Apri il menu principale

Olimpiadi degli scacchi del 2008

Olimpiadi degli scacchi del 2008
Competizione Olimpiadi degli scacchi
Sport Chess.svg scacchi
Edizione 38ª
Organizzatore FIDE
Date dal 12 novembre
al 25 novembre
Luogo Germania Germania
Dresda
Partecipanti 146 squadre (open)
111 squadre (femminile)
Nazioni 141 (open)
106 (femminile)
Formula un torneo open e uno femminile entrambi giocati con sistema svizzero
Sito web sito ufficiale in inglese
Risultati
Gold medal blank.svgOro Armenia Armenia (open) 2º titolo
Georgia Georgia (femminile) 4º titolo
Silver medal blank.svgArgento Israele Israele (open)
Ucraina Ucraina (femminile)
Bronze medal blank.svgBronzo Stati Uniti Stati Uniti (open)
Stati Uniti Stati Uniti (femminile)
Quarto Ucraina Ucraina (open)
Russia Russia (femminile)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Olimpiadi degli scacchi del 2006 Olimpiadi degli scacchi del 2010 Right arrow.svg
Nazioni partecipanti: in verde chiaro i paesi che hanno partecipato ad entrambi i tornei, in verde scuro quelle che hanno partecipato solo al torneo open.

Le Olimpiadi degli scacchi del 2008 si sono tenute dal 12 al 25 novembre a Dresda. Sono state la 38ª edizione ufficiale organizzata dalla FIDE, comprendenti una sezione open[1] ed una femminile, numerosi eventi collaterali destinati a promuovere gli scacchi[2] e un congresso della FIDE.

RegolamentoModifica

In questa edizione sono stati apportati numerosi cambiamenti al regolamento rispetto alle precedenti: i turni di gioco sono stati ridotti da 14 ad 11, mentre sono stati unificati il numero di componenti delle squadre open e femminile, che sono diventati cinque, compresa una riserva. Precedentemente i giocatori erano sei per il torneo open (comprese due riserve) e quattro per il torneo femminile (compresa una riserva). Inoltre sono state proibite le patte per accordo prima della trentesima mossa (questa regola era già stata tentata in passato per diminuire il numero di patte, ad esempio nelle Olimpiadi del 1962), ed è stato introdotto l'obbligo per i giocatori di presentarsi all'inizio della partita, pena la sconfitta a forfait, mentre in precedenza era consentito fino a un'ora di ritardo.

Inoltre, le federazioni nazionali hanno dovuto consegnare la lista dei propri giocatori entro il 12 settembre, mentre in precedenza era consentito cambiare la formazione fino a poche ore prima dell'inizio della competizione.[3]

È stato inoltre cambiato il sistema di punteggio: anziché assegnare alla squadra tutti i punti conquistati dai singoli componenti (quindi 1 punto per ogni vittoria, 0,5 per le patte, 0 per la sconfitta), vittoria e sconfitta sono stati conteggiati come squadra: quindi nel confronto tra due formazioni quella che ottiene più punti individuali conquista 2 punti-squadra, mentre 1 punto è assegnato in caso di pareggio e nessuno in caso di sconfitta.[4] In caso di parità, la classifica è determinata da:

  • sistema Sonnenborn-Berger: somma dei punteggi degli avversari affrontati (escluso quello con il punteggio più basso), ciascuno moltiplicato per il punteggio ottenuto dalla squadra;
  • bucholz: somma dei punteggio degli avversari affrontati, escluso quello con il punteggio più basso;
  • punteggio totale dei giocatori.[5]

L'arbitro capo delle Olimpiadi è stato Ignatius Leong, di Singapore.

Torneo openModifica

Al torneo open hanno partecipato 154 squadre, tre delle quali tedesche.

Risultati a squadreModifica

Oltre alla classifica generale, vengono stilate anche classifiche anche in base al seed[6], con le squadre divise in cinque gruppi.[7]

Pos. Squadra Giocatori[8] Seed Elo[9] 2 1 0 Punti S-B
    Armenia Lewon Aronyan, Vladimir Hakobyan, Gabriel Sargsyan, Tigran Petrosyan, Artašes Minasyan 9 2677 9 1 1 19 400,5
    Israele Boris Gelfand, Michael Roiz, Boris Avrukh, Evgenij Postny, Maxim Rodshtein 8 2682 8 2 1 18 377,5
    Stati Uniti Gata Kamskij, Hikaru Nakamura, Aleksandr Oniščuk, Jurij Šul'man, Varowžan Hakobyan 10 2673 8 1 2 17 362
4   Ucraina Vasyl' Ivančuk, Sergej Karjakin, Pavlo El'janov, Zachar Jefimenko, Andrij Volokitin 2 2729 7 3 1 17 348,5
5   Russia Vladimir Kramnik, Pëtr Svidler, Aleksandr Griščuk, Aleksandr Morozevič, Dmitrij Jakovenko 1 2756 7 2 2 16 375
6   Azerbaigian Teymur Rəcəbov, Şəhriyar Məmmədyarov, Vüqar Həşimov, Qədir Hüseynov, Rauf Məmmədov 4 2709 7 2 2 16 359,5
7   Cina Wang Yue, Bu Xiangzhi, Ni Hua, Wang Hao, Li Chao 3 2714 7 2 2 16 357,5
8   Ungheria Péter Lékó, Judit Polgár, Zoltán Almási, Csaba Balogh, Ferenc Berkes 5 2692 7 2 2 16 341,5
9   Vietnam Nguyen Ngoc Truong Son, Lê Quang Liêm, Dao Thien Hai, CM[10] Nguyen Van Huy, Tu Hoang Thong 37 2539 7 2 2 16 340
10   Spagna Aleksej Širov, Francisco Vallejo Pons, Miguel Illescas Córdoba, Ibragim Khamrakulov, Pablo San Segundo 12 2644 7 2 2 16 337,5

Gruppo AModifica

Squadra Piazzamento totale Seed[6] Elo Punti
    Ucraina 4 2 2729 17
    Russia 5 1 2756 16
    Azerbaigian 6 4 2709 16

Gruppo BModifica

Squadra Piazzamento totale Seed[6] Elo Punti
    Vietnam 9 37 2539 16
    Montenegro 26 42 2522 14
    Canada 28 48 2500 14

Gruppo CModifica

Squadra Piazzamento totale Seed[6] Elo Punti
    Paraguay 48 64 2415 13
    Indonesia 52 69 2387 12
    Portogallo 55 61 2441 12

Gruppo DModifica

Squadra Piazzamento totale Seed[6] Elo Punti
    Lussemburgo 75 95 2286 11
    Giordania 76 93 2288 11
    Giappone 77 106 2206 11

Gruppo EModifica

Squadra Piazzamento totale Seed[6] Elo Punti
    Pakistan 65 130 2031 11
    Nigeria 102 134 1988 9
    Afghanistan 107 123 2095 9

Risultati individualiModifica

Medaglie furono assegnate ai migliori giocatori (con almeno otto partite giocate) secondo la prestazione Elo, considerando con spareggio la percentuale di punti ottenuti, con classifiche separate secondo la scacchiera; le riserve sono state considerate come giocatori della quinta.[11]

Prima scacchieraModifica

Giocatore Squadra Elo[9] Prestazione Punti Partite Percentuale
  GM Péter Lékó   Ungheria 2747 2834 7,5 10 75
  GM Boris Gelfand   Israele 2719 2833 7,5 10 75
  GM Veselin Topalov   Bulgaria 2791 2821 6,5 8 81,3

Seconda scacchieraModifica

Giocatore Squadra Elo[9] Partite Prestazione Punti Percentuale
  GM Vladimir Hakobyan   Armenia 2679 2813 8 11 72,7
  GM Francisco Vallejo Pons   Spagna 2664 2807 9 11 81,8
  GM Vasilios Kotronias   Grecia 2587 2781 8,5 11 77,3

Terza scacchieraModifica

Giocatore Squadra Elo[9] Prestazione Punti Partite Percentuale
  GM Gabriel Sargsyan   Armenia 2642 2869 9 11 81,8
  GM Vüqar Həşimov   Azerbaigian 2703 2765 6,5 9 72,2
  GM Tiger Hillarp Persson   Svezia 2543 2762 8 10 80

Quarta scacchieraModifica

Giocatore Squadra Elo[9] Prestazione Punti Partite Percentuale
  GM Dragisa Blagoljević   Montenegro 2522 2792 8 9 88,9
  GM Aleksandǎr Delčev   Bulgaria 2632 2788 7 10 70
  GM Daniel Fridman   Germania A 2630 2741 7 10 70

Quinta scacchiera (riserva)Modifica

Giocatore Squadra Elo[9] Prestazione Punti Partite Percentuale
  GM Dmitrij Jakovenko   Russia 2737 2794 7 9 77,8
  GM Maxim Rodshtein   Israele 2609 2776 7 9 77,8
  GM Ferenc Berkes   Ungheria 2645 2696 6,5 9 72,2

Torneo femminileModifica

Al torneo open partecipano 114 squadre, tre delle quali tedesche.

Risultati a squadreModifica

Oltre alla classifica generale, vengono stilate anche classifiche anche in base al seed[6], con le squadre divise in cinque gruppi.[12]

Pos. Squadra Giocatori[8] Seed Elo 2 1 0 Punti S-B
    Georgia GM Majja Čiburdanidze, MI[13] Nana Dzagnidze, MI Lela Javakhishvili, MI Majja Lomineišvili, MI Sopiko Khukhashvili 4 2476 8 2 1 18 411,5
    Ucraina GM Kateryna Lahno, GMF[14] Natalija Žukova, MI Anna Ušenina, MI Inna Haponenko, GMF Natalija Zdebs'ka 2 2486 7 4 0 18 406,5
    Stati Uniti MI Irina Krush, MI Anna Zatonskih, GMF Rusudan Goletiani, GMF Katerina Rohonyan, MFF[15] Tatev Abrahamyan 7 2396 8 1 2 17 390,5
4   Russia GM Aleksandra Kostenjuk, MI Tat'jana Kosinceva, MI Nadežda Kosinceva, MI Ekaterina Korbut, GMF Natal'ja Pogonina 1 2495 7 3 1 17 367
5   Polonia MI Monika Soćko, MI Iweta Rajlich, GMF Jolanta Zawadzka, MIF[16] Joanna Majdan, MIF Marta Przezdziecka 9 2386 8 1 2 17 364,5
6   Armenia MI Elina Danielyan, MI Lilit' Mkrtčyan, GMF Nelly Aginyan, MIF Lilit' Galoyan, MIF Siranuš Andriasyan 6 2397 8 0 3 16 353
7   Serbia MI Alisa Marić, MI Nataša Bojković, GMF Anđelija Stojanović, GMF Irina Čeluškina, GMF Ana Benderac 10 2386 7 2 2 16 318,5
8   Cina GMF Hou Yifan, GM Zhao Xue, GMF Shen Yang, Ju Wenjun, Tan Zhongyi 3 2486 6 3 2 15 392,5
9   Israele MI Masha Klinova, MI Angela Borsuk, GMF Bella Igla, MIF Olga Vasiliev, MFF Marsel Efroimski 21 2304 6 3 2 15 325
10   Bielorussia GMF Anna Šarevič, MIF Natalija Popova, MIF Nadežda Azarova, MIF Tatiana Berlin, MFF Elena Klimec' 26 2278 6 3 2 15 317,5

Gruppo AModifica

Squadra Piazzamento totale Seed[6] Elo Punti
    Russia 4 1 2495 17
    Polonia 5 9 2386 17
    Armenia 6 6 2397 16

Gruppo BModifica

Squadra Piazzamento totale Seed[6] Elo Punti
    Bielorussia 10 26 2278 15
    Italia 12 33 2245 15
    Croazia 20 30 2259 14

Gruppo CModifica

Squadra Piazzamento totale Seed[6] Elo Punti
    Mongolia 17 47 2161 14
    Germania 2 34 48 2159 13
    Indonesia 42 67 2021 12

Gruppo DModifica

Squadra Piazzamento totale Seed[6] Elo Punti
    Finlandia 54 69 2014 11
    Scozia 56 71 1986 11
    Sudafrica 67 73 1938 11

Gruppo EModifica

Squadra Piazzamento totale Seed[6] Elo Punti
    Qatar 85 91 1656 9
    Taipei Cinese 86 96 1556 9
    Angola 90 101 1506 8

Risultati individualiModifica

Medaglie furono assegnate ai migliori giocatori (con almeno otto partite giocate) secondo la prestazione Elo, considerando con spareggio la percentuale di punti ottenuti, con classifiche separate secondo la scacchiera; le riserve sono state considerate come giocatori della quinta.[17]

Prima scacchieraModifica

Giocatrice Squadra Elo[9] Prestazione Punti Partite Percentuale
  GM Majja Čiburdanidze   Georgia 2489 2715 7,5 9 83,3
  MI[13] Martha Fierro Baquero   Ecuador 2361 2613 7,5 8 93,8
  GMF[14] Hou Yifan   Cina 2578 2563 7,5 11 68,2

Seconda scacchieraModifica

Giocatrice Squadra Elo[9] Partite Prestazione Punti Percentuale
  MI Anna Zotonskih   Stati Uniti 2440 2488 8 10 80
  GMF Natalija Žukova   Ucraina 2488 2553 7 10 70
  MI Lilit Mkrtchian   Armenia 2443 2549 8 11 72,7

Terza scacchieraModifica

Giocatrice Squadra Elo[9] Prestazione Punti Partite Percentuale
  MI Nadežda Kosinceva   Russia 2468 2591 8,5 10 85
  GMF Rusudan Goletiani   Stati Uniti 2359 2542 9 11 81,8
  MI Ildikó Mádl   Ungheria 2376 2464 8 11 72,7

Quarta scacchieraModifica

Giocatrice Squadra Elo[9] Prestazione Punti Partite Percentuale
  MIF[16] Joanna Majdan   Polonia 2284 2621 9,5 11 86,4
  MIF Oleiny Linares Nápoles   Cuba 2261 2530 9 10 90
  MI Maia Lomineishvili   Georgia 2437 2432 6 9 66,7

Quinta scacchiera (riserva)Modifica

Giocatrice Squadra Elo[9] Prestazione Punti Partite Percentuale
  GMF Natalija Zdebs'ka   Ucraina 2737 2794 7 8 87,5
  GMF Mary Ann Gomes   India 2609 2776 6 8 75
  GMF Alina Moţoc   Romania 2645 2696 8 11 72,7

Titolo assolutoModifica

Il trofeo Nona Gaprindashvili viene aggiudicato alla nazione partecipante le cui squadre nel torneo open ed in quello femminile hanno ottenuto una migliore somma dei punti dei due tornei. In caso di parità la classifica viene formata attraverso gli stessi spareggi dei singoli tornei, ma sommati.[18]

Pos. Nazione Punti open Punti femminile Somma S-B
    Ucraina 17 18 35 755
    Armenia 19 16 35 753,5
    Stati Uniti 17 17 34 752,5
4   Georgia 16 18 34 732,5
5   Russia 16 17 33 742
6   Israele 18 15 33 702,5
7   Cina 16 15 31 750
8   Polonia 13 17 30 665,5
9   Ungheria 16 14 30 662,5
10   Serbia 14 16 30 620,5

Nazioni partecipantiModifica

149 nazioni hanno partecipato alle Olimpiadi: di queste, 109 hanno schierato sia la squadra open che quella femminile (la Germania con tre squadre per torneo), cui si aggiungono tre organizzazioni internazionali:

40 nazioni hanno invece schierato solamente la squadra open:

NoteModifica

  1. ^ Anche se a volte denominata sezione maschile tale sezione è aperta a giocatori di entrambi i sessi.
  2. ^ Programma degli eventi collaterali, su dresden2008.de. URL consultato il 12 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2009).
  3. ^ Comunicato stampa
  4. ^ Copia archiviata, su dresden2008.de. URL consultato il 12 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 15 febbraio 2009).
  5. ^ Chessdom
  6. ^ a b c d e f g h i j k l Ordine di iscrizione mediante la media Elo dei giocatori
  7. ^ Copia archiviata, su schachlive.dresden2008.de. URL consultato il 25 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2008).
  8. ^ a b Tutti i giocatori sono Grandi Mestri, eccetto dove espressmente indicato
  9. ^ a b c d e f g h i j k Classifica a ottobre 2008
  10. ^ Candidato Maestro
  11. ^ Risultati
  12. ^ Copia archiviata, su schachlive.dresden2008.de. URL consultato il 25 novembre 2008 (archiviato dall'url originale il 4 dicembre 2008).
  13. ^ a b Maestro Internazionale
  14. ^ a b Grande Maestro Femminile
  15. ^ Maestro FIDE Femminile
  16. ^ a b Maestro Internazionale Femminile
  17. ^ Risultati
  18. ^ Chess-Results Server Chess-results.com - Tournament-Database

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Scacchi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di scacchi