Olandesi

cittadini o residenti dei Paesi Bassi
Olandesi
Nederlanders
Map of the Dutch Diaspora in the World.svg
Olandesi nel mondo
 
Luogo d'originePaesi Bassi Paesi Bassi
Popolazione17 000 000 – 18 000 000
Linguaolandese, frisone, frisone occidentale
ReligioneCattolicesimo, Protestantesimo
Gruppi correlatiboeri, afrikaner, frisoni, fiamminghi
Distribuzione
Paesi Bassi Paesi Bassi 13 960 120
Stati Uniti Stati Uniti d'America 4 600 100
Sudafrica Sudafrica 2 800 500
Canada Canada 1 300 800

Gli olandesi o nederlandesi[1] (in olandese Nederlanders) sono il gruppo etnico dominante dei Paesi Bassi, di origine germanica. Cospicue comunità di olandesi si trovano in numerose zone del mondo, mantenendo lingua e usi delle zone di origine, come negli Stati Uniti d'America, nell'Africa del sud e in Canada. Gli olandesi hanno dato origine al gruppo etnico dei boeri durante la colonizzazione del Capo di Buona Speranza.

Le tradizioni e la cultura degli olandesi sono legate a forme particolari di musica, danza e abbigliamento tradizionale, alcuni dei quali noti a livello internazionale. La lingua parlata dagli olandesi è quella olandese, sebbene siano ampiamente diffuse locali forme dialettali. La religione maggiormente diffusa fra gli olandesi è quella cristiana, sia protestante sia cattolica, sebbene una percentuale importante della popolazione si definisca non apertamente religiosa.

Altri progettiModifica

NoteModifica

  1. ^ Risultati Nederlandese su Treccani, su treccani.it. URL consultato il 22 novembre 2021.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85040091 · BNF (FRcb12025750j (data) · J9U (ENHE987007565479305171 · NDL (ENJA00576769