Apri il menu principale

Nell'universo fantastico di Warhammer 40.000, l'Ordo Xenos, (comunemente conosciuto come Cacciatori di Alieni) è uno dei tre Ordos dell'Inquisizione, affrontando con ferocia le minacce provocate dalle specie aliene. Al momento, non c'è un Codex Cacciatori di Alieni, ma le regole per gli Space Marine della Guarnigione della Morte sono state stampate su White Dwarf, ed un libro sul background, Xenology, è stato pubblicato da Black Library Publications nel febbraio 2006 (Spurrier, 2006).

Formazione e RuoloModifica

L'Ordo Xenos fu creato dall'Imperatore poco prima della Grande Crociata, al fine di conoscere e studiare le razze aliene, e distruggere quelle ritenute una minaccia per l'umanità. Questa giurisdizione è stata estesa a tutti i membri dell'Imperium che hanno rapporti con alieni, commerciano la loro tecnologia, o cercano di nascondere specie aliene dagli eserciti dell'Imperium. Gli Inquisitori dell'Ordo Xenos sono devoti alla loro causa, e sono tra le forze più potenti che possono essere opposte ad una specie aliena.

Armati con il meglio che offre la tecnologia, umana o aliena, con una conoscenza approfondita dei loro nemici, e pieni di odio per tutte le specie non-umane, l'Ordo Xenos può rispondere a qualsiasi minaccia aliena. La loro tattica varia a seconda della situazione e del livello della minaccia aliena manifestatasi. Ove la minaccia sia subdola useranno cautela e sotterfugi, usando il loro potere come uno scalpello puntato ad amputare un cancro. Quando la minaccia aliena è grande, l'Inquisitore può chiedere l'aiuto di interi reggimenti della Guardia Imperiale e perfino degli Space Marine.

La Guarnigione della MorteModifica

Quando la minaccia è troppo grande per le risorse a sua disposizione, l'Inquisitore si rivolgerà alla Guarnigione della Morte, una squadra formata da Space Marine volontari provenienti da tutti i Capitoli degli Space Marine. Tutti i membri della Guarnigione della Morte vestono corazze nere eccetto uno spallaccio che reca i colori del Capitolo di provenienza (per segnalare la loro origine), mentre l'altro reca l'Icona della Guarnigione della Morte, e infine il braccio sinistro che viene dipinto d'argento (per non disonorare lo Spirito Macchina dell'armatura). Alcuni Capitoli sono grandi fornitori di Cacciatori di Alieni, come gli Ultramarine (per la loro esperienza contro i Tiranidi) o i Magli Scarlatti (con la loro esperienza contro gli Orki). Comunque, dovendo amalgamare tra di loro volontari di varia provenienza, di solito vengono preferiti i candidati provenienti da Capitoli strettamente osservanti del Codex. L'Ordo Xenos è famoso per essere sia estremamente prudente che estremamente rapido nell'agire. Un tipico esempio risale al primo contatto dei Tau con i governatori Imperiali sull'orlo orientale, e ad una tecnologia aliena fu permesso di penetrare nella galassia sino alla Sacra Terra. Tuttavia, al momento l'Ordo Xenos può veramente far cadere sul nemico la furia dell'Imperatore, ed un primo esempio del potere dell'Ordo Xenos si vide nel corso della Crociata del Golfo di Damocle in cui un gruppo di battaglia guidato dall'Ordo Xenos penetrò profondamente nello spazio Tau. Le squadre della guarnigione possono essere specializzate per affrontare una razza, Tau, Tyranidi, Orki o anche Eldar, a seconda dall'esperienza della singola squadra.

Dottrina della Guarnigione della MorteModifica

Quello che segue è il Catechismo dell'Ordo, dal terzo Libro d'Indottrinazione.

