Novena

attività di devozione cristiana che consiste principalmente nel recitare preghiere (come il Rosario) ripetute per nove giorni consecutivi

La novena è un'attività di devozione cristiana che consiste principalmente nel recitare preghiere (come il rosario) ripetute per nove giorni consecutivi a Dio o a un santo o ai defunti, prima della ricorrenza della loro festa o anche svincolata da una ricorrenza. Il suo nome proviene dal latino medievale novenus (nono). In forma comunitaria la novena è celebrata per la preparazione di una ricorrenza solenne, come il Natale o la Pentecoste, o anche solo per richiedere particolari grazie.

Vergine in preghiera in un dipinto di Giovanni Battista Salvi (XVII secolo).

La pratica trae ispirazione dagli Atti degli Apostoli (1,14[1]), dove viene descritto come la Madonna e gli Apostoli pregarono in modo assiduo e concorde nei nove giorni compresi tra l'Ascensione di Gesù e la discesa in terra dello Spirito Santo durante la Pentecoste[2].

Benché sia una pratica eminentemente cattolica, si ritrova tuttora in alcune comunità di confessioni protestanti.

Novene comuniModifica

Novena alla Madonna ImmacolataModifica

La novena alla Madonna Immacolata inizia il 29 novembre e si conclude il 7 dicembre, giorno della vigilia della solennità dell'Immacolata Concezione.

Novena di NataleModifica

La novena di Natale inizia il 16 dicembre e si conclude il giorno della vigilia. Durante questa Novena, che richiama i nove mesi di Gesù in seno di Maria[2], ci si rivolge in preghiera per invocare la venuta di Gesù, così com'era stato profetizzato nell'Antico Testamento. La novena è a volte accompagnata da tradizioni che comprendono l'esecuzione di brani musicali eseguiti tradizionalmente dagli zampognari di fronte a presepi pubblici.

Novena di PentecosteModifica

La novena di Pentecoste, istituita da papa Leone XIII, si rivolge allo Spirito Santo per richiedere l'unità dei cristiani. Si recita tra la solennità dell'Ascensione e quella della Pentecoste.

Novena alla Divina MisericordiaModifica

La novena alla Divina Misericordia, ispirata alla Santa Faustina Kowalska, inizia il Venerdì Santo e termina il sabato prima della Festa della Misericordia.[3]

Novena dei mortiModifica

La novena in preparazione alla commemorazione dei defunti inizia il 24 ottobre e termina il 1º novembre, vigilia della commemorazione dei defunti.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Faustina M. Kowalska "Diario. La misericordia divina nella mia anima", Libreria Editrice Vaticana 2004
  • The New Revised "Triple" Novena Manual, by the Right Reverend Monsignor Joseph F. Stedman, Confraternity of the Precious Blood, 1975.
  • Novena, by Barbara Calamari & Sandra DiPasqua, Penguin Studio, 1999. ISBN 0-670-88444-8

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 30318 · LCCN (ENsh85092898 · GND (DE4130691-0
  Portale Cristianesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cristianesimo