Apri il menu principale

One Thing

singolo dei One Direction del 2012
One Thing
One Direction-One Thing.JPG
Screenshot del video
ArtistaOne Direction
Tipo albumSingolo
Pubblicazione6 gennaio 2012 Europa[1]
31 gennaio 2012 Stati Uniti[2]
Durata3:17
Album di provenienzaUp All Night
Dischi1
Tracce2 (CD)
4 (download digitale)
GenerePop
EtichettaSyco Music
ProduttoreRami Yacoub, Savan Kotecha
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia[3]
(vendite: 15 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda
(vendite: 7 500+)
Messico Messico
(vendite: 50 000+)
Danimarca Danimarca
(vendite: 30 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (4)[4]
(vendite: 280 000+)

Canada Canada (2)[5]
(vendite: 160 000+)
Norvegia Norvegia (3)[6]
(vendite: 30 000+)

Stati Uniti Stati Uniti[7]
(vendite: 1 000 000+)
One Direction - cronologia
Singolo precedente
(2012)
Singolo successivo
(2012)

One Thing è il terzo singolo del gruppo musicale anglo-irlandese One Direction, pubblicato nel 2012.

VideoModifica

Il video musicale di One Thing è stato diretto da Declan Whitebloom e pubblicato il 13 gennaio 2012. Nel video, i One Direction si esibiscono in giro per Londra, prima su un bus inglese per poi spostarsi in diversi parchi e in strada, di fronte ad un gruppo di persone.[8]

È uno dei video che ha ottenuto la certificazione Vevo.

TracceModifica

CD[9]
  1. One Thing – 3:19 (Yacoub, Falk, Kotecha)
  2. I Should Have Kissed You – 3:34
Download digitale[10]
  1. One Thing – 3:17 (Yacoub, Falk, Kotecha)
  2. I Should Have Kissed You – 3:33
  3. One Thing (versione acustica) – 3:03
  4. One Thing (videoclip, versione acustica) – 3:08

ClassificheModifica

Classifica Posizione
massima
Australia[11] 3
Belgio (Fiandre)[12] 37
Belgio (Vallonia)[13] 47
Canada[14] 17
Francia[15] 91
Irlanda[16] 6
Nuova Zelanda[17] 16
Paesi Bassi[18] 72
Regno Unito[19] 9
Slovacchia[20] 47
Stati Uniti[21] 39

Classifiche di fine annoModifica

Classifica Posizione
Canada[22] 51

NoteModifica

  1. ^ (EN) One Direction – ‘One Thing’ Music Video, starmometer.com, 23 gennaio 2012. URL consultato il 3 maggio 2012.
  2. ^ (EN) One Thing, su AllMusic, All Media Network.
  3. ^ Certificazione Italia, settimana 34, su fimi.it. URL consultato il 10 settembre 2013.
  4. ^ (EN) Certificazione Australia, su aria.com.au. URL consultato il 18 marzo 2013.
  5. ^ (EN) Certificazione Canada [collegamento interrotto], su musiccanada.com. URL consultato il 4 luglio 2013.
  6. ^ (NO) Certificazione Norvegia, su ifpi.no. URL consultato il 2 maggio 2013.
  7. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  8. ^ One thing è il nuovo singolo dei One Direction, su sugarscape.com.
  9. ^ (EN) One Thing: One Direction, Amazon. URL consultato il 3 maggio 2012.
  10. ^ (EN) One Thing, iTunes. URL consultato il 3 maggio 2012.
  11. ^ http://www.australian-charts.com/showitem.asp?interpret=One+Direction&titel=One+Thing&cat=s
  12. ^ http://www.ultratop.be/nl/showitem.asp?interpret=One+Direction&titel=One+Thing&cat=s
  13. ^ http://www.ultratop.be/fr/showitem.asp?interpret=One+Direction&titel=One+Thing&cat=s
  14. ^ Billboard Canadian Hot 100 : Page 1 | Billboard
  15. ^ One Direction - One Thing (single)
  16. ^ GFK Chart-Track
  17. ^ http://www.charts.org.nz/showitem.asp?interpret=One+Direction&titel=One+Thing&cat=s
  18. ^ http://www.dutchcharts.nl/showitem.asp?interpret=One+Direction&titel=One+Thing&cat=s
  19. ^ 2012-02-25 Top 40 Official Singles Chart UK Archive | Official Charts
  20. ^ Sns Ifpi
  21. ^ One Direction - One Thing - Music Charts
  22. ^ (EN) Canadian Hot 100, su billboard.com. URL consultato il 15 dicembre 2012.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica