Apri il menu principale

BiografiaModifica

Nata a Londra, Norma Varden fu una bambina prodigio. Formatasi come pianista concertista a Parigi, si esibì in Inghilterra prima di decidere di dedicarsi alla recitazione. Studiò alla Guildhall School of Music and Drama e fece la sua prima apparizione nei panni di Mrs. Darling in una rappresentazione teatrale di Peter Pan.

Presa sotto l'ala protettrice di Kate Rorke, nota interprete dell'epoca, la Varden fece esperienza nel teatro di repertorio e debuttò al West End nel 1920, recitando nella pièce The Wandering Jew. Dal 1929 al 1933 fu componente regolare della compagnia di attori dell'Aldwych Theatre, affermandosi in ogni genere di rappresentazione, da Shakespeare alla farsa. Iniziò anche a comparire sul grande schermo in film britannici, affermandosi con ruoli ricorrenti di donna altezzosa.

All'inizio degli anni quaranta la Varden si trasferì negli Stati Uniti e lavorò regolarmente in produzioni hollywoodiane, prevalentemente in ruoli secondari. Apparve in grandi successi del decennio, quali Casablanca (1942) di Michael Curtiz, Frutto proibito (1942) di Billy Wilder, Le bianche scogliere di Dover (1944), Gran Premio (1944). Da ricordare la sua partecipazione anche a celebri pellicole degli anni cinquanta, come L'altro uomo (1951) di Alfred Hitchcock, e Gli uomini preferiscono le bionde (1953) di Howard Hawks. Ebbe un ruolo significativo in Testimone d'accusa (1957), quello di Emily French, la vedova benestante del cui assassinio è accusato Leonard Vole (Tyrone Power). Interpretò inoltre la governante Frau Schmidt in Tutti insieme appassionatamente (1965) e fece la sua ultima apparizione sul grande schermo con il ruolo di Lady Petherington in Il favoloso dottor Dolittle (1967).

Negli anni cinquanta e sessanta Norma Varden fu presente con regolarità anche sul piccolo schermo. Dal 1961 al 1964 ebbe un ruolo ricorrente, quello di Harriet Johnson, nella sit com dell'NBC Hazel. Tra le sue altre interpretazioni televisive, da ricordare quella di Mrs. Benson, vicina di casa di Lucy (Lucille Ball) e Ricky Ricardo (Desi Arnaz) nella sit com Lucy ed io (1953), quella di Winifred Wileen nell'episodio The Case of the Illicit Illusion della serie Perry Mason (1964), e quella di Mrs. Monteagle in due episodi della serie Batman (1966).

Divenuta cittadina americana nel 1948, Norma Varden non si sposò mai. Morì per insufficienza cardiaca a Santa Barbara, in California, il 19 gennaio 1989, all'età di 90 anni.

Filmografia parzialeModifica

Doppiatrici italianeModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN63579898 · ISNI (EN0000 0000 3914 9516 · LCCN (ENno93017586 · WorldCat Identities (ENno93-017586