Ol'ga Zajceva (sciatrice)

biatleta russa
Ol'ga Zajceva
Olga Zaitseva Kontiolahti 2010.jpg
Ol'ga Zajceva a Kontiolahti nel 2010
Nazionalità Russia Russia
Altezza 169 cm
Peso 64 kg
Biathlon Biathlon pictogram.svg
Squadra Dynamo Mosca
SKA Mosca
Palmarès
Olimpiadi 2 1 0
Mondiali 3 2 3
Mondiali juniores 0 0 1
Europei 0 1 0
Coppa del Mondo - Partenza in linea 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 1 febbraio 2018

Ol'ga Alekseevna Zajceva (in russo: Ольга Алексеевна Зайцева?; traslitterazione anglosassone Olga Alekseyevna Zaytseva; Mosca, 16 maggio 1978) è un'ex biatleta russa.

BiografiaModifica

Originaria di Mosca, in Coppa del Mondo esordì l'11 febbraio 2000 nella sprint di Östersund (62ª) e conquistò la prima vittoria, nonché il primo podio, il 5 dicembre 2002 ancora a Östersund e sempre nella sprint.

In carriera prese parte a quattro edizioni dei Giochi olimpici invernali: Salt Lake City 2002 (37ª nell'individuale), Torino 2006 (9ª nella sprint, 19ª nell'inseguimento, 15ª nella partenza in linea, 1ª nella staffetta), Vancouver 2010 (7ª nella sprint, 26ª nell'individuale, 7ª nell'inseguimento, 2ª nella partenza in linea, 1ª nella staffetta) e Soči 2014 (28ª nella sprint, 15ª nell'individuale, 11ª nell'inseguimento, 23ª nella partenza in linea, 2ª nella staffetta, 5ª nella staffetta mista), e a otto dei Campionati mondiali, vincendo otto medaglie, delle quali tre d'oro.

Nell'ambito delle inchieste sul doping di Stato in Russia, il 1º dicembre 2017 il Comitato Olimpico Internazionale accertò una violazione delle normative antidoping da parte della Zajceva in occasione delle Olimpiadi di Soči, annullando conseguentemente i risultati lì ottenuti e proibendole di partecipare a future edizioni dei Giochi olimpici[1]. La Zajceva, nel frattempo ormai ritiratasi dalle competizioni[2], presentò ricorso contro tale decisione; questo venne definitivamente respinto dal Tribunale Arbitrale dello Sport il 24 settembre 2020, confermando così le sanzioni comminate dal CIO ad eccezione dell'impossibilità di partecipare a qualsiasi titolo a future edizioni delle Olimpiadi[3].

PalmarèsModifica

OlimpiadiModifica

MondialiModifica

Mondiali junioresModifica

EuropeiModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 4ª nel 2005
  • Vincitrice della Coppa del Mondo di partenza in linea nel 2005
  • 63 podi (38 individuali, 23 a squadre), oltre a quelli conquistati in sede olimpica ed iridata e validi anche ai fini della Coppa del Mondo:
    • 23 vittorie (12 individuali, 11 a squadre)
    • 20 secondi posti (13 individuali, 7 a squadre)
    • 20 terzi posti (15 individuali, 5 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Nazione Specialità
5 dicembre 2002 Östersund   Svezia SP
16 gennaio 2003 Ruhpolding   Germania MX
(con Anna Bogalij-Titovec, Sergej Rusinov e Sergej Baškirov)
13 febbraio 2003 Oslo Holmenkollen   Norvegia RL
(con Al'bina Achatova, Svetlana Černousova e Ol'ga Medvedceva)
22 febbraio 2003 Östersund   Svezia IN
5 dicembre 2004 Beitostølen   Norvegia RL
(con Al'bina Achatova, Ol'ga Medvedceva e Anna Bogalij-Titovec)
11 dicembre 2004 Oslo Holmenkollen   Norvegia SP
18 dicembre 2004 Östersund   Svezia PU
12 gennaio 2005 Ruhpolding   Germania RL
(con Ol'ga Medvedceva, Anna Bogalij-Titovec e Svetlana Išmuratova)
13 febbraio 2005 San Sicario   Italia RL
(con Ol'ga Medvedceva, Svetlana Išmuratova e Anna Bogalij-Titovec)
19 marzo 2005 Chanty-Mansijsk   Russia MS
27 novembre 2005 Östersund   Svezia PU
11 gennaio 2006 Ruhpolding   Germania RL
(con Anna Bogalij-Titovec, Svetlana Išmuratova e Al'bina Achatova)
19 marzo 2009 Trondheim   Norvegia SP
13 dicembre 2009 Hochfilzen   Austria RL
(con Svetlana Slepcova, Anna Bulygina e Jana Romanova)
13 gennaio 2011 Ruhpolding   Germania IN
22 gennaio 2011 Anterselva   Italia RL
(con Svetlana Slepcova, Anna Bogalij-Titovec e Natal'ja Guseva)
16 dicembre 2011 Hochfilzen   Austria SP
17 dicembre 2011 Hochfilzen   Austria PU
15 dicembre 2011 Hochfilzen   Austria MX
(con Ol'ga Viluchina, Aleksej Volkov e Anton Šipulin)
4 gennaio 2012 Oberhof   Germania RL
(con Anna Bogalij-Titovec, Svetlana Slepcova e Ol'ga Viluchina)
13 gennaio 2012 Nové Město na Moravě   Rep. Ceca SP
25 novembre 2012 Östersund   Svezia MX
(con Ol'ga Viluchina, Aleksej Volkov ed Evgenij Ustjugov)
6 gennaio 2013 Oberhof   Germania PU

Legenda:
IN = individuale
SP = sprint
PU = inseguimento
MS = partenza in linea
RL = staffetta
MX = staffetta mista

NoteModifica

  1. ^ (EN) Denis Oswald, Juan Antonio Samaranch Salisachs e Tony Estanguet, Decision of the IOC Disciplinary Commission in the proceedings against Olga Zaytseva (PDF), Losanna, Comitato Olimpico Internazionale, 1º dicembre 2017. URL consultato il 1º gennaio 2018 (archiviato il 3 dicembre 2017).
  2. ^ (EN) IBU Press release, International Biathlon Union, 1° dicembre 2017. URL consultato il 19 marzo 2021 (archiviato il 14 agosto 2018).
  3. ^ (EN) Jacques Radoux, Philippe Sands e Petros Mavroidis, CAS 2017/A/5444 Olga Zaytseva v. International Olympic Committee (IOC) (PDF), Losanna, Tribunale Arbitrale dello Sport, 24 settembre 2020. URL consultato il 18 marzo 2021 (archiviato il 4 febbraio 2021).
  4. ^ a b c d e f g h i j Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica