Olio alimentare

(Reindirizzamento da Olio (alimentare))
Olio extravergine di oliva

Gli oli alimentari sono prodotti utilizzati a scopo alimentare di natura lipidica che si trovano allo stato liquido a temperatura ambiente.

Possono essere utilizzati come condimento "a crudo", per friggere o per conservare alimenti (cibi sottolio).

OrigineModifica

Gli oli destinati ad uso alimentare sono in genere oli vegetali e più raramente oli animali.

Gli oli vegetali derivano generalmente dalla spremitura di semi oleosi (ad esempio di girasole, arachide, ecc.) o anche da frutti (ad esempio olio di oliva, olio di palma . Nella etichettatura alimentare la dicitura "olio alimentare" o "olio vegetale" non dà pertanto nessuna garanzia sulla composizione ed origine dell'olio stesso. Con l'entrata in vigore del regolamento europeo del 24 ottobre 2011[1], negli alimenti non è più sufficiente l'indicazione generica di «olio vegetalr» ma è obbligatorio indicare la specie vegetale da cui deriva (es:olio vegetale di palma)

L’espressione «totalmente o parzialmente idrogenato», a seconda dei casi, deve accompagnare l’indicazione di un grasso idrogenato.[1]

Un olio alimentare può anche avere origine non biologica, come nel caso dell'olio esterificato, che veniva prodotto in Germania durante la seconda guerra mondiale a causa della carenza di grassi di origine animale e vegetale. La produzione di tale olio è vietata in Italia dal 1960 (legge n. 1407).

NoteModifica

  1. ^ a b Regolamento (UE) n. 1169/2011 del Parlamento europeo, 32011R1169, 22 novembre 2011. URL consultato il 17 novembre 2019.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4182153-1
  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina