Apri il menu principale
Onderon
TipoPianeta
Creazione
SagaGuerre stellari
Appare in
Caratteristiche immaginarie
SistemaSistema di Onderon
RegioneOrlo interno
CapitaleIziz
DimensioniØ 15.190 km
Abitanti4 milioni
RazzeUmani, Mandaloriani
Terrenoforeste, pianure, montagne
Periodo rotazione405 giorni
Periodo rivoluzione28 ore
Satelliti4 (Dxun, Dagri, Evas, Suthre)

Onderon è un pianeta immaginario appartenente all'Universo di Guerre stellari.

DescrizioneModifica

Onderon è uno dei tre pianeti del sistema Japreal, che possiede un clima temperato e ospita una specie primitiva umanoide. Come altri mondi, gli Onderoniani non si fidano degli alieni. Attorno a Onderon orbitano quattro satelliti. Dxun, la luna primaria, un tempo orbitava molto vicino al pianeta, permettendo uno scambio atmosferico tra i due corpi celesti.

Le guerre dei cloniModifica

Ad un certo punto sale al trono di Onderon il pacifico Ramsis Dendup, il quale governa il pianeta portando la pace. Quando però Onderon è conquistato dalla Confederazione dei Sistemi Indipendenti durante le guerre dei cloni, Dendup è destituito e il suo posto lo prende un fantoccio inviato dal Conte Dooku: il dispotico e malvagio Sanjay Rash. La Repubblica, per non coinvolgersi apertamente nella faccenda, invia segretamente la Padawan Ahsoka Tano e i Maestri Jedi Obi-Wan Kenobi e Anakin Skywalker per addestrare un gruppo di Ribelli, capeggiato da Steela Guerrera, che contrastano le armate di droidi dei Separatisti. Quando Rash ordina di giustiziare pubblicamente l'ex re Dendup, i Ribelli salvano il vero re, ma sono costretti alla fuga dalle forze Separatiste, sebbene la guardia d'onore di Onderon si sia ribellata al sovrano fantoccio Rash. Durante una decisiva battaglia, però, Guerrera muore cadendo da un dirupo, ma le forze Separatiste guidate dal generale droide Kalani sono costrette alla fuga (poiché avrebbero impiegato troppo tempo per stanare i Ribelli dalle montagne) e il conte Dooku, furibondo, ordina al generale di uccidere Rash. Con la morte del fantoccio e la sconfitta dei Separatisti, Dendup ritorna il sovrano di Onderon.

Sovrani di OnderonModifica

  • Re Ramsis Dendup (date sconosciute, presumibilmente eletto prima delle guerre dei cloni)
  • Re Sanjay Rush (prende il posto di Dendup durante le guerre dei cloni per ordine del conte Dooku, ma è assassinato dal generale droide Kalani nel 20 BBY per ordine dello stesso conte)

Senatori di OnderonModifica

  • Mina Bonteri (22 BBY - 21 BBY): sempre fedele ai Separatisti, ma è assassinata in circostanze misteriose per ordine di Dooku per tradimento.
  • Lux Bonteri (20 BBY - ?): figlio di Mina Bonteri, è sempre stato incline alle idee della madre ma successivamente, a seguito dell'occupazione del suo pianeta e della morte della madre per causa di Dooku, si schiera con i Ribelli e sceglie di unirsi alla Repubblica, venendo poi nominato da Dendup senatore di Onderon con la liberazione del pianeta.

Star Wars LegendsModifica

Onderon è uno dei pianeti visitabili nel videogioco Star Wars: Knights of the Old Republic II: The Sith Lords.

Le guerre MandalorianeModifica

Durante le guerre Dxun e Onderon sono tra i primi pianeti ad essere invasi dai Mandaloriani. La Repubblica interviene e i Mandaloriani sono costretti a lasciare il campo di battaglia. Non tutti i cittadini Onderoniani sono felici di vedere il proprio pianeta affiliato con la Repubblica. Quelli entusiasti rimangono fedeli alla Regina Talia, mentre quelli contrari vedono un leader nel Generale Vaklu, il cugino della Regina. Non molti dei suoi seguaci capiscono le sue vere intenzioni.

La Guerra Civile JediModifica

Dopo il cataclisma causato dalla Guerra, Canderous Ordo, proclamatosi Mandalore, capo dei Mandaloriani, riunisce alcuni dei clan sparpagliati nella Galassia formando un nuovo gruppo con base su Dxun. Quando l'Esule Jedi giunge sulla luna, il Mandalore gli offre un passaggio tramite shuttle per evitare la flotta di Onderon. Sulla città di Iziz, lo Jedi e Mandalore contattano Kavar, un Maestro Jedi che agisce come consigliere di Talia.

Dopo aver saputo che Vaklu si è alleato con i Sith di Darth Nihilus, l'Esule Jedi deve separare il suo gruppo. Tre dei suoi compagni della Ebon Hawk sono mandati ad infiltrarsi nella base Sith su Dxun, ed assieme a Kreia e un altro, l'Esule giunge a Iziz su un droide Basilisk. Le guardie reali ricevono il loro supporto e quello di Kavar, vincendo la guerra civile. Il giocatore può scegliere di schierarsi con Vaklu, facendogli vincere la guerra civile e permettendogli di prendere il posto di Talia, che viene giustiziata sul posto. Onderon dichiara quindi l'indipendenza dalla Repubblica sotto il Re Vaklu.

Sovrani di Onderon nell'Universo espansoModifica

Apparizioni nell'Universo espansoModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari