Apri il menu principale
Ordine dei Petrović-Njegoš
Орден Петровић Његош
Order of Petrović-Njegoš.jpg
Medaglia dell'Ordine dei Petrović-Njegoš
Flag of Montenegro (1905–1918, 1941–1944).svg
Regno del Montenegro, Casa di Petrović-Njegoš
TipologiaOrdine dinastico
Statusconcesso privatamente
IstituzioneCettigne, 1896
Primo capoNicola I del Montenegro
GradiCavaliere/Dama (classe unica)
Precedenza
Ordine più alto-
Ordine più bassoOrdine del Principe Danilo I
Order of Petrovic Njegos.png
Nastro dell'ordine

L'Ordine dei Petrović Njegoš (in montenegrino: Орден Петровић Његош, Orden Petrović Njegoš) fu il più alto ordine cavalleresco del Regno del Montenegro, fondato dal Re Nicola I nel 1896 per commemorare i 200 anni della presa di potere dei Petrović-Njegoš sul Montenegro.

In quello stesso anno, inoltre, la quinta figlia del Re Nicola I, Principessa Elena del Montenegro, sposò Vittorio Emanuele di Savoia, principe ereditario d'Italia e futuro Re col nome di Vittorio Emanuele III.

L'ordine era generalmente concesso ai soli membri della famiglia reale montenegrina ed a pochi altri uomini meritevoli (solitamente monarchi stranieri connessi alla famiglia). L'ordine sopravvisse al crollo del Regno del Montenegro in forma di conferimento privato che ancora oggi viene perpetrato dai discendenti di Nicola I.

L'ordine consiste in una croce sul cui braccio superiore si trova in cirillico la lettera "D", iniziale di Danilo I, primo Petrović Njegoš ad ottenere il governo della regione col titolo di Principe-Vescovo. Nel braccio sottostante, si trova invece una "N" per Nicola I, fondatore dell'ordine. Le restanti braccia della croce indicano la data "1696" per la presa di potere della famiglia, e il "1896" per la commemorazione della fondazione dell'ordine.

Il nastro dell'ordine è bianco bordato di rosso sui lati.

L'Ordine consta di una sola classe col titolo di Cavaliere/Dama.

Indice

Insigniti notabiliModifica

BibliografiaModifica

  • Dimitri Romanoff, The Orders, Medals and History of Montenegro, Rungsted 1988

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Order of Petrović Njegoš, su orderofdanilo.org. URL consultato il 22 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2009).