Oleg Chlevnjuk

storico e scrittore sovietico
Oleg Vital'evič Chlevnjuk

Oleg Vital'evič Chlevnjuk (in russo: Олег Витальевич Хлевнюк?; Vinnycja, 7 luglio 1959) è uno storico, scrittore e docente sovietico e russo, senior researcher presso l'Archivio di Stato della Federazione russa a Mosca.[1].

BiografiaModifica

Chlevnjuk si è laureato in storia nel 1980 all'università di pedagogia del paese d'origine e ha successivamente proseguito con un dottorato concluso nel 1997 con una tesi sul Politburo del Comitato centrale del PCUS negli anni trenta. Co-dirige la serie Dokumenty sovestkoi istorii (Documenti della storia sovietica) di Rosspen con altri studiosi, fra cui lo storico italiano Andrea Graziosi. Dal 2011 è professore di storia della Russia nel XX-XXI secolo all'università MGU di Mosca e dal 2014 è fellow all' International Centre for the History and Sociology of World War II and Its Consequences della Higher school of Economics (National Research University) di Mosca. Membro della redazione di Slavonica, Cahiers du monde russe, Kritika Explorations in Russian and Eurasian History. Collabora anche con la Royal Historical Society. Oleg Chlevnjuk si è occupato prevalentemente della storia dell'Unione Sovietica nell'epoca di Stalin. Le sue opere sono basate su una vasta mole di documenti di archivio da poco accessibili agli storici, tra i quali corrispondenze personali, bozze di lavori del Comitato Centrale, memorie e interviste di ex funzionari del Politburo e i loro familiari. Gleb Pavlovskij ha definito Chlevnjuk uno dei "maggiori storici russi dello stalinismo" .[2]

OpereModifica

Le pubblicazioni di Chlevnjuk, fra articoli e monografie, ammontano a circa 130. La lista completa delle pubblicazioni si può trovare sul sito https://istina.msu.ru/profile/Khlevniuk/.

  • 1937: Сталин, НКВД и советское общество. М.: Республика, 1992.
  • Сталин и Орджоникидзе. Конфликты в Политбюро в 30-е годы. М.: Россия молодая, 1993.
  • In Stalin's Shadow. The Career of "Sergo" Ordzhonikidze. New York, London: M.E.Sharpe, 1995.
  • Политбюро. Механизмы политической власти в 1930-е годы. М.: РОССПЭН, 1996.
  • Le cercle du Kremlin. Staline et le Bureau politique dans les années 30: les jeux du pouvoir. Paris: Seuil, 1996 (versione francese del libro appena sopra).
  • Das Politbüro. Mechanismus der politischen Macht in der Sowjetunion der dreißiger Jahre. Hamburg: Hamburg Edition, 1998 (versione tedesca del libro appena sopra).
  • Stalin, Stalin's letters to Molotov, 1925-1936, edited by Lars T. Lih, Oleg V. Naumov, and Oleg V. Khlevniuk, New Haven, Yale University press, 1995, ISBN 0-300-06211-7.
  • Oleg Khlevniuk, Stalin e la società sovietica negli anni del terrore, prefazione di Francesco Benvenuti, Perugia, Guerra, 1997, ISBN 88-7715-402-0.
  • Yoram Gorlizki and Oleg Khlevniuk, Cold peace : Stalin and the Soviet ruling circle, 1945-1953, Oxford, Oxford University press, 2004, ISBN 978-0-19-516581-4.
  • Oleg Khlevniuk, Master of the house : Stalin and his inner circle, translated by Nora Seligman Favorov, New Haven, Yale University Press, 2009, ISBN 978-0-300-11066-1.
  • The History of the GULAG. 1930–1941. New Haven, London: Yale University Press, 2004.
  • Master of the House. Stalin and His Inner Circle. New Haven, London: Yale University Press, 2008.
  • Хозяин. Сталин и утверждение сталинской диктатуры. М.: РОССПЭН, 2010.
  • Oleg Khlevniuk, Storia del Gulag : dalla collettivizzazione al grande terrore, traduzione di Emanuela Guercetti, Mondadori, Milano, 2016, ISBN 88-06-17520-3.
  • R. W. Davies, The years of progress : the Soviet economy, 1934-1936, with the participation of Oleg V. Khlevnyuk and Stephen G. Wheatcroft, Basingstoke, Pakgrave Macmillan, 2014, ISBN 978-0-333-58685-3.
  • Oleg Khlevniuk, Stalin : biografia di un dittatore, Milano, Mondadori, 2016, ISBN 978-88-04-66139-9.

RiconoscimentiModifica

Chlevnjuk ha ricevuto l'Alexander Nove Prize (insieme a Yoram Gorlizki) dalla British Association for Slavonic and East European Studies nel 2004 per il volume Cold Peace: Stalin and the Soviet Ruling Circle, 1945-1953.

Premio Nazionale Cherasco Storia – 2008 per il volume "Storia del Gulag. Dalla collettivizzazione al Grande terrore", Torino, Einaudi, 2006.[3]

Premio "Il pensiero pubblico" per il libro "Хозяин. Сталин и утверждение сталинской диктатуры", Rosspen 2010.[3]

NoteModifica

  1. ^ Oleg V. 1959–[collegamento interrotto], highbeam
  2. ^ Историк и его модели, expert.ru, 1.4.2011
  3. ^ a b Хлевнюк Олег Витальевич, su hist.msu.ru. URL consultato il 22 settembre 2017.
Controllo di autoritàVIAF (EN32133910 · ISNI (EN0000 0001 1440 9040 · LCCN (ENn88040478 · GND (DE120572486 · BNF (FRcb13083975b (data) · NDL (ENJA00677843 · WorldCat Identities (ENn88-040478
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie