Apri il menu principale

O magnum mysterium

locuzione latina
La natività secondo Giotto.

O magnum mysterium è un testo in latino che narra il mistero della nascita di Cristo. È stato usato in composizioni corali da vari autori, tra cui Victoria, Gabrieli, Palestrina, Byrd, Perti, Poulenc, o i contemporanei Lauridsen, Vytautas Miskinis, Marco Frisina, Javier Busto, Manolo Da Rold.

Il testoModifica

Il testo latino è il seguente:

O magnum mysterium et admirabile sacramentum
ut animalia viderent Dominum natum
iacentem in praesepio.
Beata virgo cuius viscera
meruerunt portare Dominum Christum.
Alleluia.

Una traduzione letterale:

O grande mistero e mirabile sacramento,
che gli animali vedessero il Signore appena nato
giacente nella mangiatoia.
Beata la Vergine il cui ventre
meritò di portare il Signore (Gesù) Cristo.
Alleluia.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica