Apri il menu principale

Opistognathidae

famiglia di pesci

Distribuzione e habitatModifica

La famiglia è presente in tutti i mari e gli oceani tropicali e subtropicali tranne l'Oceano Atlantico orientale e il mar Mediterraneo. Sono tipici dei fondali sabbiosi[1].

DescrizioneModifica

La caratteristica più vistosa di questi pesci è la testa, che si presenta piuttosto larga e piatta, con bocca molto grande. Il corpo è affusolato. La pinna dorsale è unica, lunga, con la parte anteriore a raggi spinosi. Le pinne ventrali sono inserite più avanti delle pinne pettorali. La linea laterale corre vicino al profilo dorsale del corpo ed è incompleta interrompendosi a metà della pinna dorsale[1].

Sono pesci di piccola taglia, nella maggioranza delle specie raggiungono al massimo i 10 cm. Alcune specie possono comunque superare i 50 cm[2].

BiologiaModifica

Vivono infossati nella sabbia lasciando uscire solo la testa[1].

RiproduzioneModifica

Incubano le uova in bocca[1].

AlimentazioneModifica

Si nutrono sia di invertebrati bentonici che di zooplancton[1].

Generi e specieModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci