Apri il menu principale
Novo Nordisk A/S
StatoDanimarca Danimarca
Forma societariaSocietà anonima
Borse valori
ISINDK0060534915
Fondazione1989 a Bagsværd
Fondata da
Sede principaleBagsværd
SettoreFarmaceutico
ProdottiInsulina
Fatturato 10 500 000 000[1] (2012)
Utile netto€ 2 870 000 000[1] (2012)
Dipendenti35 000 (2012)
Sito web

La Novo Nordisk A/S è una multinazionale danese che opera nel settore farmaceutico.

In particolare è specializzata nella cura del diabete, dell'emofilia, dei disturbi della crescita (ormone della crescita) e del rimpiazzo dell'ormone[2][3][4].

È il produttore del 49% dell'insulina globale[5][6][7].

Per quanto riguarda invece il mercato mondiale della cura del diabete, ha una quota di mercato del 25%[8][9]. In Italia ha sede a Roma.

Indice

StoriaModifica

Novo Nordisk nacque nel 1989 grazie alla fusione di due aziende danesi, con 70 anni di esperienza, Novo e Nordisk.

Nordisk nasce nel 1923 come laboratorio per la produzione di insulina ad opera di August & Marie Krogh, Hans Christian Hagedorn e August Kongsted. Con la stessa mission, sorge Novo Terapeutisk Laboratoriumnel 1925, ad opera dei fratelli Pedersen già impiegati in Nordisk.

Nel 1973 Novo Terapeutisk Laboratorium A/S si fonde con Novo Industri A/S, una sua controllata e assume tale denominazione: nel 1981 si quota alla Borsa di New York.

Nel 1981 Novo Industri produceva il 33% dell'insulina mondiale (secondo produttore, dietro lo storico rivale Eli Lilly[10], il terzo produttore era Nordisk[11]) ed il 60% di quella europea[12] nonché il 50% degli enzimi industriali nel mondo[13].

Nel 1982 Novo commercializza la prima insulina ricavata da modificazione genetica dell'insulina suina.[14]

Nel 1989 Novo Industri A/S e Nordisk Gentofte A/S si fondono per creare Novo Nordisk.

NumeriModifica

Nel 2012 ha ottenuto un fatturato di 10,5 miliardi di euro, utili per 2,87 miliardi di euro[1], 72,2 miliardi di capitalizzazione[15] 7 stabilimenti di produzione nel mondo, 35 000 dipendenti e 23 milioni di pazienti curati[16].

Il 75% dei ricavi ed il 65% dell'Ebit deriva dalla vendita di prodotti per la cura del diabete[17].

NoteModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàISNI (EN0000 0001 2264 864X · LCCN (ENn2009184622 · WorldCat Identities (ENn2009-184622