Apri il menu principale

Gli Online Film Critics Society (OFCS) è un'associazione professionale internazionale di giornalisti cinematografici, storici e studiosi che pubblicano il loro lavoro sul World Wide Web. L'organizzazione è stata fondata nel gennaio 1997 da Harvey Karten, uno dei primi critici del web, dopo aver scoperto che il New York Film Critics Circle era aperto solo ai giornalisti che lavoravano per giornali e riviste.[1] I critici online hanno generalmente trovato difficile ottenere l'accettazione per il loro lavoro, e un ruolo dell'OFCS è quello di fornire un riconoscimento professionale ai critici online più produttivi e di successo.[2]

Dal 1997, l'OFCS assegna premi che riconoscono i migliori film in circa diciassette categorie. Questi premi sono indicati nei supporti di stampa stabiliti da Variety e dal The Hollywood Reporter e sono inclusi nelle loro speculazioni annuali sui futuri vincitori del premio Oscar.[3][4][5]

Indice

MembriModifica

I critici la cui affiliazione principale ai media è la stampa, o la radio o la televisione, sono esclusi; questo criterio distingue l'OFCS da associazioni come l'Hollywood Foreign Press Association, che è responsabile per i Golden Globe Awards, che di fatto dedicano ampio spazio anche ai prodotti televisivi. I candidati per l'adesione all'OFC devono aver pubblicato almeno cento recensioni di film per almeno due anni e sono soggetti a revisione costante al fine di stabilire la qualità del loro lavoro.[6] Soltanto un "numero piccolo" di tutti coloro che si presentano viene solitamente accettato nell'organizzazione;[7] nel 2014, si contavano circa 270 membri.[8]

I membri provengono anche da numerosi siti web come Apollo Movie Guide, DVDTalk, eFilmCritic.com, The Moving Arts Film Journal, FilmCritic.com (non più attivo), FilmFocus, Film Threat, Internet Movie Database, e Slant Magazine.

Categorie dei premiModifica

  • Miglior film
  • Miglior regista
  • Miglior attore
  • Miglior attrice
  • Miglior attore non protagonista
  • Miglior attrice non protagonista
  • Miglior sceneggiatura
  • Miglior fotografia
  • Miglior montaggio
  • Miglior colonna sonora
  • Miglior film d'animazione
  • Miglior film straniero
  • Special Achievement Award
  • Attore rivoluzionario
  • Regista rivoluzionario

NoteModifica

  1. ^ Harvey S. Karten, Rotten Tomatoes. URL consultato il 6 marzo 2019.
    «When my application for membership in the New York Film Critics Circle was circular-filed (print media only, sorry), I founded the Online Film Critics Society in January 1997 and three years later, NYFCO (New York Film Critics Online).».
  2. ^ Jason Silverman, Invasion of the Web Film Critics, in Wired, 28 febbraio 2004.
  3. ^ David McNary, Online Film Critics laud 'Social Network', in Variety, 3 gennaio 2011.
  4. ^ Glenn Whipp, Critics choices might foretell Oscar chances, in Variety, 9 gennaio 2012.
  5. ^ Scott Feinberg, SAG Awards Confirm Tremendous Support for 'The Help' -- and 'The Artist'(Analysis), in The Hollywood Reporter, 30 gennaio 2012.
    «This awards season, Plummer has won virtually every major Oscar-precursor best supporting actor award that there is to win: the National Board of Review Award, the Los Angeles Film Critics Circle Award, the Online Film Critics Society Award, the Critics' Choice Award, the Golden Globe Award, and now the Screen Actors Guild Award.».
  6. ^ Want to Become a Member?, Online Film Critics Society. URL consultato il 31 marzo 2019.
  7. ^ (EN) David Sterritt, Online film critics get mixed reviews, in The Christian Science Monitor, 28 maggio 2004.
  8. ^ (EN) Our Members, Online Film Critics Society. URL consultato il 31 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2014).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema