Apri il menu principale

Nud'e cruda. Taranto mon amour

Nud'e cruda. Taranto mon amour
AutoreCosimo Argentina
1ª ed. originale2006
Genereromanzo
Sottogenereemozionale
Lingua originaleitaliano
AmbientazioneTaranto
Preceduto daBrianza vigila Bolivia spera
Seguito daMaschio adulto solitario

Nud'e cruda. Taranto mon amour (2006), è un romanzo scritto dall'autore italiano Cosimo Argentina.

TramaModifica

Una mappa sentimentale, un percorso non tanto turistico quanto emozionale che l’autore Cosimo Argentina tratteggia nei vari capitoli del pamphlet. Si va dalla Settima Santa all’Isola, dalla tradizione di vivere i balconi allo stadio Erasmo Iacovone, dalla baia di Lido Silvana ai quartieri periferici, dai personaggi caratteristici alla guerra tra cosche della malavita, dai pittoreschi mercati coperti al tempio di Poseidone. L’autore ripercorre ricordi, situazioni e momenti dedicati a Taranto, una città piena di contraddizioni che vanno dalla presenza delle acciaierie come l’ex Ilva attuale ArcelorMittal alla laguna che divide il centro urbano in Città Vecchia, Borgo e il quartiere Tamburi.