Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il nome proprio di persona maschile, vedi Olao.
Olavo
Nazionalità Brasile Brasile
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Ritirato 1966
Carriera
Squadre di club1
1948-1951Santos? (?)
1951-1952Portuguesa Santista? (?)
1952-1961Corinthians514 (17)
1961-1966Santos? (?)
Nazionale
1955-1957 Brasile Brasile 4 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Olavo Martins de Oliveira, detto Olavo (Santos, 9 novembre 1927Santos, 12 marzo 2004), è stato un calciatore brasiliano, di ruolo difensore.

Indice

Caratteristiche tecnicheModifica

Giocava come difensore centrale,[1] e sviluppò una particolare abilità nell'esecuzione dei calci di rigore, realizzando in tal modo la maggior parte delle sue reti.[2] Giocò anche come terzino destro.[2]

CarrieraModifica

ClubModifica

Iniziò la carriera nel Santos, giocandovi fino al 1951; dopo un'annata alla Portuguesa Santista, fu ceduto al Corinthians in vista della Copa Rio del 1952. Con il club della capitale statale giocò a lungo, ereditando la fascia di capitano da Cláudio quando egli lasciò il Corinthians nel 1958.[2] Superò le 500 presenze con la società, aggiudicandosi per due volte il campionato statale e il Torneo Rio-San Paolo. Nel 1961 si trasferì al Santos — la società che aveva dato inizio alla sua attività —, vincendo per due volte consecutive la Coppa Libertadores e le conseguenti Coppe Intercontinentali, chiudendo la carriera nel 1966.

NazionaleModifica

Disputò due tornei ufficiali, peraltro a breve distanza l'uno dall'altro, Uruguay 1956 e Perù 1957, assommando quattro presenze in Nazionale e vincendo la Coppa Osvaldo Cruz nel 1955 — suo unico titolo internazionale.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Corinthians: 1952, 1954
Corinthians: 1953, 1954

Competizioni internazionaliModifica

Santos: 1962, 1963
Santos: 1962, 1963

NazionaleModifica

1955

NoteModifica

  1. ^ (EN) Sambafoot - Olavo [collegamento interrotto], su en.sambafoot.com. URL consultato l'11 luglio 2010.
  2. ^ a b c (PT) Que Fim Levou? - Olavo[collegamento interrotto], terceirotempo.ig.com.br. URL consultato l'11 luglio 2010.

Collegamenti esterniModifica