OKcom

società di telecomunicazioni italiana
OKcom
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per azioni
Fondazione1997 a Roma
Sede principaleRoma
Persone chiaveMassimo Franzè (Presidente, AD)
Settoretelecomunicazioni
Prodottitelefonia
Fatturato27.000.000 (2011)
Dipendenti58
Slogan«OKcom mette tutti d'accordo»
Sito webwww.okcom.it

OKcom era un'azienda italiana di telecomunicazioni che offriva servizi di telefonia fissa, telefonia IP (VOIP), Internet, VAS (Value Added Service - Servizi a valore aggiunto) a livello nazionale.

StoriaModifica

OKcom SpA è nata a Roma nel 1997, dall'idea imprenditoriale di Massimo Franzè e Massimo Rampa, subito dopo la liberalizzazione del mercato delle Telecomunicazioni in Italia. Tra i vari servizi offerti compaiono la telefonia fissa, l'Adsl e la connettività basata sul Wi-Fi.

OKcom SpA opera inizialmente come Internet Service Provider con i marchi 1° Web e Perla e nel 2001 richiede la licenza di operatore nazionale, procedendo alla creazione di una rete di telecomunicazioni proprietaria per offrire direttamente connettività e telefonia.

Dopo un decennio di attività e crescita focalizzata sul territorio di Roma e del Lazio, il 1º febbraio 2011 OKcom acquisisce Teleunit SpA, operatore nazionale con sede in Umbria, di cui ingloba servizi, rete e clienti e fa di Perugia la sua sede operativa ed estende la sua attività a tutto il territorio italiano.

Okcom spa è stata dichiarata fallita il 14 gennaio 2015.

La rete OKcomModifica

La rete OKcom collega 5 diversi datacenter in 3 città tramite una serie di collegamenti in fibra ottica che formano un anello di circa 1300 km. OKcom è presente su entrambi i maggiori internet exchange italiani (MIX e NaMeX) per garantire ridondanza ed alta capacità di collegamento verso tutti i più importanti operatori italiani ed internazionali.

Il collegamento diretto con la rete TDM di Telecom Italia è ridondato su molteplici datacenter ed è diretto da e verso tutto il territorio italiano.

Collegamenti esterniModifica