Apri il menu principale

Novena

attività di devozione cristiana che consiste principalmente nel recitare preghiere (come il Rosario) ripetute per nove giorni consecutivi
Vergine in preghiera in un dipinto di Giovanni Battista Salvi (XVII secolo).

La novena è un'attività di devozione cristiana che consiste principalmente nel recitare preghiere (come il Rosario) ripetute per nove giorni consecutivi, prima di una Solennità o della ricorrenza della morte di un santo. Il suo nome proviene dal latino medievale novenus (nono). È destinata alla preparazione a una ricorrenza solenne, come il Natale o la Pentecoste, o anche solo per richiedere particolari grazie.

La pratica trae ispirazione dagli Atti degli Apostoli (1,14), dove viene descritto come la Madonna e gli Apostoli pregarono in modo assiduo e concorde nei nove giorni compresi tra l'Ascensione di Gesù Cristo e la discesa in terra dello Spirito Santo durante la Pentecoste[1].

Benché sia una pratica eminentemente cattolica, si ritrova tuttora in alcune comunità di religione protestante.

Novene comuniModifica

Novena alla Madonna ImmacolataModifica

La novena alla Madonna Immacolata inizia il 29 novembre e si conclude il 7 dicembre, giorno della vigilia della solennità dell'Immacolata Concezione.

Novena di NataleModifica

La novena di Natale inizia il 16 dicembre e si conclude il giorno della vigilia. Durante questa Novena, che richiama i nove mesi di Gesù nel seno di Maria[1], ci si rivolge in preghiera per invocare la venuta di Gesù, così com'era stato profetizzato nell'Antico Testamento. La novena è a volte accompagnata da tradizioni che comprendono l'esecuzione di brani musicali eseguiti tradizionalmente dagli zampognari di fronte a presepi pubblici.

Novena di PentecosteModifica

La novena di Pentecoste, istituita da papa Leone XIII, si rivolge allo Spirito Santo per richiedere l'unità dei cristiani. Si recita tra la solennità dell'Ascensione e quella della Pentecoste.

Novena alla Divina MisericordiaModifica

La novena alla Divina Misericordia, ispirata alla Santa Faustina Kowalska, inizia il Venerdì Santo e termina il sabato prima della Festa della Misericordia.[2]

Novena dei mortiModifica

La novena in preparazione alla commemorazione dei defunti inizia il 24 ottobre e termina il 1º novembre, vigilia della commemorazione dei defunti.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Faustina M. Kowalska "Diario. La misericordia divina nella mia anima", Libreria Editrice Vaticana 2004
  • The New Revised "Triple" Novena Manual, by the Right Reverend Monsignor Joseph F. Stedman, Confraternity of the Precious Blood, 1975.
  • Novena, by Barbara Calamari & Sandra DiPasqua, Penguin Studio, 1999. ISBN 0-670-88444-8

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4130691-0
  Portale Cristianesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cristianesimo