Apri il menu principale

Oligospermia

termine che si riferisce allo sperma con una bassa concentrazione di spermatozoi ed è un reperto comune nella sterilità maschile

L'oligospermia (od oligozoospermia) è un termine che si riferisce allo sperma con una bassa concentrazione di spermatozoi ed è un reperto comune nella sterilità maschile.

Spesso lo sperma con una ridotta concentrazione di spermatozoi può anche mostrare anomalie significative nella morfologia e motilità dello sperma; ciò viene definito in medicina come oligoastenototatozoospermico.

DiagnosiModifica

La diagnosi di oligozoospermia si basa su un conteggio basso in un'analisi dello sperma eseguita in due occasioni. Per molti decenni le concentrazioni di spermatozoi inferiori a 20 milioni al ml sono state considerate basse o oligospermiche, ma recentemente l'OMS ha riesaminato i criteri sul numero degli spermatozoi e stabilito come punto di riferimento inferiore a 15 milioni di spermatozoi al ml. Le concentrazioni di spermatozoi possono oscillare e l'oligospermia può essere temporanea o permanente.

Le fonti classificano solitamente l'oligospermia in 3 classi:

  • Lieve: concentrazioni 10-15 milioni di spermatozoi/ml.
  • Moderato: concentrazioni 5-10 milioni di spermatozoi/ml.
  • Grave: concentrazioni inferiori a 5 milioni di spermatozoi/ml.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica