Apri il menu principale
Armatura da cavaliere dell’Ordine di Dobrzyń[1] indossata nell’ambito di una rievocazione storica in Polonia

Negli ordini religiosi cavallereschi (ordini religioso-militari), gli aderenti fanno voto di combattimento accanto a quelli di castità, obbedienza e povertà personale, che sono caratteristici della tradizione monastica. Lo status d'uomo d'armi che caratterizza gli appartenenti a tali ordini, li differenzia nettamente da qualunque altro ordine religioso d'area cristiana.[2]

Gli ordini religioso-militari hanno avuto una parte importante nella storia della cristianità medievale.[3] Storicamente nacquero con le Crociate, che affermarono un nuovo significato del termine miles Christi:[4] esso non indicava più solo il "martire della fede", ma anche il "combattente al servizio della fede".[5] A quel tempo vi era però una proibizione che impediva ai cavalieri di prendere gli ordini sacri: un monaco non può spargere sangue altrui.

La creazione degli ordini religioso-militari superò questa proibizione: all'interno di tali ordini si poteva essere al tempo stesso monaci e cavalieri.[6] Oltre che alle Crociate, essi sono legati alla sconfitta dei musulmani in Spagna e dei pagani in Europa Orientale e nel Baltico (nell’ambito, soprattutto, della Crociata livoniana).[7]

La maggior parte di questi ordini si estinsero dopo la fine delle crociate.[8] Una parte dei nomi di tali ordini sono stati ripresi in vario modo da associazioni moderne di laici, ma la Santa Sede, oltre ai propri ordini equestri, riconosce e tutela due soli ordini cavallereschi: il Sovrano Militare Ordine di Malta e l'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme.[9]

Indice

ElencoModifica

Di seguito si riporta la lista dei principali ordini fondati nel Medioevo e la relativa data di istituzione.

Di questi lo Stato italiano riconosce oggi soltanto l'Ordine di Malta e l'Ordine del Santo Sepolcro; inoltre, autorizza l'uso delle onorificenze dei seguenti ordini, considerati ordini dinastici: Ordine Costantiniano di San Giorgio, Ordine di S. Stefano Papa e Martire e Ordine di San Giuseppe.[53]

NoteModifica

  1. ^ http://www.teutonic.altervista.org/I/062.html
  2. ^ Paola Pozzessere, Ordini Monastico Militari in Occidente (secoli XII - XIV), I edizione, eBook, 2013, Prodotto ID 20878994
  3. ^ “È certamente difficile tracciare la storia degli ordini cavallereschi e il loro impatto sul Medioevo e dal Medioevo in poi”: http://www.stupormundi.it/it/gli-ordini-cavallereschi-medievali
  4. ^ “Il termine miles si associa per lo più, nel linguaggio delle fonti medievali, al combattente a cavallo, il cavaliere, ma le sue possibili valenze sono molteplici”: http://www.treccani.it/enciclopedia/miles_%28Federiciana%29/
  5. ^ “ (...) viene accentuato il carattere di “miles Christi”, cavaliere al servizio di Dio nella lotta per la fede.”: http://www.lamescaligere.eu/la-cavalleria/
  6. ^ http://www.lanuovabq.it/it/il-cavaliere-cristiano-monaco-e-guerriero
  7. ^ William Urban, Livonian Crusade, University Press of America, 1981, ISBN 0-8191-1683-1.
  8. ^ http://ifratellidellaspada.altervista.org/ordini-religiosi-cavallereschi.html
  9. ^ Dichiarazioni della Santa Sede in materia di Ordini Cavallereschi Archiviato il 30 maggio 2012 in Internet Archive.
  10. ^ “Questo ordine, conosciuto pure sotto il nome dei SS. Cosma e Damiano, si vuole sia stato istituito (...) a fine di ricompensare i fratelli ospitalieri del loro zelo nella cura degli infermi e nel riscattare i cristiani caduti nelle mani degli infedeli. Fu posto sotto la regola di San Basilio e sotto il patronato del Santi martiri Cosma e Damiano che furono abilissimi nell'esercizio della medicina. Dicesi che questi cavalieri si fregiassero di una croce rossa caricata di un cerchio che portava le immagini dei suddetti santi; alcuni recenti autori son d'opinione che questo ordine non sia mai esistito.”: http://www.medioevouniversalis.org/phpBB3/viewtopic.php?f=16&t=830
  11. ^ https://www.cronarmerina.it/ricerche-storiche/cavalieri-di-cristo/item/1270-cavalieri-di-s-giacomo-d-altopascio
  12. ^ Esiste ancora oggi. Sito ufficiale in lingua italiana: http://www.oessh.va/content/ordineequestresantosepolcro/it.html
  13. ^ http://www.stupormundi.it/it/i-cavalieri-templari
  14. ^ http://www.tuttostoria.net/medio-evo.aspx?code=139
  15. ^ Dan Jones, I templari. La spettacolare ascesa e la drammatica caduta dei cavalieri di Dio, Hoepli, 2018, ISBN 978-88-20-38559-0
  16. ^ Carattere di un ordine religioso nato in Armenia: https://www.alamy.it/lordine-di-san-biagio-e-nato-in-armenia-nel-xii-secolo-e-prende-il-suo-nome-da-san-biagio-patrono-del-regno-la-sua-ala-religiosa-eseguito-il-lavoro-missionario-e-la-sua-ala-militare-ha-difeso-il-paese-contro-i-musulmani-lordine-di-montjoie-mountjoy-era-un-ordine-militare-durante-le-crociate-essa-e-stata-fondata-per-proteggere-i-pellegrini-cristiani-alla-palestina-intorno-al-1180-stabilito-case-in-siria-castiglia-e-leon-catalogna-ma-uniti-con-lordine-di-calatrava-in-1221-handcolored-incisione-su-rame-di-un-cavaliere-da-un-religioso-ordine-militare-da-robert-von-spalart-hi-image209727953.html
  17. ^ (EN) Charles Savona-Ventura, The Order of St Lazarus in the Kingdom of Jerusalem, in Journal of the Monastic Military Orders, vol. 1, ottobre 2008, pp. 55–64.
  18. ^ http://www.teutonic.altervista.org/T/009.html
  19. ^ http://www.treccani.it/enciclopedia/ospitalieri-di-s-giovanni-di-gerusalemme_%28Federiciana%29/
  20. ^ Carta Costituzionale del Sovrano Militare Ordine Ospedaliero di San Giovanni di Gerusalemme di Rodi e di Malta (PDF), su orderofmalta.int, 30 aprile 1997, p. 5, art.I, par.1. URL consultato l'8 febbraio 2016.
  21. ^ http://www.duepuntotre.it/2015/10/ei-smom-come-arruolarsi-nel-corpo.html?m=1
  22. ^ (EN) Our History, St John International. URL consultato il 26 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2014).
    «The Order of St John, now known as St John International».
  23. ^ http://www.teutonic.altervista.org/G/134.html
  24. ^ http://www.teutonic.altervista.org/G/000.html
  25. ^ http://www.teutonic.altervista.org/G/136.html
  26. ^ http://www.teutonic.altervista.org/R/002.html
  27. ^ https://www.cronarmerina.it/ricerche-storiche/cavalieri-di-cristo/item/1568-cavalieri-ospedalieri-di-santo-spirito17
  28. ^ Ann. Pont. 2007, p. 1718.
  29. ^ http://www.teutonic.altervista.org/Q/006.html
  30. ^ Enciclopedia Bompiani, 1938, vol. II, pag, 1122
  31. ^ Sito ufficiale dell’ordine:https://constantinianorder.net/
  32. ^ http://www.teutonic.altervista.org/I/000.html
  33. ^ http://www.ordineteutonicoitalia.org/storiaordineteutonico/
  34. ^ http://cavalieridicipro.org/associazione/ordine.html
  35. ^ Fanno eccezione: https://books.google.it/books?id=hILUAAAAMAAJ&pg=PA49&dq=%22Ordine+del+Giardino+degli+Ulivi%22&hl=it&sa=X&ei=i4YBUZiDLqmG4ASlzYCAAQ&ved=0CEEQ6AEwAg#v=onepage&q=%22Ordine%20del%20Giardino%20degli%20Ulivi%22&f=false e https://books.google.it/books?id=900OAAAAQAAJ&pg=PA41&dq=%22Ordine+del+Giardino+degli+Ulivi%22&hl=it&sa=X&ei=i4YBUZiDLqmG4ASlzYCAAQ&ved=0CEkQ6AEwAw#v=onepage&q=%22Ordine%20del%20Giardino%20degli%20Ulivi%22&f=false
  36. ^ http://ifratellidellaspada.altervista.org/
  37. ^ http://www.teutonic.altervista.org/O/002.html
  38. ^ Enzo Valentini, Storia segreta dei Templari, Newton Compton Editori, 2014, ISBN 978-88-541-7004-9
  39. ^ (ES) Regina Sáinz de la Maza Lasoli, Eulalia Sintas, La Orden de San Jorge de Alfama: aproximación a su historia, p.199.
  40. ^ https://it.cathopedia.org/wiki/Ordine_di_Santa_Maria_della_Mercede
  41. ^ http://www.nobil-homo.it/ordine.ala.html
  42. ^ http://www.teutonic.altervista.org/U/000.html
  43. ^ https://www.miliziadigesucristo.it/
  44. ^ https://it.unionpedia.org/Crocigeri_della_stella_rossa
  45. ^ http://www.parteguelfa.it/85-la-parte-guelfa-ordine-cavalleresco-fondato-da-papa-clemente-iv
  46. ^ http://www.teutonic.altervista.org/S/003.html
  47. ^ https://realmisterx.altervista.org/lantico-ordine-cavalleresco-del-drago/
  48. ^ http://www.treccani.it/enciclopedia/frati-gaudenti_%28Enciclopedia-Dantesca%29/
  49. ^ I Betlemitani: http://ifratellidellaspada.altervista.org/ordini-religiosi-cavallereschi.html
  50. ^ https://www.dizy.com/it/cruciverba/6226994074484736
  51. ^ Cesare Brancaleone, "Legislazione Nobiliare Pontificia-La Nobiltà Romana", Rivista Araldica, Collegio Araldico Romano, 1903 e Temistocle Bertucci, Titoli Nobiliari e Cavallereschi Pontifici, Collana di Monografe Storico-Genealogico-Cavalleresche "Mentore",Roma, 1925 (Anastatica: Edizioni C.L.D. Libri, 2009)
  52. ^ http://www.angolohermes.com/Approfondimenti/Santo_Stefano/Santo_Stefano.html
  53. ^ Gli ordini cavallereschi e la Legge 178/51

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica