P3/4
1969   Brian Redman Sid Taylor Lola T70 Mk.3-Chevrolet
Interserie
1970   Jürgen Neuhaus Gesipa Porsche 917K
1971   Chris Craft Evergreen McLaren M8E-Chevrolet
1972   Leo Kinnunen AAW Porsche 917/10 TC
1973   Leo Kinnunen AAW Porsche 917/10 TC
DRM (Campionato tedesco di automobilismo)
1974   Hans-Joachim Stuck BMW Motorsport BMW 3.0 CSL
1975   Jochen Mass Ford Werke Ford Capri
1976   Bob Wollek Kremer Porsche 934
1977   Rolf Stommelen Gelo Porsche 935
1978   Manfred Schurti Max Moritz Team Porsche 935/77A
1979   Klaus Ludwig Kremer Porsche 935 K3
1980   John Fitzpatrick Dick Barbour Porsche 935 K3/80
1981   Hans-Joachim Stuck Schnitzer BMW M1
1982   Jochen Mass Porsche Porsche 956
1983   Bob Wollek Joest Porsche 956
1984   Thierry Boutsen John Fitzpatrick Porsche 956B
1985   Stefan Bellof Brun Porsche 956B
Campionato del mondo sportprototipi
1986   Klaus Ludwig Joest Porsche 956B
1987   Jonathan Palmer
  Mauro Baldi
Richard Lloyd Porsche 962C
SuperCUP
1988   Jean-Louis Schlesser Sauber Sauber C9-Mercedes-Benz
1989   Frank Jelinski Joest Porsche 962C
DTM
1990   Hans-Joachim Stuck SMS Audi V8
  Roberto Ravaglia Schnitzer BMW M3
1991   Kurt Thiim AMG-Mercedes Mercedes-Benz 190
  Hans-Joachim Stuck SMS Audi V8
1992   Joachim Winkelhock Schnitzer BMW M3
  Steve Soper Bigazzi BMW M3
1993   Nicola Larini Alfa Corse Alfa Romeo 155
  Nicola Larini Alfa Corse Alfa Romeo 155
1994   Nicola Larini Alfa Corse Alfa Romeo 155
  Kris Nissen Schübel Alfa Romeo 155
1995   Christian Danner Schübel Alfa Romeo 155
  Bernd Schneider AMG-Mercedes Mercedes-Benz Classe C
1996   Klaus Ludwig Zakspeed Opel Calibra
  Klaus Ludwig Zakspeed Opel Calibra
Campionato tedesco di Super Turismo
1997   Joachim Winkelhock Bigazzi BMW Serie 3
  Joachim Winkelhock Bigazzi BMW Serie 3
1998   Jörg van Ommen Peugeot Peugeot 406
  Laurent Aïello Peugeot Peugeot 406
1999   Uwe Alzen Holzer Opel Vectra
  Manuel Reuter Holzer Opel Vectra
DTM
2000   Joachim Winkelhock Holzer Opel Astra
  Bernd Schneider AMG-Mercedes Mercedes-Benz Classe CLK
2001   Uwe Alzen Team Warsteiner Mercedes-Benz Classe CLK
2002   Laurent Aïello Abt Sportsline Audi TT
2003   Christijan Albers AMG-Mercedes Mercedes-Benz Classe CLK
2004   Gary Paffett AMG-Mercedes Mercedes-Benz Classe C
2005   Gary Paffett AMG-Mercedes Mercedes-Benz Classe C
2006   Bruno Spengler HWA Mercedes-Benz Classe C
2007   Bruno Spengler AMG-Mercedes Mercedes-Benz Classe C
2008   Jamie Green AMG-Mercedes Mercedes-Benz Classe C
2009   Jamie Green AMG-Mercedes Persson
2010   Jamie Green AMG-Mercedes Persson
2011   Bruno Spengler AMG-Mercedes Mercedes-Benz Classe C
2012   Jamie Green AMG-Mercedes Mercedes-Benz Classe C

NoteModifica

  1. ^ Streckenlayouts, www.norisringhistorie.de. URL consultato il 7 aprile 2013.
  2. ^ 1972: Verkürzung der Kurses auf 2300 Meter - der Norisring wird zur Sprintstrecke, www.norisringhistorie.de. URL consultato il 7 aprile 2013.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo