One Way Ticket (Neil Sedaka)

One Way Ticket (conosciuto anche come The Choo-Choo Train Song) è un brano musicale del cantante statunitense Neil Sedaka, lato B del singolo Oh! Carol del 1959 e incluso nel terzo album in studio Neil Sedaka Sings Little Devil and His Other Hits del 1961.

One Way Ticket
ArtistaNeil Sedaka
Autore/iJack Keller, Hank Hunter
GenerePop
Esecuzioni notevoliEruption (1979)
Pubblicazione originale
IncisioneNeil Sedaka Sings Little Devil and His Other Hits
Data1959
EtichettaRCA
Durata2:13

DescrizioneModifica

Il brano è stato scritto da Jack Keller e Hank Hunter e prodotto da Al Nevins. Nonostante non sia stato estratto come singolo, è riuscito a raggiungere la prima posizione in Belgio e in Giappone.[1][2]

Versione degli EruptionModifica

One Way Ticket
singolo discografico
ArtistaEruption
Pubblicazionegennaio 1979
Durata3:35
Album di provenienzaLeave a Light
GenereDisco[3]
EtichettaHansa, Ariola, RCA
ProduttoreFrank Farian, Rainer M. Ehrhardt
Registrazione1978
Formati7", 12", CD
Eruption - cronologia
Singolo precedente
Leave a Light
(1978)
Singolo successivo
Go Johnnie Go
(1979)

Il gruppo musicale britannico Eruption ha realizzato una cover in chiave disco del brano, pubblicata nel gennaio 1979 come secondo estratto dal secondo album in studio Leave a Light.

TracceModifica

7" (1979)
  1. One Way Ticket – 3:35
  2. Left Me in the Rain – 3:54
12" (1979)
  1. One Way Ticket – 5:05
  2. Left Me in the Rain – 3:54
CD (1994)
  1. One Way Ticket (Radio Version) – 3:58
  2. One Way Ticket (Club Mix) – 5:58
  3. One Way Ticket (Never Return Mix) – 5:44
  4. If I Loved You Less – 4:08

Successo commercialeModifica

Il singolo ha raggiunto la top ten della Official Singles Chart britannica e ha goduto di grande successo nei mercati europei e transoceanici, divenendo il maggior successo della band dopo la cover di I Can't Stand the Rain del 1978.[4]

ClassificheModifica

Classifica (1979) Posizione
massima
Australia[5] 10
Austria[6] 1
Belgio (Fiandre)[6] 2
Francia[7] 4
Germania[6] 7
Irlanda[8] 13
Nuova Zelanda[6] 32
Paesi Bassi[6] 5
Regno Unito[9] 9
Stati Uniti (dance)[10] 30
Svezia[6] 8
Svizzera[6] 1

NoteModifica

  1. ^ (FR) Neil Sedaka - One Way Ticket (To The Blues), su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 10 novembre 2021.
  2. ^ (EN) Neil Sedaka - Songs, su allbutforgottenoldies.net. URL consultato il 10 novembre 2021.
  3. ^ (EN) Andrea Alan Jones, Jussi Kantonen, Saturday Night Forever: The Story of Disco, Random House, 2011, ISBN 1907195912.
  4. ^ (EN) James Arena, Legends of Disco: Forty Stars Discuss Their Careers, McFarland, 2016, p. 9, ISBN 1476624577.
  5. ^ (EN) David Kent, Australian Chart Book 1970-1992, Australian Chart Book, 1993, ISBN 0646119176.
  6. ^ a b c d e f g (NL) Eruption - One Way Ticket, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 10 novembre 2021.
  7. ^ (FR) Discografie Eruption, su infodisc.fr. URL consultato il 10 novembre 2021 (archiviato dall'url originale il 28 gennaio 2013).
  8. ^ (EN) One Way Ticket, su irishcharts.ie. URL consultato il 10 novembre 2021.
  9. ^ (EN) One Way Ticket - Full Official Chart History, su officialcharts.com, Official Charts Company. URL consultato il 10 novembre 2021.
  10. ^ (EN) Eruption - Chart history (Dance Club Songs), su Billboard. URL consultato il 10 novembre 2021.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica