Apri il menu principale

Oratorio di San Girolamo

edificio religioso di Sarzana
Oratorio di San Girolamo
Sarzana-oratorio san girolamo2.jpg
StatoItalia Italia
RegioneLiguria
LocalitàSarzana
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareSan Girolamo
Diocesi Spezia-Sarzana-Brugnato
Stile architettonicobarocco
Inizio costruzione1473
CompletamentoXVIII secolo

Coordinate: 44°06′42.9″N 9°57′45.73″E / 44.111917°N 9.962703°E44.111917; 9.962703

L'oratorio di San Girolamo è un luogo di culto cattolico situato nel comune di Sarzana, in via dietro il Teatro, in provincia della Spezia.

Storia e descrizioneModifica

 
Complesso laterale

Situato nella piazza ove trova ubicazione la concattedrale di Santa Maria Assunta, un primo impianto religioso fu costruito nel 1473[1], a forma rettangolare, e con cappella intitolata alla Santissima Trinità e a san Girolamo[1]. Il terreno su cui sorge l'oratorio è il frutto di una concessione[2] dei Domenicani, trasferitesi nell'omonimo convento, alla Confraternita di San Girolamo che poté così erigere un proprio edificio religioso all'interno della cittadella sarzanese.

Menzionato in diverse visite apostoliche - 1584[2], 1667[1], 1699[2] e 1710[2] - e già sede della confraternita omonima, fondata nel 1470[1][2] e aggregata all'Arciconfraternita della Santissima Trinità di Roma[2], subì una ricostruzione nel corso del XVIII secolo con una nuova forma ottagonale e cupola ellittica[1] che si sviluppa lungo un asse principale ingresso-altare maggiore, a cui si interseca ortogonalmente l'asse minore che collega i due altari laterali.

La volta è affrescata con una scena raffigurante la Gloria di Dio tra gli angeli, opera di un anonimo pittore genovese[1]; sull'altare maggiore si trova una tela della Crocifissione nella tradizionale iconografia con Madonna, san Giovanni e santa Maria Maddalena. Tra le opere che qui anticamente si conservarono vi fu una pala in terracotta policroma invetriata, forse opera di Benedetto Buglioni o di Giovanni della Robbia[2], commissionata nel Cinquecento per l'oratorio e successivamente trasferita (dopo il 1903) nel transetto destro della concattedrale locale dopo un restauro conservativo effettuato a Firenze[2].

L'oratorio è oggi sede della Confraternita del Preziosissimo Sangue[1].

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g Fonte dal sito del Comune di Sarzana-Gli oratori, su comune.sarzana.sp.it. URL consultato il 14 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  2. ^ a b c d e f g h Fonte dal sito ufficiale della cattedrale di Sarzana-Oratorio di San Girolamo, su cattedraledisarzana.it. URL consultato il 16 dicembre 2011.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica