Apri il menu principale

Opel Zafira Tourer

autovettura del 2011 prodotta dalla Opel
Opel Zafira Tourer
Opel Zafira Tourer 1.4 Turbo ecoFLEX Edition (C) – Frontansicht, 15. September 2012, Düsseldorf.jpg
Descrizione generale
Costruttore Germania  Opel
Tipo principale monovolume
Produzione dal 2011
Sostituisce la Opel Zafira B
Euro NCAP (2011[1]) 5 stelle
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 4658 mm
Larghezza 1928 mm
Altezza 1685 mm
Passo 2760 mm
Massa da 1565 a 1685 kg
Altro
Assemblaggio Bochum (fino al 2014)

Rüsselsheim (dal 2015)

Stile Mark Adams
Altre antenate Opel Sintra
Stessa famiglia Opel Astra J
Auto simili Citroën Grand C4 Picasso e C8
Chevrolet Orlando
Ford C-Max7 e S-Max
Lancia Voyager
Mazda 5
Kia Carens
Peugeot 5008 e 807
Renault Scénic
SEAT Altea XL
Toyota Verso
Volkswagen Touran
Opel Zafira Tourer 1.4 Turbo ecoFLEX Edition (C) – Heckansicht, 15. September 2012, Düsseldorf.jpg

L'Opel Zafira Tourer è una autovettura di tipo monovolume di fascia medio-alta, prodotta dalla casa automobilistica tedesca Opel a partire da novembre 2011, e corrispondente alla terza generazione del modello Zafira.

Profilo e caratteristicheModifica

DebuttoModifica

La terza generazione della Zafira è stata battezzata Zafira Tourer, anche se più impropriamente è anche indicata come Zafira C. La sua presentazione ufficiale è avvenuta nel settembre del 2011 al Salone di Francoforte, in un palco separato dal resto dei modelli Opel, e affiancata a un altro nuovo e particolare modello Opel, la Ampera. L'avvio della commercializzazione è avvenuto il 14 gennaio del 2012.

Design ed interniModifica

 
Frontale di una Opel Zafira Tourer Concept al salone dell'auto di Brno 2011; la fanaleria forma, con i gruppi ottici superiori e i fendinebbia uniti con una sezione nera, un boomerang[2]

Esternamente la Zafira Tourer mostra dimensioni sensibilmente aumentate rispetto alla precedente edizione della Zafira, che non viene pensionata, ma rimane in listino con il nome di Zafira One (Zafira Family in Germania). Rispetto a quest'ultima, la Zafira Tourer va quindi a posizionarsi un gradino più in alto, più spaziosa, più moderna e raffinata e con nuovi contenuti tecnologici.

La Zafira Tourer risulta più lunga di 19 cm, più larga di 12 e più alta di 5 cm. Tali caratteristiche dimensionali permettono al nuovo modello di porsi non soltanto come alternativa alle monovolumi medie (Ford C-Max7, Mazda 5, ecc.), ma anche a modelli di segmento superiore, come per esempio la Ford S-Max.

Stilisticamente la Zafira Tourer presenta dei gruppi ottici inseriti in alloggiamenti a forma di boomerang, secondo uno stile che riprende da vicino le scelte stilistiche dell'Ampera. Tra di essi campeggia l'ampia calandra trapezoidale dagli angoli smussati, attraversata da una fascia cromata, al di sotto della quale si trova l'ampia bocca di raffreddamento. Lateralmente vi è la nervatura nella zona sottoporta che riprende quelle già introdotte dai modelli Insignia ed Astra J. La coda appare più imponente rispetto alla Zafira B: il portellone è sormontato da un piccolo spoiler, mentre il lunotto è circondato da una cornice nera, al di sotto della quale trovano posto i due gruppi ottici a sviluppo orizzontale. Sempre proseguendo verso il basso vi sono due nervature al di sotto dei fari e il paraurti dal disegno che ricorda quello della Zafira B, anche se ridisegnato e reso più moderno.

 
Interni di una Opel Zafira del 2012

L'abitacolo è stato reso più luminoso grazie alle ampie superfici vetrate che garantiscono anche una più ampia visibilità per il conducente. La plancia e la console centrale ricordano nel disegno quanto già visto su Astra J ed Insignia. L'abitabilità è migliorata grazie all'aumento del passo di 5.7 cm. Viene mantenuto il sistema Flex7, già presente nelle precedenti versioni ma che nel caso della Zafira Tourer è stato evoluto: stavolta è anche possibile far scorrere, reclinare o far scomparire completamente i tre singoli sedili della fila centrale in maniera indipendente l'uno dall'altro, oppure è possibile abbattere il sedile centrale e spostare verso il centro i due sedili esterni in modo da far avere più spazio per i due occupanti. È inoltre presente il sistema FlexConsole, simile al sistema FlexRide presente sulla Meriva B. Il bagagliaio risulta più capiente rispetto alla Zafira B, con i suoi 1.820 litri ottenibili eliminando le file di sedili centrale e posteriore. In configurazione a cinque posti, si arriva a 710 litri, 65 in più rispetto all'antenata[3].

Meccanica e motoriModifica

Condivide pianale e meccanica con l'Astra J: un telaietto ausiliario all'avantreno serve ad ospitare le sospensioni di tipo MacPherson, mentre il retrotreno è ad assale torcente con parallelogramma di Watt. A gestire automaticamente la taratura delle sospensioni ci pensa il sistema FlexRide, già montato anche nell'Astra J. Tale sistema di controllo attivo regola la rigidità degli ammortizzatori con tre diverse logiche di funzionamento selezionabili: Standard, Sport e Tour. Completano il quadro l'impianto frenante a quattro dischi (anteriori autoventilanti) e lo sterzo a cremagliera.

Al suo esordio viene proposta in cinque motorizzazioni, due a benzina e tre a gasolio, ma originate complessivamente da sole due unità motrici di base:

Le due motorizzazioni a benzina e la più potente tra quelle diesel possono essere ottenute in configurazione normale o EcoFlex. In quest'ultimo caso, i motori sono stati rivisti in maniera tale da ridurre i consumi pur mantenendo inalterate le prestazioni e dispongono del dispositivo Start&Stop.

Tutte le versioni sono equipaggiate con un cambio manuale a 6 marce.

EvoluzioneModifica

Nel mese di gennaio del 2012, in concomitanza con l'avvio vero e proprio della commercializzazione, la gamma si amplia con l'arrivo della versione bi-fuel a metano, denominata 1.6 EcoM Turbo: il suo motore da 1598 cm³, sovralimentato mediante turbocompressore è in grado di erogare una potenza massima di 150 CV. Pochi mesi dopo fa il suo debutto la Zafira Tourer 1.8, versione di base equipaggiata con un motore da 1796 cm³ della potenza di 115 CV ed è l'unica equipaggiata con un cambio manuale a 5 marce. Tale versione è però prevista solo per alcuni mercati. Più tardi, nell'autunno dello stesso anno, si ha l'arrivo della seconda versione bi-fuel, stavolta a GPL. Questa versione denominata GPL-Tech, è equipaggiata con un 1.4 turbo da 140 CV.

Nella primavera del 2013 si ha l'arrivo del 2 litri turbodiesel common rail a doppia sovralimentazione con potenza di 195 CV, mentre in estate debutta il motore 1.6 CDTI da 136 CV, che va a sostituire il 2 litri nelle sue versioni meno potenti. In autunno la gamma si amplia ulteriormente con l'arrivo del nuovo motore 1.6 SIDI a benzina da 170 CV.

Nel mese di giugno del 2014, il 1.6 CDTI viene proposto anche nella più economica versione da 120 CV. mentre alla fine dello stesso anno, le versioni con motore diesel da 2 litri da 110 e 195 CV di potenza massima scompaiono dal listino. Quanto alle altre due versioni con motore da 2 litri, esse vengono aggiornate: mentre la versione meno potente non subisce variazioni prestazionali di sorta, quella da 165 CV vede invece un leggero aumento di potenza massima, portandosi così a 170 CV.

A partire dal 2015 la produzione viene trasferita nello stabilimento di Rüsselsheim dopo la chiusura definitiva del sito di Bochum.

Restyling 2016Modifica

 
Una Zafira Tourer dopo il restyling di fine 2016

Nei due anni successivi, la L'auto non subisce più aggiornamenti di sorta fino alla metà del 2016, quando viene sottoposta all'aggiornamento di metà carriera: presentato al pubblico in occasione del Salone dell'automobile di Parigi, si è concentrato esteticamente nel frontale, dove i gruppi ottici perdono la caratteristica forma a boomerang in favore di una forma a sviluppo orizzontale che si rifà al più recente corso stilistico della casa di Rüsselsheim, già visto durante il lancio della quinta generazione dell'Astra. Anche la calandra viene ridisegnata, mantenendo sempre il profilo trapezoidale, ma proponendo un singolo baffo cromato unito a listelli orizzontali in plastica nera. Il baffo cromato va a costituire una linea unica con la fila di led inserita nei gruppi ottici anteriori. Oltre alla tecnologia a led, la versione aggiornata della monovolume tedesca propone anche il sistema interattivo di nuova generazione già previsto in altri modelli della casa. Tale sistema, dotato fra l'altro di display touch screen, ha permesso l'eliminazione di numerosi tasti dalla console centrale e dalla plancia, la quale ha così assunto un aspetto più pulito e meno caotico. Invariata la gamma motori, salvo il fatto che il 1.6 turbo a benzina è stato eliminato da alcuni listini europei.

Altri due anni di stasi per la gamma della monovolume tedesca, fino al maggio del 2018, quando sul fronte benzina si è avuta una decisa riduzione delle motorizzazioni disponibili: via i motori 1.4, via i bi-fuel benzina/metano e benzina/GPL e via il 1.6 SIDI da 200 CV. Rimangono in listino due motori 1.6 turbo ad iniezione diretta: uno è il già conosciuto motore da 170 CV, rivisitato in alcuni punti per soddisfare la normativa Euro 6d-TEMP, l'altro è una variante depotenziata del primo, la cui potenza massima si ferma a 136 CV. Per quanto riguarda le motorizzazioni a gasolio, invece, rimangono in listino il 1.6 CDTI da 136 CV e il 2 litri da 170 CV. Nel mese di giugno invece, la versione rimarchiata Vauxhall è stata ritirata dal commercio per via delle scarse richieste. Questo è stato l'ultimo aggiornamento nella carriera commerciale della Zafira Tourer: nei piani del marchio tedesco, oramai a quel punto sotto il controllo del gruppo PSA, vi era quello di far cessare la produzione della Zafira Tourer nel corso dell'estate 2019, per essere sostituita dalla Zafira Life, un modello completamente nuovo e realizzato sulla base delle multispazio Peugeot Traveller e Citroën Spacetourer, grazie al quale diventa leggermente più grande rispetto alla Zafira Tourer, e che verrà commercalizzata in Inghilterra come Vauxhall Vivaro Life.

Riepilogo caratteristiche tecnicheModifica

Nelle versioni bi-fuel, i dati relativi a consumi ed emissioni inquinanti sono riportati in due cifre, tra parentesi vengono forniti i valori relativi alla marcia con alimentazione a gas:

Opel Zafira Tourer (dal 2011)
Modello Motore Cilindrata
cm³
Alimentazione Potenza
CV/rpm
Coppia
Nm/rpm
Cambio/
n°marce
Massa a vuoto
(kg)
Velocità
max
Acceler.
0–100 km/h
Consumo
(l/100 km)
Emissioni CO2
(g/km)
Anni di
produzione
Versioni a benzina
Zafira Tourer 1.4 Turbo
(120 CV)
A14NEL 1364 Iniezione elettronica
+ turbocompressore
120/
4800-6000
175/
1750-4800
Manuale
6 marce
1.565 190 11"9 6.7 158 08/2011-05/2018
Zafira Tourer 1.4 Turbo EcoFlex
(120CV)
192 11"8 6.3 148 08/2011-05/2018
Zafira Tourer 1.4 Turbo
(140 CV)
A14NET 140/
4900-6000
200/
1850-4900
200 10"8 6.7 158 08/2011-05/2018
Zafira Tourer 1.4 Turbo EcoFlex
(140 CV)
202 10"7 6.3 148 10/2011-05/2018
Zafira Tourer 1.6 DI Turbo(136 CV) D16 MGE 1598 136/
4000-6000
240/
1650-3500
1.589 195 10"8 7 160 dal 05/2018
Zafira Tourer 1.6 SIDI1(170 CV) A16XHT 170/4250 260/
1650-4250
212 9"2 6.6 154 12/2012-05/20181
Zafira Tourer 1.6 DI Turbo2(170 CV) D16 MGE 170/
4750-6000
280/
1650-4500
212 9"2 6,6 154 05/2018-06/2019
Zafira Tourer 1.6 SIDI2
(200 CV)
A16SHT 200/
4700-5500
300/
1700-4700
1.616 220 8"8 7 164 07/2013-05/20182
Zafira Tourer 1.8 16v2 A18XEL 1796 Iniezione
elettronica
115/5600 175/3800 Manuale
5 marce
- 185 12"9 7.2 169 04/2012-05/20152
Versioni a gasolio
Zafira Tourer 1.6 CDTI
(120 CV)
B16DTJ 1598 Turbodiesel
Iniezione diretta
common rail
120/4000 320/2000 Manuale
6 marce
1.653 186 12"7 4,7 125 06/2014-11/2018
Zafira Tourer 1.6 CDTI
(136 CV)
B16DTH 136/4000 320/2000 193 11"2 4.3 109 dal 07/20133
Zafira Tourer 2.0 CDTI
(110 CV)
A20DTC 1956 110/4000 260/
1750-2500
1.653 183 12"5 5,2 137 08/2011-12/2014
Zafira Tourer 2.0 CDTI
(130 CV)
A20DTJ 131/4000 300/
1750-2500
1.653 191 11"4 08/2011-12/2014
130/3750 300/
1500-2500
1.740 190 12"2 6,1 161 01/2015-11/2018
Zafira Tourer 2.0 CDTI
(165 CV)
A20DTH 165/4000 350/
1750-2500
1.685 205 9"9 6 159 08/2011-12/2014
Zafira Tourer 2.0 CDTI EcoFlex
(165 CV)
208 9"8 5,2 137 08/2011-12/2014
Zafira Tourer 2.0 CDTI
(170 CV)
170/3750 400/
1750-2500
1.685 dal 01/2015
Zafira Tourer 2.0 CDTI Biturbo A20DTR Bi-Turbodiesel
Iniezione diretta
common rail
195/4000 1.658 218 8"9 5,6 149 04/2013-12/20144
Versioni bi-fuel
Zafira Tourer 1.4 Turbo GPL-Tech A14NET 1364 Iniezione elettronica benzina/GPL +
turbocompressore
140/
4900-6000
200/
1850-4900
Manuale
6 marce
1.658 195 11"8 6.7 (8.6) 156 (139) 10/2012-05/20185
Zafira Tourer 1.6 EcoM Turbo A16XNT 1598 Iniezione elettronica
benzina/metano +
turbocompressore
150/5000 210/2300 1.653 200 11"4 7.2 (4.7) 129 (129) 01/2012-05/2018
Note:
1In Italia solo dal 10/2013 al 09/2016
2Non prevista per il mercato italiano
3In Italia dall'11/2013
4In Italia dal 10/2013
5In Italia fino al 06/2016

NoteModifica

  1. ^ Test Euro NCAP del 2011, su euroncap.com. URL consultato il 5 febbraio 2017.
  2. ^ Prove di Opel Zafira, su alvolante.it, 4 marzo 2011. URL consultato il 5 febbraio 2017.
  3. ^ OPEL ZAFIRA TOURER 2011 DOSSIER, su automobilismo.it, 21 ottobre 2011. URL consultato il 5 febbraio 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili