Notaio Raniero

notaio italiano

Raniero (Perugia, XII secoloXIII secolo) fu un notaio attivo dal 1184 al 1211.

BiografiaModifica

Notaio perugino, lavorò soprattutto per l'Abbazia di Santa Maria di Valdiponte, dove è conservata quasi tutta la sua produzione.

Raniero fu il primo ad usare in Italia il sistema di numerazione indo-arabico nei suoi documenti, per numerarne le righe di testo, ancor prima che Leonardo Pisano pubblicasse il suo Liber abbaci. Raniero inseriva questi numeri anche nel Chrismon, una specie di sigillo autografo personale, nel quale è criptato il nome di Cristo.

BibliografiaModifica

  • Attilio Bartoli Langeli, Il notaio e i numeri, in Storia e Dossier, anno IV, n. 28, Giunti, 1989, pp. 46–49.

Voci correlateModifica