  • Essere Sporchi, Quello è il marchio degli Alieni
  • Essere Impuri, Quello è il marchio degli Alieni
  • Essere Aborriti, Quello è il marchio degli Alieni
  • Essere Ingiuriati, Quello è il marchio degli Alieni
  • Essere Cacciati, Quello è il marchio degli Alieni
  • Essere Epurati, Quello è il destino degli Alieni
  • Essere Ripuliti, Per quello è il destino degli Alieni

Il "canto" deriva dal manuale del gioco originale Rogue Trader, l'edizione più dettagliata e ricca di background del gioco di WH40K, originariamente pubblicato alla fine degli anni ottanta. Nella prima versione, al posto di "alieni" si cantava "mutanti".

Membri dell'Ordo XenosModifica

Inquisitore Agmar

Quand'era un giovane appartenente all'Ordo Hereticus, guidò l'attacco contro Lomas, la capitale di Ichar IV, per spezzare la ribellione sorta tra i membri di strani culti. Egli comprese che la ribellione era causata da una massiccia infestazione di Genoraptor. Con l'Adeptus Arbites, distrusse difese a sufficienza per permettere agli Ultramarine di riconquistare il pianeta. fu allora che gli Astropati di Angmar percepirono l'avvicinarsi della Bioflotta Kraken e fu la sua iniziativa che condusse alla distruzione della flotta aliena su Ichar IV.

Confratello Artemis

Artemis comandava una squadra tattica della Guarnigione della Morte contro i K'nib nel Settore Donoriano. Erano presenti su richiesta del Reggimento della Guardia Imperiale Kaslon. Artemis uccise Alcayde e spense il loro attacco contro lo Spazio Imperiale, sebbene il merito fu attribuito al Reggimento Kaslon.
Gli si attribuisce la frase: "Non ti chiedere 'perché uccidere gli alieni? piuttosto, chiediti 'perché no?'

Gregor Eisenhorn

Membro Amalathiano dell'Ordo Xenos, fu l'inquisitore che orchestrò la caduta di Quixos e Pontius Glaw usando un demone prigioniero chiamato Cherubael, un ex strumento di Quixos. Pare che sia scomparso subito dopo la caduta di Pontius Glaw.

Kryptmann

Membro dell'Ordo Xenos, esperto di Tiranidi, salvatore dell'Imperium nella crisi della Bioflotta Leviathan, e scopritore di ben 82 specie aliene (tutte da lui poi definite come minacce per l'Imperium e designate per l'annullamento).
Fu il primo Inquisitore a testimoniare i devastanti effetti della conquista Tiranide durante l'attacco della Bioflotta Behemoth e combatté la loro minaccia per più di 250 anni. Fu uno dei membri più attivi dell'Inquisizione contro le invasioni Tiranidi, anche prendendo decisioni drastiche tra la costernazione degli altri Inquisitori. Durante l'invasione della Bioflotta Leviathan, Kryptman guidò le squadre della Guarnigione della Morte al settore Tarsis in aiuto dei Capitoli dei Mortificatori e degli Ultramarine di Tarsis Ultra. Grazie alla cattura di un Lictor, il Magos Biologis Locard (Biologo dell'Adeptus Mechanicus al seguito di Kryptman) creò un'arma biologica da usare contro i Tiranidi, Uriel Ventris e membri della Guarnigione della Morte guidati dal Capitano Bannon la usarono per distruggere la Regina Norn.
Più tardi autorizzò il più grande singolo atto di genocidio che l'Imperium abbia mai inferto a se stesso abbandonando e distruggendo tutti i mondi sulla rotta della Bioflotta Leviathan. in seguito gli venne comminata la "Carta Extremis" e fu privato del suo titolo. Naturalmente, ciò non lo fermò e subito tornò alla guida dei suoi leali guerrieri della Guarnigione della Morte per catturare Genoraptor e usarli come esca.

Inquisitore Reynaard

Reynaard scoprì un culto alieno su Mandall IV. Usando una squadra della Guarnigione della Morte, cercò di distruggere il culto, che ormai aveva infestato la maggior parte della capitale. Dopo esser riuscito a fuggire, Reynaard ritornò con più di 500.000 soldati e sradicò l'eresia dalla città.

Amberly Vail

Presentata nella serie Ciaphas Cain, è la curatrice dell'Archivio Cain. si suppone che la sua relazione con Cain sia più che professionale.

BibliografiaModifica