Pallacanestro Molfetta

società cestistica italiana
(Reindirizzamento da Nuova Virtus Molfetta)
A.S.D. Pallacanestro Molfetta
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Kit body basketballwhiteborder.png
Kit body basketball.png
Kit shorts reddown.png
Kit shorts.svg
Casa
Kit body basketballwhiteborder.png
Kit body basketball.png
Kit shorts whitedown.png
Kit shorts.svg
Trasferta
Colori sociali Bianco e Rosso.png Bianco e rosso
Dati societari
Città Molfetta
Nazione Italia Italia
Confederazione FIBA Europe
Federazione FIP
Campionato Serie C Gold Puglia
Fondazione 1998
Denominazione Virtus Basket Molfetta (1998-2003)

Nuova Virtus Molfetta (2003-2011)
Pallacanestro Molfetta (2011-attuale)

Presidente Italia Nicola Solimini
General manager Italia Leonardo Scardigno
Allenatore Italia Sergio Carolillo
Impianto PalaPoli
(2,000 posti)
Sito web www.pallacanestromolfetta.it
Palmarès
Altri titoli 1 Divisione Nazionale C
1 Campionato di Serie C1
1 Campionato di Promozione

L'A.S.D. Pallacanestro Molfetta è una squadra di pallacanestro maschile della città di Molfetta. Milita in Serie C Gold Puglia.

StoriaModifica

La società fondata nel 1998 da Andrea Bellifemine; è attualmente guidata da Nicola Solimini (Presidente) in collaborazione con Nicolò Francese (Vice Presidente) e Leonardo Scardigno quale General Manager.

Le squadre satellite della società (Fulgor Molfetta e G.S. Basket Molfetta) militano rispettivamente in Serie D e Prima divisione.

Il settore giovanile contava nel 2012 circa 200 iscritti[1].

Gli anni della serie B2Modifica

Dopo circa 7 anni dalla sua fondazione, la Virtus è riuscita nel giugno del 2006 ad approdare nel quarto campionato nazionale, la Serie B Dilettanti, grazie a una vittoria arrivata nei supplementari di gara 5 della finale playoff contro la squadra del Massafra. Alla prima stagione in B2 accede ai playoff, venendo eliminata in semifinale dal Potenza 84. Nella stagione 2007/2008, nonostante la sconfitta subita in finale playoff ad opera del Ostuni Basket,ha ottenuto per ripescaggio la sua seconda promozione, in Serie A Dilettanti.

 
La squadra della "Nuova Virtus" (campionato 2006/07) nel locale palazzetto sportivo.

Gli anni della serie B1Modifica

Nel 2008/2009 dopo un campionato abbastanza travagliato e segnato da parecchie sconfitte spesso anche inaspettate, la squadra molfettese riuscì a confermare la sua presenza in A dilettanti battendo la rivale Olimpia Basket Matera nel primo turno dei play-out. La stagione seguente, nonostante i propositi di raggiungimento dei playoff, riuscì a salvarsi all'ultima giornata ai danni del Potenza 84.

Nella stagione 2010/2011 la squadra, con 14 vittorie nella regular season, si classificò all'8º posto del girone B della serie A Dilettanti, corrispondente al traguardo più alto mai raggiunto dalla compagine molfettese. La posizione in classifica permise alla Nuova Virtus Molfetta di accedere ai playout, nei quali sfidò la squadra del Pallacanestro Trieste 2004. Il vantaggio di giocare la prima partita in casa non venne sfruttato e la Nuova Virtus venne sconfitta per 67-52. Trieste vinse la seconda partita della serie andando a far parte del campionato sperimentale che diventerà l’attuale serie A2, determinando per via della nuova riforma dei campionati l’accesso della Nuova Virtus nella nuova serie B (unione tra i campionati di serie B1 e serie B2).

Il ritorno in CModifica

L'estate 2011 riportò, dopo una rivoluzione societaria ed economica, la Virtus Basket Molfetta, diventata Pallacanestro Molfetta, nella neonata Divisione Nazionale C, non essendosi iscritta per gravi problemi economici in Divisione Nazionale B. Viene nominato allenatore Giovanni Gesmundo, ex-giocatore della Virtus Basket Molfetta, membro della squadra che aveva ottenuto la promozione in B2 nella stagione 2005-2006. Alla fine del girone di andata della stagione 2011-2012, la squadra è prima in classifica nel girone H, guadagnandosi così l'accesso alla Coppa Italia di categoria nella quale viene eliminata nei quarti di finale dalla squadra del Tortona. La squadra termina la regular season al secondo posto, con 18 vittorie e 8 sconfitte, qualificandosi così ai play-off promozione. Dopo aver battuto nei quarti l'Airola e in semifinale la Pallacanestro Benevento, la Pallacanestro Molfetta perde per 2-0 la finale play-off contro la Nuova Pallacanestro Monteroni, che si era già aggiudicata la regular season.

Nella stagione 2012-2013 la Pallacanestro Molfetta si riconferma campione d'inverno con 10 vittorie in 13 partite e guadagna, per il secondo anno consecutivo, la qualificazione alla Coppa Italia. Questa volta il Molfetta supera i quarti di finale battendo il C.U.S. Messina, ma si arresta in semifinale perdendo con il Team Basket Montichiari, che conquisterà poi la coppa. Alla fine del girone di ritorno il Molfetta si conferma in testa alla classifica, ottenendo così la promozione diretta in Divisione Nazionale B con 2 giornate di anticipo sulla fine del campionato.

Il ritorno in BModifica

La stagione 2013-2014 vide il ritorno della pallacenstro molfetta nella Serie B Nazionale, classificandosi a fine stagione con una onorevole 11ª posizione.

La nuova rinascita dalla DModifica

L'estate 2014 riportò, dopo una difficile situazione economica a ripartire dal campionato regionale di Serie D grazie ad un nuovo asset societario con a capo il Presidente Nicola Solimini che ha rilevato la squadra dalla precedente gestione.

Nel 2015 si è stretto l'importante accordo collaborativo con i Molfetta Ballers, realtà di basket giovanile importantissima per la città di Molfetta. Si iniziano a mettere le basi per qualcosa di importante.

Nell'estate 2017 c'è stato un tentativo di fusione con la virtus Molfetta per portare a Molfetta un'unica realtà di basket quindi unire le forze fisiche ed economiche per regalare ai molfettesi nuovi sogni ed emozioni. Tutti i dirigenti della Virtus Molfetta sono passati con la Pallacanestro Molfetta scegliendo il nuovo progetto ad esclusione del presidente Bellifemine che ha voluto continuare con la Virtus con un nuovo asset dirigenziale.

La Nuova Serie CModifica

Nell'estate del 2018 la Pallacanestro Molfetta nonostante la sconfitta in finale play-off promozione contro la Virtus Molfetta viene ripescata in Serie C Silver Puglia.

Un'ottima annata chiusa al 2º posto porta la Pallacanetro Molfetta, nonostante la sconfitta in finale play off promozione all'ammissione in Serie C Gold Puglia in virtù della vittoria della finalina contro il Basket Mola.

TifoseriaModifica

Nel 2016 un gruppo di ragazzi forma un gruppo ultras, che sostiene tutt'ora la squadra, conosciuto sotto il nome di "Quei Bravi Ragazzi 2016".

CronistoriaModifica

Cronistoria della Pallacanestro Molfettese
  • 1998 · Fondazione della Virtus Basket Molfetta.
  • 1999-2000 · 1ª nel girone A di Promozione, finale dei play-off promozione.

  • 2000-2001 · 1ª nel girone A di Promozione, vince i play-off promozione,   promossa in Serie D.
  • 2001-2002 · 3ª in Serie D, semifinali dei play-off promozione,   ripescata in Serie C2.
  • 2002-2003 · in Serie C2.
  • 2003 · Acquisisce il titolo sportivo dalla Nuova Basket Taranto 2000,   ammessa in Serie C1.
  • 2003-2004 · in Serie C1, semifinali dei play-out.
  • 2004-2005 · in Serie C1, semifinale dei play-off promozione.
  • 2005-2006 · 1ª in Serie C1, vince i play-off promozione,   promossa in Serie B2.
  • 2006-2007 · in Serie B2, semifinali dei play-off promozione.
  • 2007-2008 · 1ª in Serie B2, finale dei play-off promozione,   promossa in Serie A Dilettanti.
  • 2008-2009 · 11ª nel girone B di Serie A Dilettanti, primo turno dei play-out.
  • 2009-2010 · 13ª nel girone B di Serie A Dilettanti.

  • 2010-2011 · 8ª nel girone B di Serie A Dilettanti, perde i play-out,   retrocessa in Divisione Nazionale B.
  • 2011 ·  La Virtus Basket Molfetta rinuncia alla Divisione Nazionale B per problemi economici. Cambio denominazione in Pallacanestro Molfetta ripartendo dalla Divisione Nazionale C.
  • 2011-2012 · 2ª nel girone H di Divisione Nazionale C, finale dei play-off promozione.
Quarti di finale di Coppa Italia LNP di Divisione Nazionale C.
  • 2012-2013 · 1ª nel girone G di Divisione Nazionale C,   promossa in Divisione Nazionale B.
Semifinali di Coppa Italia LNP di Divisione Nazionale C.
  • 2013-2014 · 10ª nel girone D di Divisione Nazionale B,   rinuncia alla Divisione Nazionale B ripartendo dal campionato regionale di Serie D.
  • 2014-2015 · 2ª nel girone A di Serie D.
  • 2015-2016 · 5ª nel girone A di Serie D.
  • 2016-2017 · 4ª nel girone A di Serie D.
  • 2017-2018: · 2ª nel girone A di Serie D, in poule promozione. Perde la finale play-off promozione.   ripescata in Serie C Silver Puglia.
  • 2018-2019: · 3ª nel girone Unico di Serie C Silver. Vince la seconda finale playoff.   promossa in Serie C Gold Puglia.
  • 2019-2020: ·

NoteModifica

  1. ^ Guidauto: "Grande stagione" [collegamento interrotto], su virtusmolfetta.it, 14 maggio 2012.

Collegamenti esterniModifica