Apri il menu principale
Oleksandr Bahač
Nazionalità URSS URSS
Ucraina Ucraina
Altezza 194 cm
Peso 135 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Getto del peso
Record
Peso 21,47 m (1997)
Peso 21,83 m Record nazionale (indoor – 1999)
Società Brovary K
Ritirato 2000
Carriera
Nazionale
1985-1991 URSS URSS
1992 Squadra Unificata Squadra Unificata
Palmarès
URSS URSS
Europei juniores 0 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Squadra Unificata Squadra Unificata
Europei indoor 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Ucraina Ucraina
Giochi olimpici 0 0 1
Mondiali 0 0 2
Mondiali indoor 1 1 1
Europei 1 1 0
Europei indoor 1 0 0
Giochi mondiali militari 1 0 0
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 28 luglio 2010

Oleksandr Mykolajovyč Bahač (in ucraino: Олександр Миколайович Багач?; Matusov, 21 novembre 1966) è un ex pesista ucraino.

Ha vinto il titolo mondiale indoor nel 1999, un titolo europeo nel 1998 e due titoli europei indoor (1992, 1994) sempre nel peso.

Ha ricevuto tre squalifiche per doping: la prima di due anni nel 1989 in Coppa Europa,[1] la seconda nel 1997 dove perse anche la medaglia d'oro ai Campionati mondiali di Atene[1] ed infine nel 2000 quando, oltre a perdere l'oro agli europei indoor di Gand, venne squalificato a vita dalle competizioni.[1][2]

Indice

BiografiaModifica

Secondo ai Campionati europei juniores del 1985, nel getto del peso, è stato poi campione dell'Unione Sovietica nel 1989. Lo stesso anno, in Coppa Europa, fu squalificato perché trovato positivo al testosterone. La cosa costò alla squadra sovietica maschile la mancata qualificazione alla Coppa del mondo.

Ai Campionati europei indoor di Genova 1992, al rientro dalla squalifica, vinse l'oro con la misura di 20,75 metri. L'anno successivo ai mondiali indoor di Toronto vinse la medaglia di bronzo dietro agli americani Mike Stulce e Jim Doehring. Lo stesso anno ai Campionati del mondo di Stoccarda ha raggiunto la quarta posizione dietro allo svizzero Werner Günthör e agli americani Randy Barnes e Mike Stulce. Stulce è stato poi squalificato per doping, e a Bagach è stato successivamente consegnato il bronzo.

Nel 1994 dopo aver ri-vinto il titolo europeo indoor, all'aperto ha raggiunto il secondo gradino del podio in compagnia dei connazonali Oleksandr Klymenko, il vincitore, e Roman Virastjuk il terzo classificato. Poco dopo in Coppa del mondo è stato quarto con 20,38 metri.

Nel 1996, alle Olimpiadi di Atlanta, vinse il bronzo con 20,75 metri davanti di solo un centimetro all'italiano Paolo Dal Soglio. Ai Campionati del mondo di Atene 1997 Bagach ha vinto grazie ad un lancio a 21,47 metri, solo tre centimetri davanti allo statunitense John Godina. Cinque giorni dopo, ad un test antidoping, è stato trovato positivo all'efedrina:[3] Godina è diventato così campione del mondo.

Ai Campionati europei di Budapest 1998 ha vinto l'oro con la misura di 21,17 metri. Poco dopo è stato vittorioso anche ai mondiali indoor di Maebashi. Ai mondiali di Siviglia 1999 Bagach ha vinto il bronzo con 21,26 metri dietro allo statunitense C.J. Hunter ed al tedesco Oliver-Sven Buder.

Il 27 febbraio 2000 ai Campionati Europei indoor di Gand ha disputato la sua ultima competizione della carriera. Dopo aver vinto con 21,18, la sua ennesima positività ad un test antidoping, gli è costata la sospensione a vita.[1] Il vincitore è stato successivamente il finlandese Timo Aaltonen.

ProgressioneModifica

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Misura Note
1985 Europei juniores   Cottbus Getto del peso   Argento 18,48 m
1992 Europei indoor   Genova Getto del peso   Oro 20,75 m
1993 Mondiali indoor   Toronto Getto del peso   Bronzo 20,63 m
Mondiali   Stoccarda Getto del peso   Bronzo 20,40 m
1994 Europei indoor   Parigi Getto del peso   Oro 20,66 m
Europei   Helsinki Getto del peso   Argento 20,34 m
1995 Mondiali   Göteborg Getto del peso 20,39 m
Giochi mondiali militari   Roma Getto del peso   Oro 19,85 m
1996 Europei indoor   Stoccolma Getto del peso 19,65 m
Olimpiadi   Atlanta Getto del peso   Bronzo 20,75 m
1997 Mondiali indoor   Parigi Getto del peso   Argento 20,94 m
Mondiali   Atene Getto del peso sq
1998 Europei indoor   Valencia Getto del peso 19,89 m
Europei   Budapest Getto del peso   Oro 21,17 m
1999 Mondiali indoor   Maebashi Getto del peso   Oro 21,41 m
Mondiali   Siviglia Getto del peso   Bronzo 21,26 m
2000 Europei indoor   Gand Getto del peso sq

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Ukrainian shot putter gets life ban, Bbc.co.uk, 12 marzo 2001. URL consultato il 30 ottobre 2011.
  2. ^ (EN) Roll of dishonour, Rediff.com. URL consultato il 1º maggio 2013.
  3. ^ (SV) Dopade – och mästare igen, Aftonbladet.se, 24 agosto 1998. URL consultato il 30 ottobre 2011.

BibliografiaModifica

  • (EN) Peter Matthews, Athletics 2000: The International Track and Field Annual, 2000, ISBN 1-899807-07-1.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica