Apri il menu principale
Nureci
comune
(ITSC) Nurèci
Nureci – Stemma
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneSardegna-Stemma.svg Sardegna
ProvinciaProvincia di Oristano-Stemma.svg Oristano
Amministrazione
SindacoSandrino Concas (lista civica) dal 6-6-2016
Territorio
Coordinate39°49′23.83″N 8°58′29.05″E / 39.823287°N 8.974736°E39.823287; 8.974736 (Nureci)Coordinate: 39°49′23.83″N 8°58′29.05″E / 39.823287°N 8.974736°E39.823287; 8.974736 (Nureci)
Altitudine335 m s.l.m.
Superficie12,87 km²
Abitanti356[1] (30-11-2017)
Densità27,66 ab./km²
Comuni confinantiAssolo, Genoni (SU), Laconi, Senis
Altre informazioni
Cod. postale09080
Prefisso0783
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT095036
Cod. catastaleF985
TargaOR
Cl. sismicazona 4 (sismicità molto bassa)
Nome abitanti(IT) nurecesi
(SC) nuracesus
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Nureci
Nureci
Nureci – Mappa
Posizione del comune di Nureci all'interno della provincia di Oristano
Sito istituzionale

Nureci è un comune italiano di 356 abitanti della provincia di Oristano in Sardegna.

StoriaModifica

L'area fu abitata già in epoca prenuragica e nuragica, per la presenza nel territorio di numerose testimonianze archeologiche.

Nel medioevo appartenne al Giudicato di Arborea e e fece parte della curatoria di Parte Valenza. Alla caduta del giudicato (1410) passò sotto il dominio aragonese. Sotto gli spagnoli formò una contea insieme al vicino paese di Asuni. Nel 1325 la signoria passò ai De Poxados, poi ai De Sena e, nel 1453, ai Joffrè. Nel 1759 un mercante marsigliese, Guglielmo Touffani, comprò il territorio e acquisì il titolo di conte di Nureci e di Asuni.

Il paese venne riscattato ai Touffani nel 1839 con la soppressione del sistema feudale.

Dal 1928 al 1950 il comune fu aggregato a quello di Senis.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Siti archeologiciModifica

Nel territorio di Nureci sono presenti i resti di 14 nuraghi e un circolo megalitico di difficile attribuzione:

  • nuraghe Attori
  • nuraghe Giuerri Mannu
  • nuraghe Iscala Gossu
  • nuraghe is Procilis
  • nuraghe Murtas
  • nuraghe Pardu
  • nuraghe Pranu d'Ollastu o Magomadas
  • nuraghe Pranu d'Omus
  • nuraghe Serri Armas
  • nuraghe Sinipei
  • nuraghe Sussuni
  • nuraghe Turri Piccinu
  • nuraghe Urielli
  • fortezza punica di Sa Corona 'e su Crobu

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[2]

 

Lingue e dialettiModifica

La variante del sardo parlata a Nureci è il campidanese occidentale.

EconomiaModifica

L'agricoltura è l'attività prevalentemente praticata, insieme all'allevamento di ovini. Da segnalare la presenza di diversi B&B.

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2017.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sardegna: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Sardegna