Apri il menu principale

Ordine di battaglia dell'esercito francese nella battaglia di Waterloo

1leftarrow blue.svgVoce principale: battaglia di Waterloo.

ARMEE DU NORD

Comandante supremo: Napoleone Bonaparte

Gran Maresciallo di Palazzo: generale Henri Gatien Bertrand
Aiutanti di campo: generali Charles de la Bédoyère, Lebrun, Drouot, Corbineau, de Flahaut, Dejean, Bernard
Ufficiali d'ordinanza: colonnello Gaspard Gourgaud e dodici ufficiali

Capo di stato maggiore (major-general): maresciallo Nicolas Soult
Capo dello stato maggiore generale: generale François Gédéon Bailly de Monthion

Comandante dell'artiglieria: generale Charles-Étienne-François Ruty
Comandante dei genieri: generale Rogniat
Comandante del servizio topografico: colonnello Bonne
Comandante della gendarmeria: generale Radet
Comandante del servizio di sanità: chirurgo in comando Percy

Comandante dell'ala sinistra dell'armata: maresciallo Michel Ney

Guardia Imperiale

Comandante: generale Antoine Drouot

  • Vecchia Guardia
    • Granatieri (generali Louis Friant e François Roguet)
      • 1º Reggimento granatieri (generale Petit)
      • 2º Reggimento granatieri (generale Christiani)
      • 3º Reggimento granatieri (generale Poret de Morvan)
      • 4º Reggimento granatieri (generale Harlet), solo il I battaglione
    • Cacciatori (generali Charles Antoine Morand e Claude-Étienne Michel)
      • 1º Reggimento cacciatori (generale Pierre Cambronne)
      • 2º Reggimento cacciatori (generale Pelet)
      • 3º Reggimento cacciatori (generale Mallet)
      • 4º Reggimento cacciatori (generale Henrion)
  • Giovane Guardia (generali Guillaume Philibert Duhesme e Pierre Barrois)
    • 1ª Brigata (generale Chartrand)
      • 1º Reggimento Tirailleurs
      • 1º Reggimento Voltigeurs
    • 2ª Brigata (generale Guye)
      • 3º Reggimento Tirailleurs
      • 3º Reggimento Voltigeurs
  • Cavalleria della Guardia (maresciallo Édouard Adolphe Casimir Joseph Mortier, non presente a Waterloo)
    • Cavalleria leggera (generale Charles Lefebvre-Desnouettes)
      • Lancieri (generale de Colbert)
      • Cacciatori a cavallo (generale Lallemand)
    • Cavalleria di riserva (generale Claude Étienne Guyot)
      • Granatieri a cavallo (generale Dubois)
      • Dragoni (generale Ornano)
      • Gendarmi scelti (generale d'Autancourt)
  • Artiglieria della Guardia (generale Desvaux de Saint-Maurice)
    • Artiglieria a piedi (generale Lallemand)
      • tredici batterie
    • Artiglieria a cavallo (colonnello Duchand)
      • tre batterie

I Corpo d'armata

Comandante: generale Jean-Baptiste Drouet d'Erlon

  • 1ª Divisione (generale Jacques Alexandre Allix de Vaux, assente e sostituito dal generale Joachim Jérôme Quiot du Passage)
    • Brigata Quiot
      • 54º Reggimento di linea
      • 55º Reggimento di linea
    • Brigata Burgeois
      • 28º Reggimento di linea
      • 105º Reggimento di linea
  • 2ª Divisione (generale François-Xavier Donzelot)
    • Brigata Schmitz
      • 13º Reggimento leggero
      • 17º Reggimento di linea
    • Brigata Aulard
      • 19º Reggimento di linea
      • 31º Reggimento di linea
  • 3ª Divisione (generale Pierre-Louis Binet de Marcognet)
    • Brigata Nogués
      • 21º Reggimento di linea
      • 46º Reggimento di linea
    • Brigata Grenier
      • 25º Reggimento di linea
      • 45º Reggimento di linea
  • 4ª Divisione (generale Pierre François Joseph Durutte)
    • Brigata Pégot
      • 8º Reggimento di linea
      • 29º Reggimento di linea
    • Brigata Brue
      • 85º Reggimento di linea
      • 95º Reggimento di linea
  • 1ª Divisione di cavalleria (generale Charles-Claude Jaquinot)
    • Brigata Bruno
      • 7º Reggimento ussari
      • 3º Reggimento cacciatori a cavallo
    • Brigata Gobrecht
      • 3º Reggimento lanceri
      • 4º Reggimento lanceri
  • Artiglieria (generale Desales)
    • sei batterie

II Corpo d'armata

Comandante: generale Honoré Charles Reille

  • 5ª Divisione (generale Gilbert Desiree Joseph Bachelu)
    • Brigata Husson
      • 2º Reggimento leggero
      • 61º Reggimento di linea
    • Brigata Campi
      • 72º Reggimento di linea
      • 108º Reggimento di linea
  • 6ª Divisione (principe Girolamo Bonaparte)
    • Brigata Bauduin
      • 1º Reggimento leggero
      • 3º Reggimento di linea
    • Brigata Soye
      • 1º Reggimento di linea
      • 2º Reggimento di linea
  • 9ª Divisione (generale Maximilien Sébastien Foy)
    • Brigata Gauthier
      • 92º Reggimento di linea
      • 93º Reggimento di linea
    • Brigata Jamin
      • 4º Reggimento leggero
      • 100º Reggimento di linea
  • 2ª Divisione di cavalleria (generale Hippolyte Piré)
    • Brigata Hubert
      • 1º Reggimento cacciatori a cavallo
      • 6º Reggimento cacciatori a cavallo
    • Brigata Wathiez
      • 5º Reggimento lanceri
      • 6º Reggimento lanceri
  • Artiglieria (generale Pelletier)
    • sei batterie

VI Corpo d'armata

Comandante: generale Georges Mouton conte di Lobau

  • 19ª Divisione (generale Francois-Martin-Valentin Simmer)
    • Brigata Bellair
      • 5º Reggimento di linea
      • 11º Reggimento di linea
    • Brigata Jamin
      • 27º Reggimento di linea
      • 84º Reggimento di linea
  • 20ª Divisione (generale Jean-Baptiste Jeanin)
    • Brigata Bony
      • 5º Reggimento leggero
      • 10º Reggimento di linea
    • Brigata de Tromelin
      • 107º Reggimento di linea
  • Artiglieria (generale Noury)
    • quattro batterie

RISERVA DI CAVALLERIA

III Corpo

Comandante: generale François Étienne Kellermann

  • 11ª Divisione di cavalleria (generale Samuel-François Lhéritier)
    • Brigata Picquet
      • 2º Reggimento dragoni
      • 7º Reggimento dragoni
    • Brigata Guiton
      • 8º Reggimento corazzieri
      • 11º Reggimento corazzieri
  • 12ª Divisione di cavalleria (generale Nicolas-François Roussel d'Hurbal)
    • Brigata Blancard
      • 1º Reggimento carabinieri
      • 2º Reggimento carabinieri
    • Brigata Donop
      • 2º Reggimento corazzieri
      • 3º Reggimento corazzieri

IV Corpo

Comandante: generale Édouard Jean-Baptiste Milhaud

  • 13ª Divisione di cavalleria (generale Pierre Watier)
    • Brigata Dubois
      • 1º Reggimento corazzieri
      • 4º Reggimento corazzieri
    • Brigata Travers
      • 7º Reggimento corazzieri
      • 12º Reggimento corazzieri
  • 14ª Divisione di cavalleria (generale Jacques-Antoine-Adrien Delort)
    • Brigata Vial
      • 5º Reggimento corazzieri
      • 10º Reggimento corazzieri
    • Brigata Farine
      • 6º Reggimento corazzieri
      • 9º Reggimento corazzieri
  • 3ª Divisione di cavalleria (generale Jean-Simon Domon), distaccata dal III corpo d'armata
    • Brigata Dommanget
      • 4º Reggimento cacciatori a cavallo
      • 9º Reggimento cacciatori a cavallo
    • Brigata Vinot
      • 12º Reggimento cacciatori a cavallo
      • 6º Reggimento lanceri
  • 5ª Divisione di cavalleria (generale Jacques Gervais, barone di Subervie), distaccata dal I corpo di cavalleria
    • Brigata de Colbert
      • 1º Reggimento lancieri
      • 2º Reggimento lancieri
    • Brigata Merlin de Douai
      • 11º Reggimento cacciatori a cavallo

BibliografiaModifica

  • (FR) Henry Houssaye, Waterloo 1815, Christian Debarthelat editeur, 1987 [1896], ISBN 2-905563-18-4.
  • (FR) Henri Lachouque, Waterloo, Stock, 1972, ISBN non esistente.

Voci correlateModifica