Apri il menu principale

Orazio Archinto

nobile italiano
Orazio Archinto

Orazio Archinto (16111683) è stato un nobile italiano.

BiografiaModifica

Il conte Orazio Archinto ricoprì varie cariche pubbliche a Milano tra il 1633 e il 1681.[1]

Nel 1674 donò alla Biblioteca Ambrosiana alcuni volumi, compreso un codice di Leonardo da Vinci, indicato come manoscritto K dopo la sottrazione napoleonica.

Nel 1628 fu pubblicata una sua orazione tenuta al collegio di Brera.[2]

NoteModifica

  1. ^ Pompeo Litta, Archinto, in Famiglie celebri italiane, 1843.
  2. ^ De tribus magis oratio ad auditores collegij Braydensis habita a comite Horatio Archinto Mediolanensi, 1628, SBN IT\ICCU\RMLE\039236.

Voci correlateModifica