Norma (Italia)

comune italiano
Norma
comune
Norma – Stemma
Norma – Veduta
Panoramica
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneLazio Coat of Arms.svg Lazio
ProvinciaProvincia di Latina-Stemma.png Latina
Amministrazione
SindacoTessitori Gianfranco (Partito Democratico) dal 6-6-2016
Territorio
Coordinate41°35′N 12°58′E / 41.583333°N 12.966667°E41.583333; 12.966667 (Norma)Coordinate: 41°35′N 12°58′E / 41.583333°N 12.966667°E41.583333; 12.966667 (Norma)
Altitudine444 m s.l.m.
Superficie31,22 km²
Abitanti3 876[1] (1-1-2019)
Densità124,15 ab./km²
Comuni confinantiBassiano, Carpineto Romano (RM), Cisterna di Latina, Cori, Montelanico (RM), Sermoneta
Altre informazioni
Cod. postale04010
Prefisso0773
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT059016
Cod. catastaleF937
TargaLT
Cl. sismicazona 3A (sismicità bassa)
Cl. climaticazona D, 1 828 GG[2]
Nome abitantiNormensi
Patronosanta Barbara
Giorno festivo4 dicembre
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Norma
Norma
Norma – Mappa
Posizione del comune di Norma nella provincia di Latina
Sito istituzionale

Norma è un comune italiano di 3 876 abitanti[1] della provincia di Latina nel Lazio.

Panoramica

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Sorge sui Monti Lepini (e fa parte dell comunità montana omonima), praticamente sopra una parete rocciosa scoscesa da cui è possibile ammirare l'Agro pontino e soprattutto l'Oasi di Ninfa.

ClimaModifica

Classificazione climatica: zona D, 1828 GR/G

StoriaModifica

Come dimostrano gli scavi archeologici di Norba, la città di Norba distrutta dalle truppe di Silla, venne abbandonata e mai più ricostruita. I pochissimi abitanti superstiti si spostarono sull'attuale sito, e nel corso dei secoli venne a costituirsi l'abitato di Norma. Il nucleo primario fu scelto proprio nella parte maggiormente difendibile, l'attuale rupe, la cosiddetta "rave". Nel Medioevo fu verosimilmente dipendenza della vicina Abbazia di Valvisciolo o del Castello Caetani di Sermoneta divenendo marchesato sotto i Borghese.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture religioseModifica

Siti archeologiciModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[3]

Tradizioni e folcloreModifica

  • Norbanus Festival - Festival Internazionale del Folclore - (ultima settimana di luglio)[senza fonte]
  • Norbensis Festival - Festival Internazionale del Folclore - (ultima settimana di agosto)[senza fonte]

CulturaModifica

IstruzioneModifica

I. Don Mauro Cassoni, Via Salvo d'Acquisto 1

MuseiModifica

EconomiaModifica

Di seguito la tabella storica elaborata dall'Istat a tema Unità locali, intesa come numero di imprese attive, ed addetti, intesi come numero addetti delle unità locali delle imprese attive (valori medi annui).[4]

2015 2014 2013
Numero imprese attive % Provinciale Imprese attive % Regionale Imprese attive Numero addetti % Provinciale Addetti % Regionale Addetti Numero imprese attive Numero addetti Numero imprese attive Numero addetti
Norma 162 0,41% 0,04% 299 0,24% 0,02% 169 278 177 285
Latina 39.304 8,43% 122.198 7,75% 39.446 120.897 39.915 123.310
Lazio 455.591 1.539.359 457.686 1.510.459 464.094 1.525.471

Nel 2015 le 162 imprese operanti nel territorio comunale, che rappresentavano lo 0,41% del totale provinciale (39.304 imprese attive), hanno occupato 299 addetti, lo 0,24% del dato provinciale (122.198 addetti); in media, ogni impresa nel 2015 ha occupato poco meno di due persone (1,85).

AmministrazioneModifica

Nel 1934 passa dalla provincia di Roma, alla nuova provincia di Littoria, costituita dal governo fascista dell'epoca.

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
31 maggio 1985 25 maggio 1990 Mario Cassoni PCI Sindaco
25 maggio 1990 23 aprile 1995 Mario Cassoni PCI Sindaco
23 aprile 1995 13 giugno 1999 Mario Cassoni PDS Sindaco
13 giugno 1999 12 giugno 2004 Mario Cassoni DS Sindaco
12 giugno 2004 21 ottobre 2005 Fabrizio De Angelis centrosinistra Sindaco [5]
28 dicembre 2005 28 maggio 2006 Maria Maglione Commissario Prefettizio
28 maggio 2006 15 maggio 2011 Sergio Mancini centrodestra Sindaco
15 maggio 2011 6 giugno 2016 Sergio Mancini centrodestra Sindaco
6 giugno 2016 in carica Gianfranco Tessitori centrosinistra Sindaco

Altre informazioni amministrativeModifica

SportModifica

CalcioModifica

La principale squadra di calcio della città è l'A.S.D. Norma 1959 che milita nel girone I laziale di 2ª Categoria. È nata nel 1959.

NoteModifica

  1. ^ a b Dato Istat - Popolazione residente al 1º gennaio 2019.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2017).
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Atlante Statistico dei comuni dell'Istat
  5. ^ Si dimette.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lazio: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Lazio