Apri il menu principale
Oldsmobile L-Serie
Oldsmobile 4-Door Sedan 1934.jpg
Una Oldsmobile L-Serie berlina del 1934
Descrizione generale
Costruttore Stati Uniti  Oldsmobile
Tipo principale Berlina
Altre versioni Coupé
Cabriolet
Produzione dal 1932 al 1938
Sostituita da Oldsmobile 80
Esemplari prodotti 168.253[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza da 4540 a 5069 mm
Passo da 2959 a 3150 mm
Massa da 1345 a 1617 kg

La L-Serie è un'autovettura prodotta dall'Oldsmobile dal 1932 al 1938. Era il modello di punta del marchio.

StoriaModifica

La vettura aveva installato un motore a valvole laterali e otto cilindri in linea da 3.933 cm³ di cilindrata che erogava 87 CV di potenza. Il propulsore era anteriore, mentre la trazione era posteriore. Il moto alle ruote posteriori era trasmesso tramite un albero di trasmissione. Il cambio era a tre rapporti e la frizione era monodisco a secco. I freni erano meccanici a tamburo sulle quattro ruote. Queste ultime originariamente erano a raggi in legno. Era offerta con carrozzeria berlina quattro porte, coupé due porte e cabriolet due porte.

Nel 1933 la L-Serie fu completamente rivista. La linea venne aggiornata, il passo aumentò e la potenza del motore crebbe a 90 CV. Nel 1934 ci furono pochi cambiamenti, mentre nel 1935 la vettura fu aggiornata in modo considerevole. Le portiere furono incernierate posteriormente per consentire una salita più comoda. La potenza del motore crebbe a 100 CV e il resto della meccanica restò immutata. Nel 1937 la linea fu aggiornata. Nell'occasione fu introdotto un motore da 4.211 cm³ e 110 CV. Il passo aumentò nuovamente e le ruote a raggi in legno furono sostituite da ruote a dischi d'acciaio. Nel 1938 la vettura rimase pressoché immutata.

Di L-Serie furono assemblati 168.253 esemplari.

BibliografiaModifica

  • (EN) Beverly Kimes, Henry Clark, Standard Catalog of American Cars 1805-1942, Iola, Krause Publications Inc, 1996, ISBN 978-0-87341-428-9.

Altri progettiModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili