Apri il menu principale

Notte d'Arabia

film del 1927 diretto da Lewis Milestone
Notte d'Arabia
Mary Astor-Louis Wolheim in Two Arabian Knights.jpg
Mary Astor-Louis Wolheim in una scena del film
Titolo originaleTwo Arabian Knights
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1927
Durata92 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generecommedia
RegiaLewis Milestone
Soggettoda una storia originale di Donald McGibney
SceneggiaturaWallace Smith e Cyril Gardner

James T. O'Donohoe (continuità)

George Marion Jr. (titoli)
ProduttoreJohn W. Considine Jr. (supervisore) Howard Hughes (non accreditato)
Casa di produzioneThe Caddo Company
FotografiaAntonio Gaudio (Tony Gaudio)
Joseph H. August (non accreditato)
MontaggioDouglass Biggs
ScenografiaWilliam Cameron Menzies
Interpreti e personaggi

Notte d'Arabia (Two Arabian Knights) è un film del 1927 diretto da Lewis Milestone che, con questo film, vinse il Premio Oscar.

La sceneggiatura si basa su Two Arabian Knights, una storia breve di Donald McGibney pubblicata dal marzo al maggio 1924 su McClure's Magazine[1].

Indice

TramaModifica

Il soldato Phelps e il sergente McGaffney, americani, eterni rivali, durante la prima guerra mondiale vengono tutti e due catturati dai tedeschi che li tengono prigionieri. Dopo svariati tentativi di fuga, riescono a scappare travestendosi da arabi, con tuniche bianche. Imbarcati rocambolescamente su un piroscafo alla volta dell’Arabia, i due e il capitano della nave si trovano a corteggiare la stessa ragazza, l'araba Mirza.

Mirza, tra i tre, sceglie Phelps. Il padre di Mizra, un governatore provinciale arabo, vuole che lei si unisca in matrimonio a Shevket, da lui designato come sposo senza il consenso della ragazza, e si ritiene disonorato dal fatto che la giovane si sia mostrata all'americano senza velo sul volto. Dà ordine quindi che si catturino i due americani, ora divenuti amici, con l’intento di ucciderli. In seguito a una serie di combattimenti e di fughe, ed ad un duello “truccato” con Shevket, i due amici riescono a sfuggire ai nemici insieme a Mirza.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla The Caddo Company. Venne girato in California, nelle San Bernardino Mountains[2].

DistribuzioneModifica

Il copyright del film, richiesto dalla The Caddo Co., Inc., fu registrato il 14 settembre 1927 con il numero LP24407[1].

Distribuito dall'United Artists, uscì nelle sale cinematografiche USA il 23 settembre 1927. A New York, fu presentato il 22 ottobre 1927. Nel 1927, il film uscì anche in Germania e in Giappone. In Finlandia, fu distribuito il 7 maggio 1928 con il titolo Tuhat ja yksi kujetta e in Portogallo il 15 ottobre 1929 (Dois Cavaleiros Árabes)[3].

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema