Omicron Herculis

stella nella costellazione di Ercole
Omicron Herculis
Omicron Herculis
Hercules IAU.svg
ClassificazioneGigante blu
Classe spettraleB9,5III
Distanza dal Sole338 anni luce
CostellazioneErcole
Coordinate
(all'epoca J2000.0)
Ascensione retta18h 07m 32,551s
Declinazione+28° 45′ 44,97″
Dati fisici
Massa
3,49[1] M
Velocità di rotazione188 km/s[1]
Temperatura
superficiale
9500 K[1] (media)
Luminosità
Dati osservativi
Magnitudine app.+3,82
Magnitudine ass.-1,24[2]
Velocità radiale-29,5 km/s
Nomenclature alternative
92 Her, HR 6703, HD 163993, SAO 85590, BD-39° 3029, FK5 626, HIP 81833.

Coordinate: Carta celeste 18h 07m 32.551s, +28° 45′ 44.97″

Omicron Herculis (o Her, o Herculis) è una stella situata nella costellazione di Ercole. Dista 338 anni luce dal sistema solare e la sua magnitudine apparente è +3,82[2].

OsservazioneModifica

Si tratta di una stella situata nell'emisfero celeste boreale. La sua posizione moderatamente boreale fa sì che questa stella sia osservabile specialmente dall'emisfero nord, in cui si mostra alta nel cielo nella fascia temperata; dall'emisfero australe la sua osservazione risulta invece un po' più penalizzata, anche se la stella è comunque osservabile più a nord della latitudine 60° S. Essendo di magnitudine 3,82, la si può osservare anche dai piccoli centri urbani senza difficoltà, sebbene un cielo non eccessivamente inquinato sia maggiormente indicato per la sua individuazione.

Caratteristiche fisicheModifica

La stella è una gigante blu; la sua classificazione stellare è al confine delle classi B e A. È classificata come variabile Gamma Cassiopeiae e come stella Be[3], e come queste ruota piuttosto velocemente su se stessa, alla velocità di quasi 200 km/s[1]. La stella è 3,5 volte più massiccia del Sole e risulta essere una binaria, con una compagna ad appena 0,1 secondi d'arco di distanza.

La stella si sta avvicinando al sistema solare, e fra poco più di 3 milioni di anni passerà ad appena 47 anni luce dalla Terra, arrivando a brillare di magnitudine -0,4, quasi quanto Canopo attualmente[2][4].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e Rotational velocities of A-type stars. IV. (Zorec+, 2012)
  2. ^ a b c Extended Hipparcos Compilation (XHIP) (Anderson+, 2012)
  3. ^ AAVSO International Variable Star Index VSX (Watson+, 2006-2013)
  4. ^ Nota la distanza e la magnitudine assoluta, la magnitudine apparente è data dalla formula: :   dove   è la distanza dell'oggetto espressa in parsec.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni